martedì 22 dicembre 2015

REENSIONE: IGNITED "La trilogia del Desiderio ♦ Most wanted series #3" di J. KENNER


Salve, la recensione di stasera è di Ignited terzo e ultimo volume della trilogia di J. Kenner, ogni libro parla di una coppia diversa. I romanzi sono legati tra loro per l'amicizia che intercorre tra i protagonisti. Per saperne di più non vi resta che leggere le recensioni. Buona lettura

TITOLO: IGNITED

SERIE: LA TRILOGIA DEL DESIDERIO #2

AUTRICE: J.KENNER

GENERE: EROTIC ROMANCE

EDITORE: NORD


Serie la trilogia del desiderio
1. Wanted    RECENSIONE QUI
2. Heated     RECENSIONE QUI
3. Ignited



Dal giorno in cui l'ha incontrato, Katrina Laron non ha mai smesso di pensare a Cole August, il bellissimo ed enigmatico socio in affari di Evan Black e Tyler Sharp. Adesso però ha deciso di buttarsi, approfittando del party al quale sono entrambi invitati. La risposta di Cole alle sue avances, però, la lascia completamente sconcertata: dopo un unico, appassionato bacio, Cole se ne va senza darle nessuna spiegazione. La verità è che lui è spaventato. I sentimenti che prova per Katrina vanno ben oltre la semplice attrazione fisica, e vorrebbe proteggerla da tutto, perfino da se stesso e dalle pulsioni che lo spingono a mescolare il piacere col dolore. Ciò che Cole non sa, però, è che Katrina conosce il suo lato oscuro, ed è pronta a spogliarsi di ogni inibizione in nome del loro amore. Perché il desiderio è una forza che supera ogni paura…




Oggi vi parlerò di Ignited terzo volume che conclude la Trilogia del desiderio di J.KENNER, nei precedenti romanzi abbiamo conosciuto Evan e Tyler, oggi vi farò conoscere il più misterioso dei tre amici: Cole August, un personaggio che mi ha incuriosito sin dalla sua prima apparizione in Wanted.
Devo dire che c'è stata un'escalation di personaggi in questa trilogia, siamo partite soft con Evan sicuramente passionale, ma mai come Tyler che ha un carattere più dominante e focoso per poi arrivare all'uomo che non è solo caldo e focoso ma è il dominatore che a noi donne piace tanto e che ci fa sognare.
Ricorderete sicuramente se avete letto i precedenti romanzi che Katrina e Cole si conoscono da tempo, hanno gli stessi amici e anche gli stessi interessi, ma il loro rapporto non è mai andato oltre, anche se l'attrazione tra loro è molto forte ed evidente a tutti.




Si sono lasciati andare alla passione solo un unica volta con un bacio mozzafiato che ha turbato molto Katrina, dal quel bacio pieno di passione lei ha in testa solo Cole, fino a diventare un'ossessione, lo sogna anche di notte e vorrebbe avere qualcosa di più, desidererebbe stare tra le sue braccia e avere il suo corpo addosso, Cole emana sesso da tutti i pori.
Se per Katrina quel bacio ha significato molto, per Cole sembra che non abbia alcun significato, la ignora il più delle volte e sicuramente a detta di tutti non cerca storie serie, ma lei non demorde. Anche lei non è incline alle storie serie, vuole solo una notte con lui per togliersi questa fissazione nei suoi confronti.



L'occasione si presenta con l'inaugurazione della galleria d'arte acquistata dai cavalieri, un sogno che si realizza per Cole che è un'appassionato del genere, e Katrina è disposta a tutto pur di dare sfogo alle sue fantasie e questo gala sarà un'opportunità che non si lascerà scappare.
Si studiano, lei guarda lui, Cole guarda lei con una bramosia negli occhi da far impallidire anche il diavolo in persona ma mentre lei corre dietro a lui, Cole scappa, la respinge, c'è qualcosa che lo blocca, qualcosa che Katrina vuole scoprire pur di avere quell'uomo, e neanche quando verrà a conoscenza del suo lato dominatore e dei suoi gusti particolari si tirerà indietro, vuole l'uomo dalla pelle ambrata e dagli occhi seducenti che la fanno sognare di peccare in tutti i modi possibili.



La resistenza di Cole ha vita breve, anche lui la vuole, ma Katrina è un limite per lui, non vuole ferirla e tanto meno farle del male, lui ha i suoi demoni da combattere e non vuole trascinare Katrina nel suo dolore, ma quando lei avrà bisogno di lui per aiutare suo padre gli farà capire non solo che sono più simili di quanto creda, ma che è disposta a tutto per lui e se lei vuole giocare beh, che i giochi abbiano inizio…… 

Cole è sicuramente il personaggio che più mi è piaciuto della trilogia. Fisicamente è quello che rispecchia più i miei standard: alto, muscoloso, mulatto con un tatuaggio sulla schiena bellissimo, e come vi ho scritto all'inizio anche il suo essere dominatore mi affascina molto. 

La storia è simile alle altre, niente di sconvolgente, ma comunque da leggere, certo mi aspettavo molto di più, e ora che la trilogia è conclusa posso anche essere più esplicita nelle mie impressioni: tutti e tre i romanzi peccano di velocità nella conclusione e questo a mio avviso fa perdere punti, mi chiedo il motivo di questa fretta nel concludere, peccato perché i cavalieri erano dei personaggi sicuramente particolari, non i soliti ricconi venuti fuori da nulla, l'essere dei ladri e truffatori mi intrigava molto e avrei preferito che le storie fossero più approfondite e sicuramente allungate per dare spazio più alla loro vita e non solo al lato passionale. 

Consiglio comunque questa trilogia, è semplice e si legge molto bene, la scrittura della Kenner è fluida e scorrevole e comunque ti tiene incollata fino alla fine. 








1 commento:

  1. Devo dire che Cole e'quello che aveva suscitato il mio interesse sin dal primo libro, sicuramente meglio degli altri due, che per carita' non mi sono dispiaciuti del tutto, pero' non mi hanno coinvolto piu' di tanto. Cole ha quel qualcosa in piu'ma se devo dire che entrera' nei miei indimenticabili ne deve fare di strada.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...