giovedì 16 luglio 2015

RECENSIONE: FREDDO COME LA PIETRA "The dark elements series #2 "di JENNIFER L. ARMENTROUT alias J. LYNN


Continua la Serie The dark elements di Jennifer L. Armentrout, meglio nota come J. Lynn,  siete curiosi?!? Allora correte a leggere la nostra recensione.

TITOLO: FREDDO COME LA PIETRA

SERIE: THE DARK ELEMENTS #2

AUTORE: JENNIEFER L. ARMENTROUT alias J. LYNN

GENERE: PARANORMAL ROMANCE/URBAN FANTASY

CASA EDITRICE: HARLEQUIN MONDADORI

DATA D'USCITA: 07 LUGLIO 2015


The dark elements series:    ANTEPRIMA
0.5 Dolce come il miele RECENSIONE 22/09/2014
1.   Caldo come il fuoco RECENSIONE 14/04/2015
2.   Freddo come la pietra 07/07/2015
3.   Lieve come il respiro RECENSIONE 09/02/2016

Layla Shaw deve rimettere insieme la sua vita andata in pezzi: impresa non facile per una ragazza di diciassette anni, praticamente certa che le cose non possano andare peggio di così. Il suo migliore amico, Zayne, straordinariamente bello è da considerare off-limits a causa del misterioso potere che da sempre affligge Layla: il suo bacio è in grado di rubare l'anima di chi lo riceve. Fuori questione, quindi, l'idea di poterlo baciare. Inoltre, il clan dei Warden, che l'ha sempre protetta, comincia a nascondere segreti pericolosi. E per finire, Layla non vuole pensare a Roth, sexy e trasgressivo principe dei demoni, che riusciva a capirla come nessun altro. Ma talvolta toccare il fondo è solo l'inizio. Perché all'improvviso i poteri di Layla iniziano ad aumentare e le viene concesso un assaggio di ciò che finora le era sempre stato proibito. Poi, quando meno se lo aspetta, Roth ritorna, con notizie che potrebbero cambiare il suo mondo per sempre. Sta finalmente per ottenere quello che ha sempre desiderato ma il prezzo potrebbe essere più alto di quanto Layla è disposta a pagare. 

Finalmente dopo mesi e mesi di trepidante attesa ritorna il triangolo amoroso più conturbante del mondo Paranormal, quasi non ci speravo più di poter finalmente avere il seguito di Caldo come il fuoco,  e dopo  il modo in cui si era concluso il primo non so se mi spiego...



Dopo averli lasciati con un finale apertissimo e da cardiopalma, nel secondo libro Layla e Zayne riprendono la loro vita di sempre in mezzo ai guardiani. Dopo il sacrificio di Roth Layla non è più la stessa, è cupa, triste, vede rimettersi in discussione nuovamente la sua doppia natura, sente più che mai la parte demoniaca e meno quella gargoyle e questo per lei non è affatto positivo, anche perché nel mondo dei guardiani non è compresa da nessuno, deve reprimersi per non rischiare di perdere tutto, adesso più che mai.
Solo Roth comprendeva e spronava la sua vera essenza, ma non può neanche permettersi il lusso di fermarsi a pensare alla sua dipartita perché pensarlo significherebbe versare acido su una ferita aperta.
Nonostante tutto quello che è successo prima della tragedia, Layla non è ancora disposta ad ammettere quello che Roth significava per lei ma sa che si è creato un vuoto nel posto che lui ha lasciato, vuoto che Zayne cerca di riempire il più possibile (con mia cocente irritazione).
Inspiegabilmente però iniziano a verificarsi fenomeni inquietanti, fuori e dentro scuola e nella stessa comunità dei gargoyle, e la prima ad essere accusata è ovviamente la mezzo demone, soprattutto dopo l'inspiegabile potenziamento di poteri mai avuti prima.
Morti inspiegabili, spettri vaganti e fenomeni paranormali condiscono e arricchiscono le pagine di questo secondo libro, misteri fitti che vi porteranno a sperare che qualche Dio ascolti la vostra preghiera di poter avere il terzo nel più breve tempo possibile, anche perché mentre stavate per strapparvi i capelli dalla testa dopo esser stati costretti a leggere scene di Zayne e Layla a stretto contatto (a me è venuta quasi l'orticaria), ecco che dall'oltretomba ritorna il principe Roth ... Bello come il peccato, sexy e ancora più presuntuoso e conturbante di come l'avevamo lasciato.



Ma i motivi del suo ritorno celano un segreto, nulla è come sembra, e Layla lo scoprirà a suo rischio e pericolo.
Il triangolo si ricompone, Layla e Zayne (ma neanche morta) o Layla e Roth (sospiro io), per tutta la durata della narrazione i sentimenti di uno si alterneranno a quelli dell'altro, Layla è sempre più confusa, adora Zayne, prova qualcosa di forte per lui ma nello stesso tempo si rende conto che con Roth si sente libera, se stessa, ma il bel principe per qualche strano motivo la tiene a distanza e questo le procura rabbia e dolore.
Chi sceglierà la nostra mezzo demone ?
Solo il terzo libro potrà darci le risposte che cerchiamo, e che fine farà Layla??
Sono curiosissima di scoprirlo.
Devo dire che ci sono state delle cose che da lettrice innamorata pazza del bel tenebroso non ho digerito: Layla non sa ancora da che parte stare, ama Zayne ma desidera Roth, sta con Roth e pensa a Zayne, è come se la scrittrice, non sapendo ancora chi scegliere volesse dedicare una percentuale di scene uguali per entrambe le coppie, così da far affezionare il lettore e non farlo rimanere deluso casomai dovesse propendere per l'uno o l'altro, a me invece questo scoccia, preferirei vederci chiaro per non rischiare esaurimenti nervosi... cara autrice smettila di farci soffrire... 
Layla per me deve restare con Roth, non solo perché è sexy, affascinante e da sospirone (che non guasta) ma soprattutto per la natura del loro rapporto, con lui Layla non deve temere soffiate di anime, non deve nascondere ciò che è, lui l'accetta in toto, la stima, la protegge, certo anche Zayne lo fa ma forse in virtù di tutti gli anni in cui hanno vissuto gomito a gomito poteva svegliarsi prima invece di dormire il sonno degli innocenti.
E' come se quella di Zayne fosse un risveglio dovuto, mentre Roth arriva, la vede e decide che la vuole, non ha dovuto aspettare anni e anni di convivenza per svegliarsi e rendersi conto di cosa aveva accanto.
Ulteriore punto è la natura di Layla, a meno che l'autrice non trovi qualche pozione miracolosa continuerà a non poter baciare Zayne mentre con Roth via libera... niente anime volanti XD...
Come potete ben capire sono moltooo di parte, non riesco a vederla con nessun altro se non col demonietto tatuato... e poi oh, le ha regalato Bambi... se non è una dichiarazione d'intenti quella?!?
XD, non vedo l'ora di leggere il terzo...
Lettura consigliatissima quindi a tutte le amanti del bel demonietto, a quelle che vogliono vederci chiaro come me e capire con chi accidempolina finirà Layla e a chi ha già pronta una scorta di tranquillanti in attesa del terzo... urge gruppo di sostegno ragazze, tremo già al sol pensiero, staremo a vedere cosa ci riserverà l'Armentrout!!!! 



Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto:


Recensioni (Clicca sull'immagine per leggere la recensione corrispondente):
  

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...