martedì 5 maggio 2015

NESSUNO È COME TE di LAURIE HALSE ANDERSON



Oggi è il turno di uno Young Adult, arriva da oltreoceano e stavolta non leggeremo come spesso accade il punto di vista femminile, bensì quello di un ragazzo.

AUTORE: LAURIE HALSE ANDERSON

TITOLO: NESSUNO È COME TE

GENERE: YOUNG ADULT

CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON

TRAMA
Tyler Miller è il tipico ragazzo medio, poco brillante negli studi, con una famiglia disfunzionale alle spalle e poco capace di attirare l’attenzione su di sé. Ma quando viene arrestato per aver fatto dei graffiti sui muri della scuola, ed è costretto a trascorrere l’estate lavorando per ripagare il danno commesso, Tyler si trasforma, come una farfalla che esce dal suo bozzolo, cresce e diventa un uomo nel giro di poche settimane. Il suo nuovo aspetto attira l’attenzione di Bethany Milbury, figlia del capo di suo padre e sorella del suo più grande nemico Chip, che è anche la ragazza per cui batte segretamente il cuore di Tyler. Bethany sa quello che vuole ed è disposta a tutto pur di ottenerlo, anche a far infuriare il fratello. Il suo comportamento scatena però una serie di eventi che mettono Tyler di fronte a importanti scelte più difficili e dolorose di quanto potesse immaginare…





RECENSIONE

Ed eccomi ancora una volta di fronte alla trama di un libro che attendevo da un po'.
Rivedendola ora a lettura ultimata mi rendo conto che tutto sommato è stata anche sincera, ma non avevo capito che la maggior parte della storia si sarebbe concentrata sull'ultima frase, ovvero sulle scelte che affronterà Ty.
Questa è la storia di Tyler, già, perché quello che si prospetta come una bella storia stuzzicante di attrazione tra due ragazzi con gli ormoni in subbuglio si è, invece, rivelato essere un libro di tutt'altro genere. Ty, quasi 18enne ha vissuto tutta la sua vita di adolescente e ragazzino vittima dei ragazzi più "cool" della scuola, lui era il povero sfigato che nessuno voleva come amico, né tanto meno come fidanzato. Fino a quel giorno in cui un gesto forte lo farà finire nei guai e cambiare agli occhi dei suoi compagni.

Tyler è da sempre attratto da Bethany, e finalmente dopo un'estate passata ai lavori socialmente utili per pagare il suo conto verso la legge, la ragazza che ha sempre sognato si accorge, finalmente, di lui. L'inizio del libro si sviluppa attorno a questo cambiamento nella vita di Ty, per un po' si è assorbiti dal voler vedere sbocciare questa storia d'amore, poi c'è una brusca virata e la storia assume tinte completamente diverse.


Alla fine ci ritroviamo ad affrontare la vita di Tyler, e il suo percorso per diventare uomo, per sbarazzarsi dei suoi demoni e di ciò che lo rende un "debole". Lo vediamo prendere in considerazione scelte estreme, scelte e pensieri che troviamo nella mente di persone afflitte dai disagi della vita, lo vediamo arrivare al punto di non ritorno per trovarsi a rimandare il tutto, diciamo grazie ad una serie di coincidenze ed eventi; lo ritroviamo a guardare la sua vita fino a quel momento e a chiedersi quale sarà la direzione che vorrà intraprendere ora.
Questo libro non racconta di una storia d'amore, racconta di una lotta interiore, di demoni da sconfiggere, di una consapevolezza da far propria e un invito a non sentirsi mai falliti, perché il fallimento arriva nel momento in cui si decide di non voler più tentare.
In sostanza vi chiederete se ho apprezzato oppure no questo libro, il mio giudizio sarà onesto e sincero: NO!


Perché? Perché come vi ho già detto mi aspettavo un storia d'amore che non ho assolutamente visto. Le tematiche affrontate sono forti e non facili visto quanto sono parte della quotidianità affrontata anche dai TG. Senza dubbio affronta argomenti spinosi, per tanto a molti può non risultare un libro "piacevole", come appunto è successo a me. Forse non era il momento di leggere una storia del genere, forse in realtà non ci sarà mai un momento adatto, per me, per approcciarmi a storie di questo tipo (date esperienze dirette con atti di "bullismo"), eppure io non ho mai condiviso i pensieri di quel ragazzo. Purtroppo mi è sembrata una storia quasi buttata lì per riempire le pagine di un libro: mi chiedo se l'intento dell'autrice fosse proprio di arrivare a lasciar in secondo piano la lovestory tra i due ragazzi per affrontare questo tema.
Io di certo non vi consiglio di non leggerlo, ma se è una racconto appassionato fatto di baci e di amore e di ormoni febbricitanti che state cercando, allora girate alla larga da questo libro.

by Chiara


3 commenti:

  1. Concordoooooooooooo in toto... ma alla fine la storia d'amore c'èera o era una chimera?? ahahha perché io non me ne son resa conto ahahhaah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concy, me lo sto ancora chiedendo, c'era Cate che mi chideva ma posso mettere una foto dove due ragazzi si baciano? almeno un bacio se lo danno?

      Elimina
  2. HO SCOPERTO L'ARCANO!!!!! hanno sbagliato categoria, doveva essere narrativa per ragazzi, non romance

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...