giovedì 14 gennaio 2016

PECCATO D'INNOCENZA "Innocence series #1" di ALESSANDRA TORRE


La recensione di oggi è di PECCATO D'INNOCENZA serie Innocence di Alessandra Torre edito da Harlequin Mondadori, siete pronte a innamorarvi come è successo a me di Brad De Luca?



TITOLO: PECCATO D'INNOCENZA

SERIE: INNOCENCE #1

AUTORE: ALESSANDRA TORRE

GENERE: EROTIC ROMANCE

EDITORE: HARLEQUIN MONDADORI

Serie Innocence  ANTEPRIMA SERIE QUI
1. Peccato d'innocenza 21 Agosto 2014
1.5 Diary of Brad De Luca Inedito in Italia
2. Maliziosa Innocenza RECENSIONE QUI 18 Gennaio 2016
3. End of Innocence 




Quando Julia ottiene un ambito posto di tirocinante presso un prestigioso studio legale, viene subito messa in guardia contro l'affascinante donnaiolo Brad De Luca, un avvocato divorzista senza scrupoli che ha la fama di vincere tutte le cause e di portare a letto tutte le clienti. Ingenua e seducente, Julia ha le caratteristiche per essere la preda perfetta. Quando lui le propone un torrido weekend di passione e trasgressione a Las Vegas, la Città del Peccato, Julia è combattuta, ma alla fine cede, incuriosita dalla possibilità di vivere un'esperienza senza precedenti. Brad le ha detto chiaramente che non vuole una compagna. Si tratta solo di sesso e piacere. Eppure, la sua innocenza gli fa perdere la testa, fino a indurlo a sperare che dal peccato possa nascere l'amore. Ma quando Brad le rivelerà il proprio segreto, Julia sarà in grado di accettare una dimensione di trasgressione che non credeva possibile, neanche nelle sue fantasie più sfrenate?



Oggi con molto piacere vi parlo di Peccato d'innocenza, primo volume di una trilogia erotica Serie Innocence scritta da Alessandra Torre, autrice che non conoscevo ma di cui avevo sentito parlare.
Come vi ho anticipato il libro tratta argomenti erotici, la lettura è consigliata a quelle lettrici che amano i ménage e l’erotismo ad alti livelli, quindi, se non siete appassionate del genere non è una lettura per voi.
Iniziando la storia ho riscontrato che i protagonisti rappresentano esattamente i clichè abituali: lui miliardario, lei la ragazza semplice e ingenua, nel corso della lettura mi sono dovuta ricredere, forse Julia non è così sprovveduta come pensavo.
Lei è una ragazza di ventuno anni studentessa di giurisprudenza, carina, effervescente, molto dinamica e tanto estroversa. Nel suo futuro c’è la carriera di avvocato, per questo inizierà il suo tirocinio presso lo studio Clarke, De Luca e Broward dove sarà affiancata nella sua formazione.






Viene subito avvisata di tenere le distanze dal socio dello studio, Brad De Luca, la fama che lo procede parla da sola, nessuna donna rimane immune al suo fascino e tante tirocinanti sono cadute vittime del suo sex appeal, per questo gli vengono assegnati solo tirocinanti uomini. La tentazione fa l’uomo ladro e la curiosità di vedere questa famosa ala est dello studio e il famigerato De Luca ha la meglio su Julia che non resiste alla curiosità, e con una scusa molto blanda trasgredirà all’unica regola dello studio.


Mai errore fu più fatale, Brad De Luca è di una bellezza sconvolgente, alto, imponente, carismatico, e molto sicuro di sè, sa di avere fascino e questo accresce la sua autostima facendolo sembrare egoista e presuntuoso.
Tanto presuntuoso e sicuro da essere considerato l’avvocato più ambito, lui non perde mai una causa, non esiste NO nel suo vocabolario, quello che vuole lui ottiene.


L’autrice ci fa entrare con cautela nella storia, non conosceremo subito gli altarini dell’avvocato, i sentori che lui abbia dei gusti ed esigenze particolari riguardo al sesso sono ben chiari, ma lo scopriremo più avanti, vi basti sapere che l’innocenza di Julia lo affascina a tal punto che la corteggerà in modo delizioso ma non per questo meno esplicito, non mentirà con il fingersi l’uomo che non è, sarà anche molto chiaro nel confessarle che non si intrattiene in storie d’amore, ha bisogno di una donna che lo soddisfi sia tra le lenzuola che fuori. Dal canto suo Julia non respinge le avance di Brad, è affascinata, ma anche timorosa, non ha esperienza con gli uomini ed è proprio la sua ingenuità che attrae Brad. In tutta onestà non so chi tra i due sia il peccato e l’innocenza, Brad la trascinerà nel suo mondo e Julia metterà da parte la sua paura e la sua integrità e si lascerà trasportare.
Mi è piaciuta molto questa storia, è scritta in modo semplice non si perde in troppi giri di parole, e mi ha tenuta incollata fino alla fine, l'autrice ha dato un'impronta diversa al personaggio maschile che per quanto sia il solito e irriducibile Don Giovanni è riuscita a presentarmelo in maniera ironica e divertente.
Anche Julia non è la solita ragazza acqua e sapone di cui spesso leggiamo, si rivela ben più forte, è civettuola, le piace vedere gli uomini che l'adorano, le piace giocare e tenere il potere ma si ferma quando il gioco si fa interessante. Ma Brad, ama le sfide, sarà un duello impari però, Brad ha troppa più esperienza e anche se Julia è cosciente della sua ingenuità e ne farà il suo punto forte cederà alle lusinghe di Brad ma posso dire che almeno gli ha tenuto testa.
Sono ansiosa di leggere il seguito che uscirà a breve, in questo primo volume l’autrice ci fa conoscere i personaggi con le loro sfumature e debolezze chissà se Julia e Brad sono veramente fatti l’uno per l’altra.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...