sabato 29 agosto 2015

RECENSIONE: L'INCASTRO (IM)PERFETTO di COLLEEN HOOVER


Weekend ragazze, e cosa c'è di meglio che una domenica pomeriggio di fine estate al parco con un bel libro? Una domenica pomeriggio di fine estate al parco con IL libro appena uscito di COLLEEN HOOVER, facile no? Uscito solo due giorni fa, sta già scalando le classifiche, in moltissime già lo hanno letto e molte altre lo tengono lì per leggerlo tutto d'un fiato nel momento giusto, indovinate un po'? Noi lo abbiamo divorato e ora vogliamo parlarvene...


TITOLO: L'INCASTRO (IM)PERFETTO

AUTORE: COLLEEN HOOVER

GENERE: NEW ADULT


CASA EDITRICE: LEGGEREDITORE

DATA D'USCITA: 27 AGOSTO 2015

AUTOCONCLUSIVO

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finché Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?


 

Diciamoci la verità: già da sole queste tre righe ti fanno desiderare di iniziare quanto prima questo libro.
Parto da una premessa sull'autrice: se parliamo di autrici che vengono tradotte perché americane difficilmente mi soffermo molto sulla scrittura, perché credo che la scrittura vada giudicata in lingua originale, come non ritengo opportuno che un americano possa giudicare un libro italiano tradotto in inglese, tanto meno credo di potermi soffermare io su una traduzione (per quanto fedele e tutto il resto). Però con la Hoover è doveroso fare una nota anche su come scrive, le parole ti divorano, inizi a leggere e non ti riesci a fermare; riga dopo riga scorri veloce il testo per le mille sensazioni che si susseguono in te per come narra.

Veniamo al libro; un notevole cambio di registro per chi è abituato a leggere quest'autrice, intanto non più uno Young Adult, bensì un New Adult, e già qui potete capire a cosa mi riferisco: esatto proprio così, se prima le storie della Hoover erano dolci e piene di sentimento, ora ci troviamo di fronte una storia piena di sentimento ma anche decisamente hot. Eh già, per quelle che vogliono del buon sesso durante la storia vi dico che la nostra amata scrittrice ci regala scene davvero calde e sensazionali.

Due semplice regole: non chiedere del passato e non aspettarsi un futuro.
Che ci vuole?
Vivi il presente e non pensare a niente.
Prendi tutto quello che puoi e non dare più di ciò che l'altro non è disposto a prendere.
Quante di voi hanno appena pensato che sia facile? E quante invece sanno che non è per niente facile far tutto ciò? Ecco in realtà avete ragione entrambe. Sarebbe facilissimo se in gioco non ci fosse anche il cuore, e diventa impossibile allora quando non puoi rispettare quelle semplici regole, quando vorresti annullare la distanza che c'è.


Vi ritroverete di fronte a POV alternati e in tempi diversi, Tate ci narrerà il presente, mentre Miles pian piano ci svelerà quale segreto si nasconde nel suo passato. Cosa lo ha reso l'uomo che è ora, perché lui e l'Amore non possono più incontrarsi e perché non vuole aprirsi a Tate. E quando finalmente il passato busserà alla porta vi posso garantire che vi sembrerà di essere lì ad averlo vissuto, perché questa donna sa come farti entrare nel pieno della storia, fartela sentire tua e fartela vivere sulla pelle e nelle viscere. Tra i due POV quello che più coinvolge, anche per il modo in cui è narrato è sicuramente quello di Miles, infatti io questo libro lo vedo proprio come la sua storia più che quella di Tate & Miles o di Tate, per me UGLY LOVE è la rinascita di Miles Archer, è la storia di un uomo perduto che ritrova se stesso e può tornare a vivere.
Fin dalle prime battute si può sentire la loro attrazione, anche se non conosciamo direttamente i pensieri di Miles su Tate possiamo cogliere il loro reciproco desiderio, come lui la voglia in ogni dove e ogni quando. La necessità che ha lui di averla è qualcosa che ogni donna vorrebbe, Tate percepisce sempre i suoi occhi e il suo desiderio. C'è tra loro una passione davvero forte, eppure ogni volta che cede a questa passione, ogni volta che sembra fare un passo in avanti verso un futuro che non dovrebbe essere immaginato, ecco che subito si ritrae e fa tre passi indietro.
La storia procede tra alti e bassi, tra momenti idilliaci e cadute della nostra Tate, poiché i pensieri di Miles restano sempre ben celati dietro ad un muro. E poi arriva un momento, quel momento in cui la tenacia di uno solo dei due non basta più, bisogna essere in due a volerlo, in due a far funzionare le cose, in due a parlare ed ecco la svolta: il comandante Miles Archer dovrà affrontare le sue paure, prendere in mano la sua vita, chiudere col passato, e decidere se girare pagina e iniziare a scrivere un nuovo capitolo della propria vita. E tutto ciò avverrà, statene pur certe, e proprio quel capitolo, narrato da una terza persona, sarà qualcosa di davvero straziante. Quello sarà la chiave di tutto, ciò che permetterà all'uomo di mettere al loro posto le cose. Un passato difficile da dimenticare, impossibile in realtà che non vuole lasciare il suo presente e che sembra voler condizionare il suo futuro, finalmente diventerà qualcosa che ci sarà sempre, ma busserà solo alcune volte.
Due cose per concludere: la prima è come mai non vi narro nulla in più della trama che potete trovare negli store; semplice per tutta la durata della lettura ogni parola ed ogni frase portano a scoprire cosa cela il nostro Miles, e dirvi anche solo una cosa in più potrebbe rivelarvi ciò che dovete scoprire voi, dovete assaporarlo (dolce & amaro come lo è stato per me, e come credo la scrittrice vuole farcelo conoscere), dovete farlo vostro un pezzetto alla volta. La seconda cosa, ovviamente, è il finale consiglio di lettura. Ve lo consiglio? Sì, sì e ancora sì! Prendetevi del tempo, non datevi una scadenza e possibilmente scegliete di iniziare quando sapete che nessuno e niente vi aspettano.


Link d'acquisto:


COLLEEN HOOVER

#1 Autore bestselling in New York Time di libri che fanno sentire bene. E male. Ma, per lo più bene.






BIBLIOGRAFIA (clicca sulla cover per leggere la recensione corrispondente):

Serie Slammed (ANTEPRIMA):
 

Serie Hopeless (ANTEPRIMA):
 

Serie Maybe (ANTEPRIMA):

Standalones:
  

EXTRA - Traduzioni di New Adult e Dintorni:
 

2 commenti:

  1. È cresciuta in me la voglia di leggerlo? Si, si è ancora si.
    Grande Chiara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops! È partita una e verbo anziché congiunzione

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...