venerdì 25 settembre 2015

RECENSIONE IN ANTEPRIMA: CHASING DEVIL "Charming Devil series #3" di I.M. ANOTHER


Buonasera!! Stasera vi parlo del capitolo conclusivo della trilogia erotica Charming Devil. Siete pronte a dire addio a Castiel ed Emily? Buona lettura!!


TITOLO: CHASING DEVIL

AUTORE: I. M. ANOTHER

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: EROTIC ROMANCE

Serie Chaeming devil    ANTEPRIMA SERIE QUI
1. CHARMING DEVIL RECENSIONE QUI
2. LURING DEVIL RECENSIONE QUI
3. CHASING DEVIL

TRAMA
«Non importa quanto sarai lontana, o se mi odierai. Spenderò fino all’ultima energia che ho in corpo per riaverti.»

La promessa di Castiel, quelle sue ultime parole dette sulla soglia della porta, sono l'ultimo ricordo che Emily ha di lui. 
Sono passati mesi ormai senza che si facesse vivo, e lei ha cercato di ricostruire il proprio equilibrio nonostante la sua assenza. Un nuovo lavoro, un nuovo stile di vita, una nuova relazione. Castiel sembra sempre più lontano, come se fosse stato solo un sogno. 
Finché un giorno, rientrando a casa, Emily sente l'odore dolciastro di liquore e sigarette, e il suo inconfondibile, indimenticabile, asfissiante profumo... 
Inizia un gioco subdolo, fatto di dolci ricordi e irresistibili tentazioni. 
Il Diavolo è tornato. E questa volta, per restare. 

«Stringi più forte quel nodo, Emily.» le sussurrò. «Legami a te. Adesso, e tutte le volte che vuoi.» 








RECENSIONE
Potete immaginare l’idea di perdere un arto? Potete pensare di vivere il resto della vita senza di esso? Io non ce la faccio ed è con questa sensazione che lascio Castiel ed Emily. Sapere di non leggere più nulla su di loro, di non poter più ridere ed emozionarmi con loro mi ha lasciato con una pesantezza indescrivibile. Con questa premessa mi permetto di raccontare il mio punto di vista della conclusione di questa stupenda, emozionante, particolare e assolutamente unica trilogia.



Prima di tutto, ringrazio infinitamente l’autrice, I.M. Another, per avermi dato la possibilità di leggere questo libro in anteprima e per avermi sopportato in questi mesi in cui, sì, lo ammetto, l’ho stressata per avere notizie. Penso che alla fine, mi abbia accontentata mandandomelo per togliermi di mezzo. Ma va bene lo stesso, ho ottenuto la mia vittoria personale!! XD
E ora parliamo del libro.
Il secondo libro ci aveva lasciati sconsolati ma pieni di speranza. Per chi non rammentasse, avevamo lasciato un Castiel prostrato e disperato perché la sua Emily lo aveva lasciato ed era scappata accompagnata da Eric, convinta che con quel demonio non potesse continuare. Le ultime battute del libro ci indirizzavano a una lotta interiore dei personaggi, l’arrivo di cambiamenti mastodontici e soprattutto, di scelte drastiche.
E infatti è tutto cambiato nel mondo di Emily. Ha una nuova vita, una nuova consapevolezza di sé stessa e soprattutto… un nuovo compagno. Matt è il suo terapeuta, un uomo totalmente diverso da quello del suo passato: un uomo buono, pacifico, che l’ascolta e la aiuta, prima per via del suo lavoro e dopo come suo compagno di vita.
E come potevo non detestarlo?!? Troppo perfetto… avevo voglia di prendere Emily e scrollarla un po’, urlandole che là fuori, dentro una macchina scura, da qualche parte, c’era l’uomo della sua vita, dagli occhi grigi e che odora di tabacco e brandy. 



Sono stata male per tutto il primo capitolo!! Ma la mia agonia è durata poco perché… eccolo il nostro Castiel. Un’apparizione silente e da psicopatici nell’appartamento della giovane. Una scia di profumo fin troppo riconoscibile, come a marchiarne di nuovo il territorio, a ricordarle che lei è sua, qualsiasi scelta lei faccia della sua vita.
E io gioivo immensamente! Emily un po’ meno...
E così, dopo mesi di silenzio è tornato, per ora solo con dei “doni” lasciati nell’appartamento della giovane, in cui Castiel riesce a entrare dopo aver raggirato la portinaia del palazzo e raccontandole di essere il fratello di Emily. 
Riparte questo gioco psicologico in cui Castiel è maestro, la fa precipitare di nuovo nei ricordi del loro vissuto, lasciandole oggetti che la trasportano inevitabilmente nel passato, tra le sue braccia forti, alla sua pelle di alabastro e alle sue mani fredde.
Il fatto che con Matt le cose non si sblocchino, che non vadano come dovrebbero andare, portano Emily a chiedersi di nuovo che fare. Povera ragazza, se non fosse che facevo un tifo sfrenato per quel diavolo psicopatico, sicuramente mi avrebbe fatto pena.



Ma alla fine, come era successo per Eric nel primo libro, qualsiasi personaggio di disturbo nella loro travagliata storia a me risulta antipatico; quindi sapete già che non esprimerò nessun parere sulla scelta scontata di Emily. Tanto avete già capito come la penso.
Vorrei raccontarvi tutto il libro, tutte le sottolineature che ho fatto, tutte le emozioni che sono state scritte e che mi ha fatto provare ma non sarebbe giusto rovinarvi la sorpresa.
Ma per chi ha amato Castiel, questo libro è l’epilogo giusto e maturato della sua storia. Perché, per me, la trilogia Charming Devil è sempre stata la storia di Castiel, di questo diavolo adulatore, un demonio travestito da angelo. Emily è sicuramente la sua giusta antagonista, lo è sempre stata e in questo terzo libro l’ho trovata diversa ma uguale, dolce e forte. Consapevole di se stessa, consapevole del suo amore, del suo corpo… della sua anima che cercava sempre e comunque di ricongiungersi con quella nera di Castiel.
Due personaggi favolosi, due personaggi indimenticabili. 



E che dire degli altri? Che fine ha fatto il Charming Devil? Il disturbatore numero uno, Eric? Beh, qui il mio cuoricino ha sofferto un po’ perché delle scelte drastiche dovevano essere fatte e così, il locale da sogno di tutte le donne è…. Mah, leggetelo e scopritelo. In quanto a Eric, per tutte le sue fans, sono lieta di informarvi che si parlerà molto di lui e, sempre per le fans, alcuni capitoli saranno incentrati proprio su di lui e la sua storia, con l’entrata in scena di una barista sexy e alquanto adatta. E anche questa parte l'ho adorata, e non solo perché finalmente è stato tolto di mezzo, ma di sicuro ha molto influito… sono cattiva, lo so!! Però effettivamente, in questo libro mi è proprio piaciuto quel coccolone di Eric. Ha fatto la parte dell’amico saggio, giusto, di quelli che tutti noi vorremmo avere.
Mi sto dilungando troppo, ma per me è veramente molto difficile smettere di parlarne. L’autrice mi ha accompagnato a un finale da fiori e cuoricini… strano vero? Eravamo abituate alla malizia e al sarcasmo, alla passione e alla sadicità, alle lacrime e ai sorrisi. Infatti ritroverete tutto! 
Ho riso e mi sono commossa. La sagacia di Castiel ci accompagnerà per tutto il libro, fino a questo finale che è arrivato forse troppo presto ma che comunque, è arrivato ed è giusto così. 



Sono ancora in subbuglio per le emozioni che mi ha lasciato, ne scrivo e sorrido da sola. E ancora ringrazio l’autrice per avere scritto di loro due, di questo mondo fatto di lussuria e adulazione, di amore e odio, di vita e di speranze.
Ancora un’ultima cosa e poi giuro, la finisco!! La Another ha una capacità incredibile, sempre per il mio modestissimo e umilissimo parere. Per tutti e tre i libri mi ha dato l’impressione di avermi accompagnato passo passo, soprattutto all’inizio, quando raccontava delle disgrazie di Emily. Ebbene, mi ha preso per mano, mi ha accarezzato la testa e mi ha assicurato che avrebbe scritto delle situazioni tremende e tragiche, ma le avrebbe tinte di bianco per renderle più pure.
Sono di parte perché amo questa trilogia, amo tutto ciò che è stato scritto, anche le parti che non mi sono piaciute… alla fine le ho amate.
Consiglio il libro?... Devo rispondere?!?
By Francesca

4 commenti:

  1. Sei stata fantastica! Mi hai trasmesso ancora una volta le emozioni che questa fantastica ( non ho dubbi anche secondo l'ho conclusa ) trilogia ha saputo infondere.
    Ne hai parlato con entusiasmo senza svelare troppo, anche se hai accennato ad un finale fiori e cuori.
    Diciamoci la verità: era l'unico possibile, non avremmo accettato nulla di diverso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. * anche se non l'ho conclusa

      Elimina
    2. Oda, nel finale fiori e cuori io ci ho sperato fin dall'inizio e nel secondo libro hai già degli indizi su un Castiel che cambia in modo radicale!! Aspetto di sapere cosa ne penserai poi a libro finito...

      Elimina
  2. bellissima trilogia.. sono veramente contenta di averla scoperta per caso grazie alla copertina particola stile manga!!!! i personaggi ti rimangono impressi e diventano parte costante della tue giornate....una storia molto tormentata e intensa, triste e bellissima...i dettagli sono impeccabili....insomma chi non legge questi libri non sa proprio cosa si perde...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...