giovedì 17 settembre 2015

SINDER 2: L'ATTRAZIONE "Sinder series #2" di JANE DEVREAUX



Buonasera ragazze, stasera vi parlo del secondo libro della serie "Sinder" uscito ieri. Ritroviamo Sandre & Josh, ripartiamo da dove li avevamo lasciati per proseguire la loro storia. Li rivedremo insieme? Potremmo ancora godere di attimi intensi dei due?

TITOLO: SINDER: L'ATTRAZIONE

AUTORE: JANE DEVREAUX

EDITORE: SELF 

GENERE: NEW ADULT

SERIE SINDER                    ANTEPRIMA SERIE QUI
1. Sinder: La sperimentazione RECENSIONE QUI
2. Sinder: L'attrazione
3. Sinder: Hesitation

TRAMA
Josh le ha sconvolto la vita. A causa sua ora deve sopportare la famigliola perfetta, a causa sua tutta la scuola la considera una ragazza facile, una puttanella, una rovina-coppie…

Sandre ha cambiato tutto, l'ha manipolato, lo ha preso in giro. A causa sua, Marcy non è più l'unica, a causa sua lui si sente completamente in subbuglio.

Vorrebbero evitarsi, ma continuano a incrociarsi. Come riusciranno a sopportarsi?










RECENSIONE
** Spoiler Alert ** Continua la storia di Sandre, ragazza disadattata, e Josh, il bel giocatore di rugby del college. Li avevamo lasciati mentre Philip, proprio nelle ultime righe, rivela a Sandre il suo segreto, facendo così crollare le poche certezze della ragazza. Philip ha un ruolo nella vita di Sandre, non è uno sconosciuto capitato per caso sulla sua strada, e vuole essere molto più partecipe del mondo della ragazza.
Sandre è giustamente sconvolta nell’apprendere questa notizia. La storia che scoprirà è la storia di sua madre, e la sua storia, la sua identità, chi è Sandre, perché è qui e perché vive la sua vita. Per una ragazzina di diciassette anni è un duro colpo che si aggiunge al già lungo elenco: se prima doveva convivere con l’abbandono dei suoi genitori, ora deve far fronte alle infinite domande che nascono da questa confessione e a cui riesce solo a dare delle risposte negative che la mandano ancora più in confusione. 



Inizia una battaglia interiore, una battaglia per continuare ad essere quella che è sempre stata: ribelle e sfacciata. L’unico modo che conosce per farlo è star sola. Ora però c’è Phil, che le tende la mano, ma lei rifiuta il suo aiuto anche se non avrà altra scelta che accettarlo infine, poiché l’assistenza sociale non le permetterebbe di viver senza un adulto a prendersi cura di lei. Si ritrova ad affrontare una realtà nuova: tutti intorno a lei sono gentili e accomodanti, una condizione che secondo lei è solo di facciata, non vuole credere a questa bontà, se l’hanno abbandonata i suoi veri genitori, in fondo chi altro 

potrebbe volerla con sé? Proprio per schermarsi da un futuro rifiuto la sua intenzione è quella di essere quanto più insopportabile possibile, al punto da farsi anche odiare se necessario.

Con la convinzione di essere additata da tutti come la poco di buono, vive nel buio. Non aiuta il fatto che Marcy, dopo aver scoperto il tradimento di Josh, la etichetti come quella stronza senza scrupoli che lo ha portato sulla via della perdizione e del peccato, mentre abbia perdonato lui.

E proprio a Josh arriviamo ora; anche lui è in lotta con se stesso, si ripete quanto i suoi sentimenti siano reali e forti, quasi a volersi convincere che se ci crede succederà, ma se da una parte deve far appello a tutte le sue forze per rivolgere i suoi pensieri all'amata, dall'altra lotta continuamente per non pensare alla donna che in realtà desidera e sogna. Il suo cuore e la sua mente vanno in direzioni opposte, quale dei due cederà alla verità?

Come in tutte le storie arriva un momento fondamentale in cui finalmente si farà chiarezza, complice al gelosia e un invito al ballo. Ne vedremo delle belle, con ogni mezzo a disposizione ognuno cercherà di fare le proprie mosse, nessuno vuole lasciarsi sfuggire di mano il proprio compagno, preparatevi perché potreste trovare la cosa così caritatevole da renderla incredibile.





Una nuova battaglia alle porte: ora che ha fatto luce sui propri sentimenti deve solo convincere l’altra parte di questa storia, cosa che si rivelerà più ardua del previsto. Se la Ribelle porta quel soprannome un motivo ci sarà, no? E basteranno le sue parole a convincerla di ciò? Oppure Il buio continuerà sulla vita di Sander?
In questo secondo volume l’autrice dà molto spazio ai pensieri e agli stati d’animo di Sandre, alle sue paure, alle emozioni che prova e che non riesce a esternare dopo aver scoperto le rivelazioni di Phil, -proprio queste confessioni le ho trovate molto toccanti e devo confessare che mi è scappata la lacrimuccia.
Mi sono soffermata più volte a pensare a quanto così piccola eppure già così profondamente segnata nell'animo dal dolore per l’abbandono e dalla cattiveria della gente, queste cose ti segnano e ti cambiano.
Le dichiarazioni d’amore di Josh, invece, sono balsamo per il suo cuore, sono parole bellissime e profonde quelle che usa, ti fanno scogliere e si sente il suo amore per questa ragazza che lui venera e che non è disposto a lasciar andare, in fin dei conti abbiamo un ultimo libro per scoprire se ci riuscirà.
Quindi, vi chiederete se consiglio questa lettura? Ovviamente SÌ

by Martina

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...