venerdì 9 ottobre 2015

IL MIO DESTINO SEI TU di MEGAN MAXWELL


Sera ragazze, stasera vi parlo dell'opera stand alone di Megan Maxwell, conosciuto il fratello nei libri precedenti, stavolta la nostra attenzione è tutta per Tony, popstar di successo dal cuore inconquistabile, o forse no? C'è una donna di nome Ruth che potrebbe riuscirci... eccoVi il mio pensiero.


TITOLO: IL MIO DESTINO SEI TU

AUTRICE: MEGAN MAXWELL

EDITORE: TRE60

GENERE: ROMANCE CONTEMPORANEO

TRAMA
Tony è una popstar. A Los Angeles non c’è festa in cui non si balli al ritmo sfrenato della sua musica, non c’è attore o VIP che non lo voglia come ospite ai propri party. E Tony è anche molto affascinante: gli basta uno sguardo per conquistare una donna, una canzone per farle battere forte il cuore... Ruth è una giovane donna coraggiosa. La vita le ha chiesto molto e lei non si è mai risparmiata, né con la sua famiglia né con l’uomo che ha amato più di se stessa. Eppure, nonostante la sua generosità e la sua forza, le cose per lei non sono ancora andate per il verso giusto. Tony incontra Ruth a una festa: la ammira dall’alto del suo piedistallo di gloria, dato che lei è una semplice cameriera, e vorrebbe sedurla, averla subito. Ma Ruth non ha tempo per le avventure e conosce fin troppo bene l’egoismo e la crudeltà delle persone famose. Tony e Ruth non potrebbero essere più diversi. Ma ciò che sentono l’uno per l’altra è molto più forte di quanto entrambi siano disposti ad ammettere...








RECENSIONE
Torna Megan Maxwell con un nuovo romanzo, dalle tinte più romantiche di quelle a cui ci ha abituato con i libri precedenti. Dopo averci fatto conoscere Dylan e Yanira in “Chiedimi chi sono” (ANTEPRIMA SERIE QUI) con questo spin off conosceremo il fratello di Dylan: Antony Ferrasa, affascinante compositore dagli occhi azzurri e bruni capelli, idolo indiscusso delle donne nonché sciupafemmine incallito. Tony è lo scapolo più conteso di Los Angeles, è un uomo che dalla vita ha avuto tutto senza mai dover chiedere, bello e talentuoso è sempre circondato da donne stupende e non è, al contrario del fratello Dylan, incline al matrimonio. Diametralmente opposta è invece Ruth, una donna cresciuta troppo in fretta. La sua vita è segnata da sofferenze e problemi da risolvere oltre a dover crescere una sorellina con problemi cardiaci è mamma di due gemellini nati da una relazione disastrosa che le ha portato via tutto, soprattutto la certezza che il vero amore esista; non per questo però affronta la vita con meno grinta. Ruth è tenace. È una donna con un carattere forte che lavora per dare ai suoi bambini una vita migliore di quella che sta vivendo lei e non si fa certo mettere i piedi in testa da nessuno.



Come ben sappiamo gli opposti si attraggono, e una serie di incontri, scontri e coincidenze faranno sì che tra i due scoppi una forte attrazione, e Tony da playboy incallito si ritroverà a far i conti con qualcosa di nuovo, un sentimento che prima non conosceva e che si chiama Amore, mentre Ruth, forte del suo percorso difficile e doloroso non cederà tanto facilmente. L’indifferenza verso il bel musicista non farà che aumentare la curiosità e la determinazione di quest’ultimo per conquistare la bella e forte cameriera e sarà una guerra a tutti gli effetti.




Lo stile della Maxwell anche in questo romanzo non si smentisce, dialoghi divertenti e battute pungenti lo rendono ironico e spiritoso affrontando anche argomenti che ti fanno emozionare come l’amore per la famiglia e i sacrifici che ne derivano.
La descrizione dei personaggi è ben delineata a anche le figure di contorno sono ben descritte e anche se secondarie hanno un ruolo fondamentale nella storia.
Ho apprezzato molto Ruth, la sua forza nell’affrontare i problemi mi ha emozionato, è un personaggio sicuramente di effetto e mi sono immedesimata nella sua storia provando una forte empatia nei suoi confronti.


Sfortunatamente anche se ho apprezzato tutto il complesso: dai dialoghi, ai personaggi e sì, anche la trama e il suo sviluppo, ho trovato questo romanzo un po’ pesante in quanto si dilunga troppo a raccontare avvenimenti che a mio avviso non sono necessari al fine della storia tra i due, l'autrice sembra quasi voler riempire i capitoli per raggiungere una certa quantità di battute.



Ma la mia pignoleria mi spinge anche a pormi un’ulteriore domanda, che secondo me non è da sottovalutare: come può un playboy convinto come Tony, che allontana qualsiasi donna voglia da lui più di semplice e fantastico sesso, innamorarsi in così breve tempo di Ruth? La risposta che mi son data si trova nel fatto che lei riesce a tenergli testa, è per lui una sfida che non smetterà mai di esistere, la bellezza e il resto col tempo vengono meno, ma una creatura così stimolante non la troverà mai più. Ciò nonostante avrei preferito sicuramente più “resistenza” da parte di Tony nell’accettare questo amore. In conclusione, anche se con alcuni difetti consiglio comunque la lettura di questo libro, si tratta di una bella storia d’amore e che allieta qualche ora con momenti ironici alternati a momenti profondi.
by Martina

1 commento:

  1. Io ho trovato questo libro molto lento e lungo, alcuni punti della storia mi sono piaciuti e mi hanno anche emozionato, ma non e' stata una lettura abbastanza deludente

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...