domenica 12 luglio 2015

SINDER: LA SPERIMENTAZIONE "Sinder series #1" di Jane Devreaux


Buonasera ragazze! Stasera vi parliamo di un new adult che arriva dalla vicina Francia, molto hot e con personaggi di tutto rispetto. Buona lettura!!


TITOLO: SINDER: LA SPERIMENTAZIONE

AUTORE: JANE DEVREAUX

EDITORE: SELF 

GENERE: NEW ADULT

SERIE SINDER
1. Sinder: La sperimentazione
2. Sinder: Attraction (inedito in Italia)

TRAMA
Un 'si dice' può fare di te una persona popolare o una persona pericolosa. Un 'si dice' può cambiare tutto.
I suoi occhi neri troppo grandi e troppo truccati hanno già fatto tremare molti, a scuola. Si racconta che i suoi genitori siano in prigione, e che lei abbia picchiato a morte un tipo che si era permesso di prenderla in giro per il suo nome. Lei è Sandre River.
Lui è il popolarissimo, bel giocatore di rugby. Quello che esce con la splendida e puritana Marcy Cheparde, quello che fa sbavare tutte le ragazze. Lui è Josh Anderson.
Sandre non ammetterà mai con se stessa che lui le piace. Josh non confesserà mai che i suoi ormoni sono in ebollizione. Una sola provocazione di Sandre sarà sufficiente a mandare sottosopra le loro vite. "Se vuoi un consiglio, trovati una ragazza, una qualunque, svuota il serbatoio e rimetti in moto la macchina per pensare".
Chi avrebbe mai immaginato che queste parole avrebbero fatto nascere un'incredibile storia d'amore?








RECENSIONE
Il libro inizia subito con delle avvertenze sulle scene esplicite di sesso e fondamentalmente si basa su questo.
Voglio essere sincera nel dirvi che appena ho iniziato a leggere mi sono detta: ecco un altro cliché …..ma devo ammettere che mi sono sbagliata.


Lei è Sandre soprannominata la RIBELLE per il suo aspetto trasandato, gli occhi troppo truccati e i vestiti informi, non parla con nessuno, non sta con nessuno ma soprattutto non vuole nessuno.
Tutti la conoscono come la ragazza con genitori assenti e, come spesso accade tra i ragazzi diciassettenni, si creano chiacchiere su chiacchiere sul perché della loro assenza…..c’e chi dice che sono dei killer, chi dei trafficanti di droga e anche se tutto questo non è vero, Sandre non fa niente per smentire, le piace alimentare le chiacchiere, è il solo modo che ha per tenere tutti lontano da lei.
Josh è il classico bravo ragazzo: capelli castani, spalle larghe e massicce incarna perfettamente il ruolo del giocatore di rugby fidanzato da una vita con Mercy la ragazza più bella e ambita del collage.
A differenza di altri protagonisti maschili che oltre a belli e dannati sono anche stronzi, Josh non lo è affatto, appartiene a una famiglia solida, va a messa e rispetta le regole imposte ed è VERGINE perché la madre è molto cattolica e Mercy è presidentessa del comitato “sesso responsabile” ed entrambi credono nella castità prima del matrimonio.
Pur frequentando lo stesso collage, Sandre e Josh non si parlano, lei osserva lui e lui ignora lei ma il destino ha in serbo ben altri piani.


Si ritroveranno a dover scrivere una tesina insieme e questa vicinanza farà scattare la passione. Inizialmente a legarli sarà solo il sesso, Josh pur amando Mecy non ce la fa più a vivere in astinenza forzata, LUI vuole fare sesso e Sandre vuole essere la sua prima volta. Anche lei è ancora vergine ma di sesso ne sa molto visto che la madre sessuologa l’ha praticamente cresciuta parlando solo di quello.
Il libro è a POV alterni e leggere di un diciassettenne alle prese con tempeste ormonali e che non sa dove battere la testa mi ha fatto morire dal ridere, le descrizioni di come e quando si masturba e la descrizione delle emozioni e delle sensazioni che prova ti fanno comprendere un po’ di più l’universo maschile.
Fin qui sembra il classico libro che parla di ragazzi del collage e niente di più, vero?
E invece no, i misteri da chiarire sono molti: dove sono i genitori di Sandre? Cosa fanno? E che significato ha il suo nome?
Questo, ovviamente non posso dirvelo, ma vi posso assicurare che non mi aspettavo assolutamente il colpo di scena finale. 
Credo sia inutile dirvi che il libro mi è piaciuto, non riuscivo a smettere di leggere aspettando il colpo di scena quindi lo consiglio assolutamente.
By Martina

1 commento:

  1. wowww sembra carino.. Non ne ho mai sentito parlare, bisogna che provveda

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...