mercoledì 2 settembre 2015

RECENSIONE: AD ALTA QUOTA "Fra le nuvole - Up in the air series #2" di R.K. LILLEY



Ciao ragazze, vi ricordate tutte dove e come avevamo lasciato James & Bianca? Bene, sembra che le cose non siano terminate e che ancora diversi alti & bassi arriveranno per questi due. Eccovi la nostra recensione del secondo volume del fenomeno SELFPUBLISHING: R.K. LILLEY.


TITOLO: AD ALTA QUOTA

AUTORE: R.K. LILLEY

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: EROTIC ROMANCE

Serie Fra le nuvole - Up in the air      ANTEPRIMA SERIE QUI
1. In Volo RECENSIONE QUI 04 Novembre 2015
2. Ad alta quota 03 Febbraio 2015
3. Coi piedi per terra RECENSIONE QUI 01 Settembre 2015
4. Mr. Beautiful

TRAMA
Dopo ‘In Volo’, il sequel della tumultuosa storia fra James e Bianca.
James ha iniziato Bianca al mondo sotterraneo e stimolante della passione unita al dolore. Le ha fatto comprendere la sua stessa indole masochista e sottomessa e lei si è innamorata velocemente e in modo profondo dell'innegabilmente e incredibilmente affascinante, Mr. Cavendish. Ma un doloroso malinteso e il ritorno di demoni brutalmente violenti dal suo passato hanno portato Bianca a sentirsi schiacciata, ferita e confusa, tanto da allontanare James.
È passato più di un mese dall'aggressione sconvolgente che ha costretto Bianca in ospedale, spingendola a chiedere spazio a un James distrutto; ma i sentimenti sono ancora potenti. La ragazza sa perfettamente che è solo questione di tempo prima che lui riesca ad ammaliarla nuovamente… 







RECENSIONE 


Secondo appuntamento con la trilogia della Lilley.

Ritornano le emozioni ad alta quota... Ritornano i magnetici occhi di James, alias Mr Bellissimo e possiamo finalmente saperne di più dopo il grandissimo finale aperto del primo libro.

Dopo aver lasciato James e dopo le dimissione dall'ospedale in cui il padre l'aveva spedita, ritroviamo una Bianca più fragile ed emotivamente a terra.

Mille dubbi e mille paure ruotano nel suo animo, l'incidente col padre, la relazione finita con James, la millantatrice Jules che io ho odiato dalla prima apparizione nel romanzo e che continuerà a metterle i bastoni fra ruote... E continuerà a cercare di sabotare la coppia con giochetti subdoli.




Bianca si rintanerà e si crogiolerà nel suo dolore, viaggerà lontana dagli occhi profondi di James, che dal suo canto rispetterà le volontà della sua amata e le darà il tempo che ha richiesto e di cui ha bisogno per guarire, sia emotivamente che fisicamente.

Ormai la relazione che era iniziata come se fosse un mero contratto si è capovolta, non esistono più schemi, nessun rapporto prestabilito, è anche vero che quando i sentimenti ci mettono lo zampino si perde quella fredda e logica razionalità che ci spinge a fare le cose in maniera meccanica.

Il freddo dominatore si è trasformato in creta malleabile e le mani di Bianca sono le uniche che possono modellarlo.

In un crescendo di sentimenti torneranno ad essere una coppia ancora più unita e passionale di prima, ci saranno delle scene da cardiopalma, ho iniziato a guardare i maneggi con occhi diversi XD...

Quando si provano sentimenti forti come quelli che legano i due personaggi del libro è difficile restare indifferenti, le scene del libro coinvolgono il lettore portandolo a volerne sempre di più, io personalmente avrei voluto pagine e pagine di racconto per approfondire la loro relazione.



Il personaggio di James è veramente particolare, venera Bianca in un modo che mi ha portato a ricordare il mio Jesse (ndr Jodi Ellen Malpas, lord del Maniero Jesse Ward) è veramente un uomo con i fiocchi e farà dei gesti d'amore che faranno sciogliere le lettrici...
Il secondo volume di questa trilogia è sicuramente più articolato e particolare del primo, tutto si approfondisce, dalla psicologia dei personaggi alla trama stessa, perfino la vita di Stephan diventa spunto interessante e mi fa pregare per avere una sua novella... Anche se so che difficilmente ci sarà.





Le scene di sesso sono super strutturate, sono bollenti, tra le migliori che io abbia letto nei molteplici libri che trattano degli stessi temi, non risultano volgari ma avvincenti e coinvolgenti (la famosa cavalcata a cavallo).

Anche il secondo libro ovviamente ha un super finale aperto e io sto fremendo dalla voglia di poter avere il prossimo, che pare debba arrivare a momenti... Io moooolto impaziente.

I personaggi della Lilley ti imbrigliano, ha un modo di scrivere che io adoro, scorrevole, fluido, mai noioso, non ci sono parti della storia che ti portano a sbuffare o a saltare alcuni passaggi e vi assicuro che in passato mi è capitato anche con le penne più famose del romance.



Concludendo direi che ho adorato questo secondo libro ancora più del primo, sia per lo stile narrativo più completo sia per l'aggiunta di personaggi e situazioni scottanti, anche la parte gialla aggiunge mistero e quindi attira il lettore.

Non vedo l'ora di vedere cosa ci ha riservato l'autrice per il capitolo numero tre...

A bientot!!!!
by Concetta

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...