martedì 1 dicembre 2015

RECENSIONE: TENTARE DI NON AMARTI "Tentare di non amarti series #1" di AMABILE GIUSTI


Adoro questa autrice, rappresenta per me un mistero, in qualsiasi genere si cimenti, e vi assicuro che ne ha esplorati abbastanza, riesce a fare magie. Forse tra le scrittrici del panorama italiano è la più versatile. Aspetto con ansia il suo prossimo libro e intanto credo che ne recupererò un paio che ho tralasciato. Voi dite che la coglierò in fallo prima o poi? Io ho quasi perso le speranze ;)... Buona lettura

TITOLO: TENTARE DI NON AMARTI

AUTORE: AMABILE GIUSTI

GENERE: NEW ADULT

EDITORE: AMAZON PUBLISHING


Tentare di non amarti series:   ANTEPRIMA
1. Tentare di non amarti 01/12/2015
2. C'è qualcosa nei tuoi occhi RECENSIONE 20/09/2016

Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. 
Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. 
Aspetta l'amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt'altro che l'eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. 
Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere. 
Una storia d'amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L'incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l'odio del passato.







Il primo New Adult in cui la signora Giusti si cimenta, e se mi permettete anche questa volta è un centro perfetto. La nostra scrittrice non si è limitata a scrivere un libro su un genere mai affrontato prima, ma ha sbancato raccontando una storia veramente originale.
Iniziamo conoscendo i protagonisti:
Lui è Marcus: uscito di prigione dopo una condanna di quattro anni, in realtà ne avrebbe dovuti scontare sei ma è uscito in libertà vigilata per buona condotta
Stiamo parlando di un un metro e novanta di muscoli coperti di tatuaggi, con occhi grigi e un cipiglio da brivido, non vi sto a dire che risulta essere un cocktail sexy da svenire.  Fa il buttafuori in una discoteca, e si fa qualsiasi cosa respiri con il benestare della sua compagna. Infatti è impegnatissimo con una cazzutissima ragazza anche lei supersexy che ahimè è in carcere per lo stesso crimine e uscirà due mesi dopo di lui. 



Il nostro Bad Boys ha avuto un'infanzia difficilissima, e insieme alla sua donna storica, Francisca, ha superato molte cose passando da un eccesso all'altro, lei è la sua versione femminile, sono entrambi incazzati con il mondo e hanno passato le stesse esperienze, Penny non potrà mai e poi mai essere alla sua altezza, sarà al massimo il suo sfogo in attesa della donna della sua vita.
Signore, stiamo parlando di un ex detenuto che ha ucciso un uomo. Ha una vita molto tormentata, è un personaggio che esula dagli stereotipi ai quali siamo abituati.
Non ci sono ricchezze nascoste per lui, non è un magnate della finanza in incognito, o il figlio di qualche riccone, non finirà a capo di nessuna fantastica società. Insomma è seriamente, fatta eccezione per la sua strafigaggine, il ragazzaccio sfortunato e problematico che conosciamo man mano che andiamo avanti a leggere il libro.
Lei è Penelope detta Penny: un romantico folletto dai capelli a caschetto e una ciocca di capelli colorata che cambia a seconda dell'umore, non particolarmente attraente ma molto coraggiosa, arguta, ironica a tratti tagliente e VERGINE... aspetta il grande amore. Anche lei con un passato e un presente non proprio facili: ha perso i genitori e vive con la nonna malata, ha rinunciato ai suoi sogni pur di starle vicino. Lavora in un cocktail bar di notte e in una biblioteca di giorno.
L'incontro tra i due avviene nel condominio dove abita Penny, Marcus affitta un appartamento in attesa dell'uscita di galera di Francisca (la strafiga cazzuta ;).
I due si sono subito antipatici, anche se alla nostra Penny si smuovono gli ormoni ogni volta che si trova vicino a Marcus, come darle torto, pur essendo vergine i suoi ormoni sono attivi come e più delle altre e ogni volta che lui è nelle vicinanze ballano la macarena in maniera incontrollata ;)
Il destino vuole che un ragazzo che Penny ha frequentato e scaricato poco tempo prima, Igor, cominci a stolkerarla, per paura Penny vede come unica soluzione pagare Marcus per farle da guardia del corpo nel tragitto dal lavoro a casa.
Due persone apparentemente così differenti possono innamorarsi? Perché inizialmente sembrano veramente due mondi paralleli che non si incontreranno mai, solo poco a poco scopriremo una Penny coraggiosa e forte come una roccia e un Marcus veramente bisognoso della sua presenza. Lui appare rude in tutto: negli atteggiamenti, nel linguaggio, nel suo modo di vivere la vita, ma mano a mano capiremo quanto bisogno abbia di avere qualcuno vicino che lo possa rassicurare e amare senza altri scopi che non siano l'amore e la passione senza rabbia o recriminazioni per il passato. 



Penny dal canto suo andando avanti si accorgerà di essere attratta da Marcus non solo fisicamente e a quel punto gli donerà tutta se stessa (verginità compresa) decidendo di viversi il momento, e approfittando di tutto quello che potrà prendere da lui consapevole che appena Francisca uscirà dal carcere tutto finirà di colpo.
Il libro è davvero coinvolgente, i personaggi sono molto complessi e acquistano consapevolezza di loro stessi e dei loro desideri man mano che la vicenda si dipana, le emozioni che l'autrice riesce a trasmettere sono molteplici e tutte molto intense. 
Io sono riuscita a staccarmi dal libro solo dopo averlo letto tutto e una volta finito ero tristissima per due motivi: per il dover abbandonare i protagonisti e per il fatto di non aver la possibilità di confrontarmi con qualcuno e poterne parlare dato che ancora non era uscito.



Anche il modulo narrativo è davvero molto interessante, alterna capitoli con una narrazione in terza persona dal punto di vista di Penny a dei POV di Marcus che vanno a colmare ciò che manca nella precedente narrazione. 
Che dire vi posso assicurare che sono una forte lettrice, ma una cosa del genere non l'avevo mai incontrata prima, e l'ho apprezzata enormemente. La bravura della Giusti nuovamente mi stupisce.
Insomma, non c'è nulla che non mi sia piaciuto in questo libro e come l'autrice nei ringraziamenti ringrazia Penny e Marcus per esserle arrivati nella mente e chiesto di narrare la loro storia (cosa che ho trovato estremamente dolce), allo stesso modo io ringrazio lei per averli ascoltati e per aver fatto in modo che anche noi conoscessimo la loro bellissima vicenda.
Questa volta non mi faccio la domanda, vi dico solo: CORRETE A COMPRARE IL LIBRO.



8 commenti:

  1. Mi fido del vostro blog e lo leggerò quanto prima!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Tesoro fagli saltare la lista dammi retta

      Elimina
  3. Concordo! Bellissima recensione

    RispondiElimina
  4. tra i più belli della Giusti. Assolutamente imperdibile.

    RispondiElimina
  5. Bello, bello, bello! Complimenti alla Giusti, anche se voglio il risarcimento per i faccoletti che ho usato!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...