giovedì 16 luglio 2015

RECENSIONE: DOLCE COME IL MIELE "The dark elements series #0.5 "di JENNIFER L. ARMENTROUT alias J. LYNN



Per gli appassionati del genere è uscito il prequel della Serie Dark Elements, per voi letto e recensito... Buona lettura

TITOLO: DOLCE COME IL MIELE

SERIE: THE DARK ELEMENTS #0.5

AUTORE: JENNIEFER L. ARMENTROUT alias J. LYNN

GENERE: PARANORMAL ROMANCE/URBAN FANTASY

CASA EDITRICE: HARLEQUIN MONDADORI

DATA D'USCITA: 22 SETTEMBRE 2014


The dark elements series:    ANTEPRIMA
0.5 Dolce come il miele RECENSIONE 22/09/2014
1.   Caldo come il fuoco RECENSIONE 14/04/2015
2.   Freddo come la pietra RECENSIONE 07/07/2015
3.   Lieve come il respiro RECENSIONE 09/02/2016


Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il consenso alla loro unione. Tre anni dopo, si ripresenta da lei come se niente fosse, pronto a riprendere la loro storia da dove si era interrotta. Ma Jas non ci sta. Non vuole soffrire ancora. E così pone delle condizioni. Dez avrà sette giorni per guadagnarsi la sua fiducia e convincerla che sono fatti l'uno per l'altra. Sette giorni all'insegna di eccitanti pericoli e dolcissime tentazioni, per conquistare il suo cuore... o spezzarglielo di nuovo. 

Quando la Armentrout decide di scrivere una saga lo fa seguendo tutti i crismi, è per questo che amo tanto questa scrittrice.
Dolce come il miele altro non è che un piccolo prequel che ci conduce in modo graduale nella vita di demoni e gargoyle e di conseguenza ci porta, alla fine della lettura, a fare la conoscenza con Layla, futura protagonista di questa stupenda saga.



Grazie a questo prequel scopriamo che i Gargoyle, ossia quegli esseri alati che durante il giorno si tramutano in pietra, sono usciti allo scoperto nel mondo umano e ci convivono "pacificamente", sono esseri paranormali che hanno il compito di proteggere gli umani e distruggere i demoni infernali, tra di loro conosciamo Jasmine, figlia del capo dei gargoyle di New York, bella, giovane e spregiudicata che vede ritornare, come un fulmine al ciel sereno nella sua vita, Dez suo primo amore ma anche colui che l'ha abbandonata senza una parola a pochi giorni dalla loro unione.
Un terribile comportamento che Jasmine non gli perdona, e anche se ha sentito la sua mancanza in ogni maledetto giorno dei tre anni di lontananza, adesso non comprende il perché del suo ritorno.
Come i loro occhi si incrociano, lui la rivendica come sua compagna dandole un primo conturbante bacio che la sconvolge, ma consapevole del loro passato lo respinge
e  si oppone con tutte le sue forze a questa ritrovata unione.
Ma ecco intervenire il clan con un ultimatum: Dez ha solo 7 giorni, 7 giorni di tempo per capire se sono ancora fatti l'uno per l'altra, 7 giorni in cui dovrà mettere in campo tutte le sue armi per farla capitolare, per riconquistare il suo amore ma soprattutto la sua fiducia.
In questi giorni ne leggeremo delle belle, Jasmine da ostinata caparbia qual è cercherà di resistere e combattere contro i suoi stessi sentimenti ma Dez le aprirà il suo cuore e le svelerà i motivi del suo abbandono e quando un uomo apre il suo cuore così come ha fatto Dez difficilmente una donna potrà resistere...



Il prequel della dark elementes è una dolcissima lettura, ho amato entrambi i personaggi e mi sono divertita con loro durante i 7 giorni di " assalto" , questa scrittrice ha le mani di fata.
Verso la fine della lettura ecco arrivare anche Layla e Zayne (e scopriamo che Danika, compagna scelta dal clan per Zayne altri non è che la sorella di Dez) e dulcis in fundo ecco arrivare anche lui, il bel tenebroso. Vi lascio una assaggio della sua descrizione da parte di Jasmine:
"Era appoggiato al muro di mattoni della gelateria e da dove mi trovavo riuscivo a vederlo solo di profilo. Era alto – più alto di Dez e Zayne, anche se non altrettanto robusto – e non c’era dubbio che il suo corpo fosse un fascio di muscoli. Indossava una T-shirt nera che rivelava braccia possenti, ma fu il tatuaggio ad attirare la mia attenzione: raffigurava un serpente, ma ogni increspatura della pelle del rettile era sfumata in modo da sembrare tridimensionale, il ventre grigio e le squame definite. Sembrava vero, come se un grosso testa di rame fosse strisciato sul corpo del ragazzo e gli si fosse attorcigliato attorno al braccio. I capelli arruffati ad arte erano così scuri che si accendevano di riflessi blu alla luce del sole al tramonto. L’unico sopracciglio che riuscivo a vedere era inarcato, come se il ragazzo stesse ridacchiando tra sé e sé. Anche se non potevo vedere tutto il viso, dagli zigomi alti e dalla curva delle labbra intuii che doveva essere bellissimo... fin troppo."
Adesso capite perché amo Roth??? XD
Lettura da non perdere, consigliata soprattutto a chi vuole iniziare a entrare nel mondo dei gargoyle, demoni,e principi infernali dall'alto tasso di testosterone.
L'inizio di una saga che conquisterà i vostri cuori.

Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto:


Recensioni (Clicca sull'immagine per leggere la recensione corrispondente):
  

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...