venerdì 18 dicembre 2015

INGANNO di SAGARA LUX


Buongiorno iniziamo la giornata con una recensione in anteprima di INGANNO della serie BROKEN SOULS un Self Publishing di Sagara Lux....venite a leggere cosa ne penso.


TITOLO: INGANNO

SERIE: SERIE BROKEN SOULS#2


AUTRICE: SAGARA LUX


GENERE: DARK ROMANCE


EDITORE: SELF PUBLISHING


Broken souls series

1 Di carne e di piombo RECENSIONE QUI
2 Inganno
3 Riscatto
4 Vendetta



Tutto ha un prezzo. Iryna non ha altra alternativa che crederlo quando si ritrova con una pistola puntata alla tempia e l’uomo che ha tradito davanti agli occhi. È per questo che si presta a un gioco terribile, perché sa di avere un unico modo per salvarsi: non pensare a quello che le verrà chiesto in cambio. Ogni gioco ha le sue regole. 
Genz non ha dubbi: qualsiasi cosa accadrà tra di loro, Iryna morirà. Lei, però, non è la donna che crede. Il suo nome e le sue labbra nascondono il più dolce dei desideri e il più crudele degli inganni. È così che riesce a insinuarsi nell’ultimo posto in cui sarebbe dovuta arrivare: dentro di lui. Nella mente, nel sangue. Lei possiede la sua anima, lui possiede la sua vita. Salvare se stessi significa distruggere l’altro. In un mondo senza giustizia e senza perdono scegliere cosa fare appare fin troppo semplice, ma quando si gioca con la morte non esistono certezze e non esiste regola che non possa essere infranta.








Inganno è il primo di una duologia della serie Broken Souls -il primo è Di Carne e di Piombo (RECENSIONE QUI)-  dove il protagonista assoluto è l’uomo che abbiamo intravisto nel romanzo di esordio di questa serie e che abbiamo subito compreso essere non solo cattivo ma anche con un passato da raccontare, un passato molto violento, adatto a chi ama il dark romance e certamente non a chi è sensibile a certe letture. Adesso vi racconto chi è Genz. 

Questa recensione non è semplice e non perché il libro non meriti, anzi, vi consiglio senz'altro di leggerlo, ma perché è un inganno dall'inizio alla fine, niente è quello che sembra, credete di aver capito qualcosa perché effettivamente qualche tassello sembra andare al suo posto ma in realtà non è così...




Genz è un uomo che nella vita ha conosciuto solo odio, è cresciuto a pane e violenza, è un trafficante di droga e detiene il monopolio di una parte della città. L’altra parte è di Giuliani, suo acerrimo nemico ma anche suo suocero in quanto per un patto Genz è stato costretto a sposare sua figlia Caterina. 
Genz è un uomo con molti nemici ed è proprio per scoprire il nome di chi vuole minare i suoi affari che una ragazza è inginocchiata davanti a lui in attesa di morire se non confesserà il nome del suo padrone. 
Iryna Semyonov guarda quell'uomo con la certezza che se se non vuole morire deve escogitare qualcosa, deve contrattare, è l’unica cosa che sa fare da quando è stata venduta, schiavizzata e ridotta a quello che è: una puttana.


Ed è qui che parte l’inganno, Genz è affascinato da lei, Iryna è attratta da lui, non ci sono parole d’amore o promesse, è ben chiaro che lei morirà un giorno ma solo quando lui si sarà stancato di lei, ma lei è un ammaliatrice, lo confonde e piano piano gli entra nel cuore e questo indebolirà l’animo cattivo di Genz e Iryna diventerà un arma perché è l’unica persona di cui Genz non può fare a meno. 
Da qui parte un altro inganno, è realmente cosi? Mille domande durante la lettura mi passavano per la testa, vi confesso che mi sembrava tutto molto chiaro fin dall'inizio ma poi ho scoperto di essere stata ingannata... C’è un motivo per cui è stata scelta Iryna, c’e anche un motivo per cui Genz non vuole dare un figlio a sua moglie Caterina e, c’è anche una spiegazione della bramosia di Giuliani di avere un nipote.


Mi spiace, non posso e non devo dire altro dovrete scoprirlo leggendo, sappiate però che ogni personaggio in questo romanzo ha importanza, ognuno nasconde un segreto e un inganno. 
Parlare di Genz è quasi impossibile: sicuro, cattivo, temuto. Io me ne sono innamorata subito, è un personaggio che scopri piano piano. Il suo carattere viene fuori a piccole dosi, l’autrice è stata brava a mantenere non solo alta la suspense ma anche il lato misterioso di Genz facendolo scoprire poco a poco creando delle forti aspettative . 
Per quanto riguarda il personaggio femminile, Iryna è la mia eroina sotto ogni punto di vista, l’autrice come in Di Carne e di Piombo crea dei personaggi femminili dal carattere forte: premeditano, agiscono e questo mi piace molto. 
Buona lettura 








Link d'acquisto Amazon

3 commenti:

  1. Cara Martina, sono lieta di averti ingannata e posso dirti che Genz e Iryna ci riservano molte altre sorprese ;)
    In attesa di scoprirle ti ringrazio infinitamente per avermi letto e apprezzato, un abbraccio, Sag ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...