domenica 30 agosto 2015

PRENDIMI PER MANO "The Ivy Years #1" di Sarina Bowen


Primo libro della serie The Ivy Years, edito DeAgostini letto per voi in anteprima. Un bel new adult che tocca un argomento molto delicato con uno spirito che fa commuovere. Buona lettura!


TITOLO: PRENDIMI PER MANO

AUTRICE: SARINA BOWEN

EDITORE: DE AGOSTINI

GENERE: NEW ADULT, SPORT ROMANCE



Serie The Ivy Years      ANTEPRIMA SERIE QUI

1. Prendimi per mano
2. The Year We Hid Away
2.5 Blonde Date
3. The Understatement of the Year
4. The Shameless Hour
5. The Fifteenth Minute - USA OTTOBRE 2015


TRAMA

Corey Callahan non avrebbe mai immaginato di iniziare il college inchiodata su una sedia a rotelle. È bastato un attimo, un maledetto attimo, per infrangere i sogni di una vita e rovinare una promettente carriera sportiva. Corey è convinta che nessuno al mondo possa capire come si senta… Almeno finché non incontra Hartley, il ragazzo che abita nell’appartamento di fronte al suo. Hartley è bello, affascinante e gentile.
E ha smesso di giocare a hockey a causa di una frattura alla gamba che lo costringe a trascorrere i pomeriggi sul divano.
L’amicizia tra Corey e Hartley è immediata, una scintilla che illumina i loro cuori. E così, tra stampelle, confidenze e risate a tarda notte, Corey inizia a sentirsi di nuovo se stessa. Di nuovo felice.
Come se la vita avesse finalmente ricominciato a sorriderle ora che Hartley è lì insieme a lei. Ma c’è un piccolo problema: lui è fidanzato, con una ragazza assolutamente perfetta. E Corey non vuole compiere un passo sbagliato. Perché questa volta inciampare significherebbe cadere, e non rialzarsi mai più…









RECENSIONE
Questa sera vi parlo di un libro edito da De Agostini, che ringrazio calorosamente per averci dato la possibilità di leggerlo in anteprima. Il libro è il primo della serie new adult “The Ivy Years” che ruota attorno al mondo dell’hockey e ogni libro è autoconclusivo. In questo primo capitolo, si raccontano le vicende di Corey, giovane promessa dell’hockey femminile che, a causa di un incidente avvenuto proprio in pista rimane semiparalizzata e quindi, sulla sedia a rotelle.


Già dalle prime pagine, capisco di essermi imbattuta in un new adult un po’ diverso anche se i drammi post-adolescenziali ci sono tutti e c’è pure il ragazzo figo. In questo caso si tratta di Adam Hartley, terzo anno, giocatore della squadra di hockey dell’università, infortunato e obbligato a stare nei dormitori adibiti ai ragazzi con handicap. Essendo dirimpettai, i due giovani si incontrano proprio mentre Corey si sta trasferendo nella sua stanza-appartamento. 
Ovviamente Hartley è bello da togliere il fiato: fisico asciutto da atleta, occhi castano/dorati caldi con lunghe ciglia, capelli castani leggermente ondulati… fossetta! E Hartley è anche fidanzatissimo con la classica oca senza un perché e piena di soldi. 
Tra i due, a causa delle forzature imposte dai relativi handicap, nasce subito un’amicizia intensa. Passano intere serate a giocare ai videogiochi o a guardare la tv, mentre la vita all’università prende il via con i problemi degli esami e gli studi. 
Grazie alla lontananza della fidanzata, che passa il primo semestre in Francia, Corey passa moltissimo tempo con Hartley e l’amicizia ben presto cresce fino a trasformarsi in qualcosa di più, anche se solo da parte di Corey; il fatto che Hartley sia anche una bellissima persona, non aiuta.


Insomma… i due protagonisti si conoscono e si aiutano a vicenda; non ci sono equivoci nella loro amicizia, la storia scorre fluida senza intoppi e ci ritroviamo a sorridere con loro, ai loro scambi di battute e ai loro problemi quotidiani. 
Il ritorno della fidanzata inizia a scoprire le carte. Oltretutto, torna proprio per il compleanno di Hartley e questo non fa altro che aumentare la depressione di Corey. Ma grazie a una serie di circostanze, i due ragazzi si avvicinano proprio quella sera per poi… Non ve lo dico!! Ahahahah! Cattivissima io!

Tirando le somme, il libro mi è piaciuto tantissimo! L’autrice è stata molto abile a creare personaggi divertenti, che vorresti come amici. Corey, nonostante i gravi problemi è una ragazza forte, che combatte con i suoi handicap e ce li spiega, sbattendoci in faccia quanto sia incredibile riuscire a fare un semplice passo per chi non può farlo. Il libro ci mette di fronte a un problema che spesso non viene affrontato nei romanzi, siamo abituati a leggere di persone normodotate bellissime e perfette. Noi stessi nella vita reale non ci poniamo mai il problema di come possa essere per persone disabili vivere certe situazioni, anche le più semplici appunto come: riuscire ad andare in mensa, a salire le scale per andare a lezione, a girare per il campus cercando di evitare il ciottolato.


Io per prima non ci penso e mi sono sentita un po’ piccola, leggendo di questa giovane ragazza che deve svuotarsi la vescica col catetere due volte al giorno se vuole evitare le infezioni. 
Hartely è la parte comune, quella che si imbatte in un periodo breve di limitazioni nel fisico. Infatti alla fine del libro lui è praticamente guarito anche se zoppica ancora un po’. Lui non si rende conto di tutto quello che Corey sarà costretta a fare per il resto della sua vita. Si lamenta per tutto, come faremmo tutti noi per poi sentirsi una cacchina per averlo fatto davanti a lei. Ottimo libro che ci fa riflettere su questo aspetto della società.

Con i POV alternati, entriamo nella testa sia di Corey che di Hartley, scoprendo tutto quello che i ragazzi pensano e, merito all'autrice per non aver lasciato nulla in sospeso. 
I personaggi secondari sono fantastici, o per meglio dire, la loro relazione con i due protagonisti lo è. 
In conclusione: lo consiglio assolutamente. Bel libro, scorrevole, con la giusta dose di romanticismo e dramma. Alla prossima! XD
By Francesca

3 commenti:

  1. Non vedo l'ora di fare la loro conoscenza, sento che mi piacerà, e poi devo scoprire cosa succede sera...

    RispondiElimina
  2. Bella recensione Francesca mettiamola in lista!!

    RispondiElimina
  3. Bella recensione Francesca mettiamola in lista!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...