sabato 11 luglio 2015

SEI TU IL MIO PER SEMPRE "Serie Real #1" di Katy Evans



Ragazze, un pugile dannato. Una ragazza con un sogno infranto. E un ultimo combattimento, il più pericoloso: quello per non spezzarsi il cuore... oggi la recensione di un romanzo che attendiamo da una vita... UN GRAZIE ALLA FABBRI questa volta è d'obbligo. Per me in questo caso le aspettattive sono state ampiamente soddisfatte! Buona lettura.


TITOLO: SEI TU IL MIO PER SEMPRE

AUTORE: KATY EVANS


SERIE: REAL

EDITORE: FABBRI EDITORI


GENERE: SPORT ROMANCE



Serie Real   (ANTEPRIMA SERIE COMPLETA QUI)
1. Sei tu il mio per sempre 9/07/2015
2. Mine
3. Remy
4. Rouge
5. Ripped 
6. (Inedito)

TRAMA
Una notte è bastata. È sufficiente un suo sguardo e dimentico persino il mio nome. Sono attratta da lui come mai prima in vita mia. Lo voglio. Lo voglio senza paura. Senza riserve. Se solo sapessi che cosa vuole lui da me...” Brooke ha reinventato se stessa dopo la tragedia che le ha cambiato la vita, e ora lavora come fisioterapista. Quando la sua migliore amica la trascina a un combattimento clandestino di pugilato, basta uno sguardo di Remington Tate – l’enigmatico vincitore dell’incontro – a sconvolgere ogni sua certezza. Data la sua fama, quando Remington la invita nello spogliatoio Brooke pensa che si tratti solo di una notte di sesso. Invece il dolce viso di Brooke l’ha colpito con la stessa forza di un gancio che ti coglie alla sprovvista. Remy la vuole a ogni costo e, pur di averla accanto, la assume come fisioterapista. Brooke accetta subito, anche se non ha la minima idea di che cosa l’aspetta. Resistere alla bellezza e alla perfezione di quel corpo è impossibile. Resistere alla sensualità di quelle labbra e di quel sorriso sfrontato è totalmente inutile. Brooke non ha altra scelta che abbandonarsi a Remington, a quel piacere devastante che soltanto lui è capace di farle provare e all’amore incondizionato che pretende. Ma cosa succederà quando il lato oscuro di Remy prenderà il sopravvento?









RECENSIONE:
Oggi parliamo del primo libro della serie REAL di Katy Evans, uno Sport Romance ambientato nel mondo del pugilato. La serie è composta da 5 libri, il sesto è in fase di realizzazione (ANTEPRIMA SERIE COMPLETA QUI), i primi 3 volumi parlano di Remy e Brooke, protagonisti di questo primo romanzo, ma è d'obbligo dire che potrebbe tranquillamente essere letto come volume conclusivo, l'autrice, brava anche in questo, dà spiegazione a tutte le situazioni aperte e un finale parziale anche alla vicenda amorosa tra i due protagonisti. 
Devo confessare che ero terrorizzata nell'approcciare questo libro, l'avevo talmente tanto atteso, agognato, bramato che ero sicura che mi avrebbe deluso.
Che dire, se non che questo libro mi ha completamente coinvolto da subito, mi ha consumato di sensazioni, emozioni e stati d'animo che vivevo insieme hai protagonisti.
E' un libro che coinvolge, che non dà un attimo di tregua emotiva, l'autrice adotta un tipo di scrittura molto scorrevole e moderna. 
I protagonisti spesso comunicano con la musica, che gioca un ruolo importantissimo in questo libro, cosa che ho trovato stupenda... 



Remy è un uomo di poche parole, e usa le canzoni per raccontare a Brooke come si sente mediante il suo iPod e i testi delle canzoni vengono usati per rivelarsi i loro sentimenti e i loro pensieri. Mi è piaciuto come Katy Evans ha scelto con cura le canzoni e, devo dire che in più punti questa cosa mi ha quasi fatto uscire la lacrimuccia.
E' un libro veramente sensuale, emozionale, passionale, eccitante, il rapporto tra i due protagonisti è unico ed esclusivo, non potrebbe essere diversamente, percepisci fin da subito che, oltre all'innegabile attrazione sessuale che scatta al primo sguardo, e la chimica intensa che si avverte in tutte le scene di sesso e i preliminari tra i due, c'è molto di più... 
Non posso esimermi dal riportare la descrizione dell'unico e solo supestrafighissimo REMINGTON "RIPTIDE" TATE:

"Mio Dio. Mio. Dio.
Fossette. Un filo di barba. Un sorriso da ragazzino su un corpo da uomo. Abbronzatura assassina. 
Smetto di respirare e intanto contemplo a bocca aperta questo fico allucinante.
Ha i capelli scuri, un po’ spettinati, gli zigomi pronunciati; la mascella squadrata; labbra rosse e turgide da baciare e una traccia di rossetto sulla guancia, ricordino della sua passerella verso il ring. Osservo il suo corpo, è alto e snello. Sono eccitata.
È di una perfezione commovente e sembra incredibilmente forte. Ogni cosa in lui trasmette potenza: dai fianchi magri, alla vita stretta, fino alle spalle larghe. E quegli addominali… no, quei super-addominali. La V sexy dei muscoli obliqui si perde dentro i pantaloncini blu, che avvolgono morbidi le gambe sode e atletiche. I quadricipiti, i trapezi e i pettorali sono tesi e scolpiti. Ha dei tatuaggi celtici sulle braccia, proprio nel punto in cui i bicipiti si uniscono ai deltoidi.
«Remy! Remy!»"

Ho letto e amato così tanti libri, ma, di tanto in tanto, purtroppo rarissimamente, uno emerge sugli altri, un libro mi lascia senza fiato, e ruba la mia capacità di concentrarmi su qualsiasi altra cosa, mi possiede completamente. Questo è stato uno di questi.

Brooke vede Remy per la prima volta a un incontro di boxe dove viene trascinata dalla sua migliore amica, e qui partono le scintille... io ero già catturata, non dalla scena ma dall'intensità dei personaggi, dalle sensazioni. Questo succede intorno alla pagina 2 o 3?!?.. bè ragazze, ripeto, mi accade raramente...



Lui è un vero "bad boys" con una reputazione pessima. Dentro ha un buio immenso, poi ne capiremo i motivi, ha sofferto tanto in passato. Le persone che avrebbero dovuto essere lì con lui e avrebbero dovuto amarlo gli hanno voltato le spalle quando ne aveva più bisogno. Ora, lui ha un piccolo entourage di persone delle quali si fida e verso le quali è molto protettivo, ma gli viene difficilissimo fidarsi degli altri. Malgrado ciò, capisce subito che Brooke è la sua metà, il suo tassello mancante e tenta in tutti i modi, di avvicinarsi a lei senza rovinare tutto, vuole farla sua per sempre, e quindi deve trattenersi, per far in modo che lei si innamori di lui. Vuole tutto o niente.
Insomma, il personaggio maschile oltre a essere smisuratamente figo, è anche smisuratamente complesso, e solo andando avanti ne capiremo i motivi e le problematiche, che naturalmente io non ho nessuna intenzione di svelarvi.



Nonostante la sua evidente forza fisica, in Remy c'è una forte vulnerabilità  che lo rende oltremodo affascinante e scatena tutto il mio istinto di protezione (anche se credo di essere l'unica).
Anche Brooke è un personaggio molto interessante, una sportiva con un futuro spezzato a causa di un infortunio ma che si rimette in gioco, e tenta in tutti i modi di trovare un'altra strada per emergere nella vita, "la sua dinamite" la chiama Remy, e questo dice molto sul suo carattere.
Ed ora ragazze direi che mi viene quasi da ridere a farmi la domanda... Lo consiglierei?!? direi che con i dovuti accorgimenti... perchè REMY potrebbe sconvolgervi la vita, e crearvi dipendenza... assolutamente e inequivocabilmente SI... anzi direi che è un IRRINUNCIABILE e IMPERDIBILE.
By Caterina

4 commenti:

  1. Caterina condivido ogni tua parola, l'ho letto in un pomeriggio senza riuscire a staccarmene...

    RispondiElimina
  2. Caterina sono d'accordissimo con tutto quello che hai scritto... Libro intenso e devo dire che l'attesa ne e' valsa la pena... Remy e' fantastico, ma non solo fisicamente, tutto di lui ti cattura... MERAVIGLIOSO, se non avessi altri 39489842 libri da leggere l'avrei ricominciato appena girato l'ultima pagina.

    RispondiElimina
  3. Finito! O mamma! È stata un'esperienza stupenda...

    RispondiElimina
  4. Ho amato moltissimo questo libro! e vorrei che la Fabbri traducesse anche tutti gli altri!mi sembra doveroso portarli in italia così che si possa sapere come continua la storia!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...