martedì 30 giugno 2015

CATENE D'ARGENTO "Silver Series #3" di PATRICIA LOGAN




Stasera la recensione ci porta a Los Angeles dove un serial killer cerca le sue vittime fra i frequentatori di un esclusivo club online....


TITOLO: CATENE D'ARGENTO

AUTORE: PATRICIA LOGAN


SERIE: SILVER #3

EDITORE: WESTBURG PUBLISHING

GENERE: EROTIC, M/M

TRAMA
Un serial killer ha preso di mira i gay di Los Angeles e l’ispettore di polizia Cassidy Ryan deve scovare il mostro prima che vengano ritrovati altri cadaveri mutilati. Le indagini lo portano a scoprire che tutte le vittime sono collegate a un famigerato club online chiamato DOMZ.com. Il proprietario del sito, Zackary Teak, è incredibilmente attraente ma anche esasperante e poco collaborativo. Dopo aver trascorso anni alla buoncostume a investigare sui crimini legati alla pornografia, Cassidy sente di odiarlo a pelle.
Zack Teak oltre a essere un uomo ricco è anche un rinomato Dom, con una lunga lista di sub che non vedono l’ora di leccargli gli stivali. Nel momento stesso in cui posa gli occhi sul bel poliziotto, un ex marine dei reparti speciali, è determinato ad aiutarlo a esplorare la propria natura sottomessa, ma questi non vuole proprio saperne.
E mano a mano che il biondo ispettore stringe il cerchio attorno al killer, soccombe anche all’attrazione per Teak e scopre che non è poi così male cedere il controllo e lasciarsi guidare dall’affascinate Dom. Unisciti ai due uomini nella loro caccia all’assassino, mentre cercano di non diventarne a loro volta vittime










RECENSIONE

NON ADATTO A TUTTI M/M BDSM.

Devo subito premettere che non e’ un libro adatto a tutti.

I due protagonisti Zach e Cassidy si incontrano a causa di un serial killer che sta facendo una strage di gay che appartengono tutti al DOMZ.COM un club online BDSM di cui Zach e’ il proprietario.

Subito dal loro primo incontro si avverte l’attrazione tra i due, Zach dominatore ha fatto di questa sua inclinazione sessuale una vera e propria professione.




Cassidy ispettore, ex marine, gay non dichiarato (a causa della sua professione) indaga sul caso e rimane subito affascinato da Zach, anche se non ne è ancora consapevole, ma il Dom riconosce subito il Sub che è nel bel detective.
Comincia così questo legame che all’inizio si basa esclusivamente sull’attrazione fisica. Cassidy vuole capire perché è tanto affascinato da Zach e se l'indole sottomessa fa davvero parte del suo essere.
Tra suspance e colpi di scena la loro storia prosegue, e la semplice attrazione che ha fatto nascere il loro legame si trasforma in qualcosa di più profondo.
Ho amato da subito questo libro lo devo ammettere, la scrittura della Logan rimane tra le mie preferite.


La descrizione di Zach il bel dominatore alto, capelli neri e sguardo accattivante trasmette subito sicurezza e padronza di sé, sa quello che vuole e come prenderselo e lui vuole Cassidy il bell’ispettore, niente fa sospettare che l’ex marine ha un’animo sottomesso.
La Logan con questo libro riesce a unire insieme sia il romanticismo che il thriller ed è riuscita a farci entrare nel mondo BDSM in modo graduale e mai volgare.
Leggendo si nota subito che non si tratta del solito rapporto dominatore e sub come ormai siamo abituate a leggere.
Devo aggiungere a mio sommo dispiacere che per la parte un thriller c’è poca suspance. Il caso grazie a un'intuizione di Cassidy viene risolto troppo troppo velocemente avrei preferito che la ricerca dell’assassino fosse più dettagliata.
A parte questo per gli amanti del genere gay romance e BDSM è un libro sicuramente da leggere.
By Martina

2 commenti:

  1. Molto accattivante, io ora sono attratta dalla trama di Professione killer, poi leggerò anche questo... Il genere mm mi piace molto 😉

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...