giovedì 15 ottobre 2015

RECENSIONE: UNTIL I DIE. Sei pronta a scegliere tra la vita e l'amore? "Revenants #2" di AMY PLUM


Con questo siamo arrivato al secondo capitolo... speriamo fortemente non ci facciano aspettare un altro anno per il terzo volume. Io amo questa serie, i Revenants sono stati una grande scoperta per me, ricordate: non sono vampiri non sono zombie non sono spiriti... hahahaha che sono???... Scopritelo leggendo ;) 


TITOLO: UNTIL I DIE

SERIE: REVENANTS #2


AUTRICE: AMY PLUM

EDITORE: DE AGOSTINI

GENERE: PARANORMAL / YOUNG ADULT


Serie Revenants   ANTEPRIMA SERIE
1.   Die for me       RECENSIONE QUI 
2.   Until I die       
2.5 Die for her
3.   If I Should Die RECENSIONE QUI

3.5 Die Once More
3.6 Inside the World of Die for Me


Vorrei avere solo oggi, solo questo momento, e non l’eternità.
Ero destinata a innamorarmi di Parigi. Fin dal primo momento in cui ho messo piede in questa città incantata, ho capito che tutto sarebbe cambiato. Che avrei perso il mio cuore. E così è stato perché ho incontrato Vincent. Vincent è il ragazzo che tutte vorrebbero. Bello, gentile, affascinante. E immortale. So che innamorarsi di una creatura soprannaturale può sembrare una follia, ma non mi importa. Ho deciso di mettere a tacere la ragione e seguire il mio cuore. Di rischiare tutto, anche la vita, per restare al fianco del ragazzo che amo. Lui ha giurato di proteggermi, da se stesso e dai suoi nemici. Ha anche promesso di resistere alla sua natura per tenermi al sicuro, e sono certa che lo farà. Io però non resterò a guardare seduta in un angolo mentre un destino più grande di noi tenterà di dividerci. Sarò pronta a tutto pur di difendere il nostro amore. A tutto.
Continua la storia dell’amore immortale tra Kate e Vincent, i protagonisti di Die for me.





Ragazze oggi vi parlo del secondo libro dell'attesissima trilogia Paranormal/Young Adult di Amy Plum, ho adorato il primo volume, l'idea di questo mondo creato dall'autrice bazzicato da superfighi "zombie" buoni e cattivi, mi ha davvero conquistato. Vi ho già spiegato sulla recensione del primo capitolo ( RECENSIONE QUI ) cosa sono esattamente i Revenants, personaggi assolutamente nuovi per me, che mi hanno rapito il cuore.
Questo romanzo è romantico e intrigante ha una scrittura piacevole e regolare, ci propone un approfondimento dei personaggi già conosciuti ma non più di tanto e la presentazione di nuovi, a me è sembrato un ponte per il terzo, cioè una preparazione al gran finale.
Oltre il romanticismo e l'intensità della storia d'amore tra Kate e Vincent, si sente sempre più forte il legame familiare dei Revenants, inoltre la Plum grazie a Dio non cambia Kate a seguito dell'inizio della storia d'amore. Kate rimane la tipa tosta, brillante, intelligente e indipendente che abbiamo conosciuto prima del Noi. La sua personalità è affascinante, soprattutto quando si confronta con Vincent.
In questo secondo capitolo risulta un po' scontato il cattivo, capiamo subito di chi si tratta, quasi nel momento stesso in cui ce lo presentano, ma credo fortemente che sia una cosa voluta, infatti il problema non è scoprire chi vuole attentare alla serenità dei nostri due beniamini, quanto piuttosto capirne le motivazioni che lo spingono, l'intreccio e l'evolversi delle vicende è assolutamente nuovo e inimmaginabile, questa è la cosa che ti tiene incollato dalla narrazione, un continuo di dati e avvenimenti nuovi che naturalmente lasciano dei piccoli indizi man mano, e che tu raccogli sul percorso per ricomporre il quadro.



Kate continua a tentare di far convivere la sua vita normale da "umana" con quella nel mondo di Vincent, con i "Revenants" e questa diventa quasi la sua realtà, anche se con qualche pensiero negativo. Varie vicende la porteranno a dover affrontare le problematiche del rapporto con Vincent causate dalle loro differenti nature. Kate intensifica le sue indagini sui Revenants e i miti dai quali derivano e ai quali sono legati, per cercare di scovare qualche cosa che possa "curare" Vincent e tenerlo al sicuro e al suo fianco. Lei capisce che per lui è doloroso andare contro la sua natura e non morire con il tempo sarebbe impossibile fino ad arrivare a renderlo infelice.
Sia lei che Vincent avranno problemi di comunicazione. Nessuno dei due sarà in grado di dire l'altro quello che sta facendo. Lo fanno per proteggersi naturalmente, ma questo aiuterà e faciliterà il nemico a raggiungere i suoi scopi.
I personaggi secondari sono fichissimi e interessantissimi e servono perfettamente allo scopo, cioè sdrammatizzare e apportare un pizzico di umorismo nella storia.
Jules continua a flirtare spudoratamente con Kate e l'autrice ci fa intendere chiaramente che i suoi sentimenti sono più profondi di ciò che mostra alla protagonista.
Georgia la sorella di Kate è una ventata di aria fresca nella storia, con il suo flirtare continuo con chiunque, i suoi commenti oltraggiosi e pungenti e il suo amore incondizionato per la sorella. Lei è l'unica che individua subito il marcio all'interno dell'impeccabile famiglia di Revenant, e appoggia sempre e comunque Kate.
Anche le varie vicende che ruotano attorno a quelle principali di Ambrose, Charlotte e tutto il resto dei Famigli, così si definiscono, sono interessanti. 
I due nuovi personaggi sono introdotti naturalmente per scuotere la vicenda e immediatamente capiamo che gli equilibri stanno per essere scardinati ma, come ho detto, fino all'ultimo pur riuscendo a capire chi sarà il traditore non siamo in grado di capirne i motivi per mancanza di elementi, che verranno svelati solo man mano con degli indizi lungo il percorso.


E che dire del finale... Bè, vi assicuro che proprio non me lo aspettavo, grandissimo colpo di scena, una OLA all'autrice per il suo coraggio, la ammiro sempre di più, malgrado sia stato un colpo al cuore. La Plum prende una decisione drastica che ci fa irritare per l'impotenza ma che ci sta tutta, in realtà a mente fredda era l'unica possibile soluzione dato l'evolversi dei fatti. Grande rischio che l'autrice affronta senza preoccuparsi della reazione dei lettori, BRAVAAAAA... pochissime scrittrici lo avrebbero fatto.
Indipendentemente da come la signora Plum scegliere di porre fine a questo capitolo, questa serie continua a rimanere uno delle mie preferite, e forse proprio per questa scelta coraggiosa ancora di più.
A questo punto però non mi resta che trovare il modo di obbligare la casa editrice a darci un seguito in tempi brevi... e qui scatta il ricatto, dato il cliffhanger finale, se non ci danno questo benedettissimo terzo libro rischio di andarmi a incatenare agli uffici della De Agostini... e signori vi assicuro che rischiate di brutto, perché so essere veramente molto fastidiosa e irritante...
Lo consiglierei?!? Senza nessunissima ombra di dubbio SI'... ad adulti, ragazzi, vampiri, licantropi, chiunque sia in grado di leggere e che voglia sognare.... MA TUTTI IN RIVOLTA PER AVERE UN SEGUITO SUBITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.






Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto Amazon

Recensioni (Clicca sull'immagine per leggere la recensione corrispondente):

   


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...