mercoledì 19 agosto 2015

RECENSIONE: REGINA ROSSA "Red Queen #1" di VICTORIA AVEYARD


Ciao a tutte, è uscito qualche tempo fa, e da poco si parla già di seguiti e prequel in arrivo con il nuovo anno, è un nuovo distopico nato dalla penna di VICTORIA AVEYARD, si tratta di REGINA ROSSA, primo volume (e purtoppo per adesso ancora unico) dell'omonima serie RED QUEEN. Ora conosciamo la prima parte della storia e, aspettando con ansia il seguito vi lasciamo la nostra recensione. Buona lettura.

TITOLO: REGINA ROSSA

SERIE: RED QUEEN #1

AUTRICE: VICTORIA AVEYARD

EDITORE: Mondadori


GENERE: Distopico / Young Adult


Red Queen series:   ANTEPRIMA
0.5  Queen song (inedito in Italia)
1.    Regina Rossa RECENSIONE 01/06/2015
1.5  Steel scars (inedito in Italia)
2.    Spada di vetro 13/05/2015
3.    Gabbia del re  02/05/2015
4.    Inedito PROSSIMAMENTE

SINOSSI
Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento.
Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità.
Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e davanti alla famiglia reale al completo scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso.
Mare è un’eccezione destinata a mettere in discussione l’intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli.
Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo decide di rischiare il tutto per tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi.
Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l’altro e Mare contro il suo cuore.








RECENSIONE
Avevo questo libro già un po' nella libreria e sapevo che se avessi ceduto alla tentazione di leggerlo poi ne sarei uscita con la mia solita voglia di scrivere all'autrice per chiederle quante più info sul seguito - dopo svariati finali aperti che ti tengono col fiato sospeso, tendo a evitare le serie non ancora pubblicate per intero - eppure anche stavolta non ho resistito. (Per fortuna l'autrice è straniera e il mio inglese lascia molto a desiderare).


Bene, ora vi parlo di questa lettura, la mia prima di genere distopico, che mi è davvero piaciuta, e diciamo la verità se non c'è una storia d'amore trainante io fatico davvero a leggere un libro, ma qui i sentimenti ("la storiella d'amore" cit.) passano abbastanza in secondo piano.Ciò che ha catturato la mia attenzione è stato questo mondo fatto di gente comune dal sangue rosso e gente con abilità il cui sangue scorre argenteo nelle vene.


Non disperate, però, amanti delle storie d'amore come me, il cuore della nostra Mare Barrow batterà per qualcuno, e non si tratta di uno solo, già... vedremo un cuore diviso, e come il suo cuore anche noi lettrici saremo divise: due ragazzi, due fratelli, due mondi, due personalità contrapposte, due sensazioni diverse, ognuno che a suo modo ci rassicura e ci farà sentire proprio come la protagonista: bisognosa di entrambi e distante da tutti e due.
Non voglio svelarvi di più, vi esorto a leggere la storia per capire meglio ciò di cui parlo.






Mare Barrow non dovrebbe esistere, è qualcosa che prima d'ora non è mai esistita in questo mondo, il suo sangue rosso la confina nel mondo della gente comune. Eppure un giorno un incontro fortuito la porterà a cambiare il suo destino scritto e segnato già da tempo, potrà evitare una morte quasi certa al fronte a cui era destinata.






Verrà in contatto col mondo degli argentei, scoprirà le loro abilità, conoscerà le famiglie dei potenti, quelli le cui abilità sono più forti e importanti per il regno, fino a che non scoprirà di appartenere a quel mondo anche lei, ma nelle sue vene il sangue che scorre è rosso, e questo non deve sapersi.

Ed ecco che nascono segreti, misteri da svelare, complotti, delitti e tutto quello che nell'immaginario collettivo fa parte delle vicende di corte e dei reali.


La storia ci cattura, non solo baci rubati o sospirati, ma anche vendetta, la lotta per la libertà, l'amore della famiglia, l'amore fraterno, segreti di un passato che è stato celato perché contiene verità scomode. Insomma la suspance non manca di certo per scoprire cosa (e chi) il cuore di Mare sceglierà.
Arriviamo al dunque, vi consiglio di leggere questo libro? Sì, sì e ancora sì. Lo consiglio a tutte quelle che vogliono vivere avventure fuori dal comune, che vogliono leggere di un'eroina che salverà il mondo, che vogliono immaginare nuovi mondi, poteri e magie... Vi ricordo però che per ora si parla dell'uscita di altri libri, per l'esattezza due volumi e due novelle che parleranno rispettivamente della regina Coriane e di Farley, ma dovremmo attendere l'inizio del nuovo anno per poterli avere in lingua originale, noi però speriamo tanto che la Mondadori stia già contrattando sui diritti per farceli avere quanto prima.
by Chiara

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...