mercoledì 14 gennaio 2015

RECENSIONE: INSOPPORTABILE "Insopportabile Series #1" di ERIKA COTZA




Primo capitolo di una trilogia erotica tutta italiana, ediata da Damster edizioni. Andiamo a vedere cosa ne pensiamo noi... Buona lettura.



TITOLO: INSOPPORTABILE

SERIE: INSOPPORTABILE #1

COLLANA: EROXÈ

AUTORE: ERIKA COTZA

GENERE: EROTIC ROMANCE

CASA EDITRICE: DAMSTER EDIZIONI

DATA D'USCITA: 26 OTTOBRE 2014

Insopportabile series
1. Insopportabile 26/10/2014
2. Insaziabile 15/10/2014
3. Instancabile 11/02/2015


Cagliari. Viviana è una studentessa universitaria che convive con tre ragazzi: Simone, Daniel e Mirko. Simone è il tipico bravo ragazzo; Daniel è l'esibizionista, che non smette mai di mettere in mostra il suo corpo; Mirko, invece, è il porco per eccellenza.

Mirko, pur avendo tantissime donne ai suoi piedi, ci prova di continuo con Viviana, ma lei ha occhi solo per Daniel, che è già impegnato con un'altra.

Tutto sembra andare nel verso giusto per Viviana ma, come in ogni grande storia d'amore che si rispetti, la realtà mette i suoi paletti e le difficoltà non saranno affatto semplici da superare... 


** SPOILER ALERT ** Insopportabile, è un libro di una collana erotica abbastanza conosciuta, quindi ero preparata, e non mi aspettavo di certo la storia di Maria Goretti.
Lei vive a Cagliari dove frequenta l'università e con lei vivono 3 bei maschioni. E fin qui puoi dire: che culo! Ovviamente è innamoratissima di uno dei tre, tale Daniel che si allena in boxer e nient'altro nel salotto di casa, lei ogni volta fa una bava che varia tra i sei e i dodici litri, lui fa finta di non vedere ma invece vede.


Daniel è fidanzato con tale Mara (ovviamente una stronza). E il libro inizia così, con la bava, oltre al tizio in boxer in casa c'è Mirko che lei definisce "il porco per eccellenza" che le dice continuamente che se la vuole portare a letto. 

Poi c'è Simone, dolce, biondino che ha il cuore infranto ed è il suo migliore amico. Se Dio vuole almeno questo non se la vuole fare.
La scrittura non ha errori evidenti, il linguaggio è un po' crudo e troppo gergale ma va beh… sapete che sono una maniaca, non fateci caso. 
Mirko ci prova con la grazia di un cinghiale nella stagione degli amori. Certo pure lui è muscoloso, bellissimo… attente appassionate del giallo…
E' sabato sera, i quattro escono, lei è bellissima, vestita di niente tanto che Mirko le dice che potrebbe scoparla lì seduta stante, un signore, niente da dire.
Ma la nostra eroina stravede per Daniel che guarda caso proprio quella sera litiga con la morosa, ve la faccio breve vanno in discoteca, lei beve, non fa sesso da un anno e Daniel si è lasciato con la morosa… Lei ci fa sapere che indossa il perizoma e ogni volta che Daniel la guarda il perizoma si inzuppa sempre di più, ragazze, è vero amore.
Insomma, siamo a pagina 32 su 346 sul mio Ipad e questi iniziano a scopare come ricci. Il linguaggio è esplicito e lui indovinate che fa? Grugnisce.
E qui vorrei aprire un altro fronte, dopo le nocche bianche, che troviamo in tutti i libri, abbiamo i grugniti. Lui grugnisce in tutti i libri che ho letto.
Io vivo in Umbria, non vorrei mai scambiare un cinghiale per un maschio arrapato, se mi succede un incidente venitemi a cercare sulle colline perché sto cercando di portarmi a letto un maiale peloso convinta che si tratti di Christian Grey.

"Daniel sorrise "Mirko ha fatto giurare a Simone di non andare a letto con te" alt, fermi tutti, che italiano è? Sta parlando con lei, forse voleva dire "venire a letto con te"… ma magari "venire" gli sembrava volgare.



Ok, questi scopano come pangolini infoiati per tutta notte "lui aveva il cazzo… estremamente eretto" Estremamente? Voglio un euro per ogni avverbio o aggettivo inutile in questi libri! Estremamente! 

"Le mie tette ballavano sopra di lui" 

Lei si mette sopra e "saltella" saltella? Attenta che lo fratturi…

Come dicevo, scrivere di sesso è difficile, estremamente 
A un certo punto la nostra autrice ci parla di un rapporto da dietro e dice: "Sentivo le sue palle sbattere contro il mio clitoride" Ora, sono io che non capisco o c'è un problema di posizionamento? Può accadere? Oppure lui ha lo scroto di venti centimetri e ballonzola in avanti? 
Ok, stringo. Daniel ritorna con la morosa, lei si sente tradita, intanto Mirko fa un cambiamento che in confronto il dr. Jekill era un ragioniere del catasto, diventa buono, bravo, estremamente innamorato, lei però non si fida, lui a questo punto non porta più a letto nessuna per un mese e le dimostra che è amore vero, ma decide che non farà sesso con lei fino a che lei non sarà sicura di amarlo.
Ok, qui si intende che non farà sesso completo… perché per il resto fanno tutto… mi ricorda una mia compagna di classe che voleva rimanere vergine ma qualsiasi altro buco andava bene, compresi quelli del naso… 
Intanto lei viene infastidita da un suo compagno di università, brutto, inglese, un po' strano che le chiede di uscire… è la parte noir del libro. 
Finalmente Vivi (il nome della protagonista) sente di amare Mirko e si dichiara e lì sesso selvaggio compresa la scena romanticissima in cui lui le promette che le "sfonderà" il lato B. Adoro quando parlano forbito.
Lei è felice, anche quando Mirko scopre che ha avuto rapporti con Daniel la cosa si risolve abbastanza velocemente, lei è preoccupata per lo stalker che infatti una sera si presenta a casa sua e la violenta. 
La scena è da leggere perché per far intendere che lei non si poteva difendere l'autrice scrive che lui le monta sopra una gamba e la frattura. Poi per tutta la scena della violenza di questa frattura non si parla. Avete idea di quanto male fa una gamba fratturata? No, ce ne dimentichiamo fino a che non arriva Daniel che la porta in ospedale (sì, proprio lui che doveva riscattarsi dalla figura di merda precedente). 
La nostra eroina affronta in modo appunto eroico tutto, ma non riesce a fare sesso con Mirko che attende paziente, ha degli attacchi di panico che solo Daniel riesce a placare e con lo stesso Daniel va dalla psicologa che le risolve tutto in una seduta. 
Intanto Daniel ha definitivamente mollato la stronza e si è innamorato della nostra eroina ma senza speranze. A questo punto arriva a casa della nostra allegra tribù la madre vipera che le taglia i viveri, lei trova lavoro in un call center e Mirko le propone di andare a vivere da soli. E vissero felici e contenti?
SPOILER DEL FINALE
A pagina 341 su 346 l'autrice scrive: "Spalancai gli occhi godendo come mai prima di allora, Mirko cambiato e che mi amava, Daniel che aveva una cotta per me, Simone che stava con Sofia, la violenza di Kevin, il mio trauma… Tutto frutto della mia fantasia… 
Cosa?!?! Sì, la ragazza si è raccontata la storia in una notte in cui si è masturbata violentemente, un sacco di volte, pare. 
Ma si può fare così in un libro di 184 pagine? Si può dire alla terzultima... ahh... scusate, mi sono inventata tutto per una notte di passione solitaria?
Mah... io mi son sentita un po’ presa per i fondelli.


Quindi lei stava immaginando tutto... mah... per me è una furbata, così si può fare il sequel e andare avanti.
Non sto dicendo che l'autrice sia furba... lo è questo libro. E non è un erotico, è un porno. Con la giustificazione finale per farne un altro.

Sembra scritto da un uomo e non è un complimento. La scrittura al femminile può essere davvero altro, pur restando nell’erotico pesante, vedi la James e la Day ma anche ma Chase che pur parlando come un uomo è... esilarante.




Link d'acquisto dell'intera trilogia:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...