sabato 6 febbraio 2016

IL CUORE DI UN COWBOY "The cowboys series #1" di Z.A. MAXFIELD


La recensione di oggi è di un libro di genere Male to Male, primo di una serie. Lo ha letto per noi Martina, e pare lo abbia molto apprezzato, ma andiamo a scoprirne i motivi.

TITOLO: IL CUORE DI UN COWBOY

AUTORE: Z.A. MAXFIELD

SERIE: THE COWBOY SERIES #1

GENERE: MALE TO MALE

EDITORE: TRISKELL EDITORE


The cowboy Series
1.Il cuore di un cowboy
2. My heartache cowboy
3. My Cowboy Homecoming
4. My Cowboy Promises



Malloy, caposquadra del J-Bar Ranch, è un tipo riservato che si muove in modo quasi furtivo attorno agli altri, come un vecchio coyote, facendo il proprio lavoro e tutelando la propria privacy. Questo fino a quando non arriva Crispin Carrasco. 
Snello, muscoloso e con una bocca che non smette mai di parlare, Crispin innesca qualcosa in Malloy, qualcosa che il caposquadra non sapeva esserci. 
Ma come può un coyote solitario avvicinarsi al calore di un fuoco? E cosa più importante, cosa accadrebbe se quel fuoco lo bruciasse?







Ci sono persone che non credono nel destino, per loro siamo noi stessi gli artefici del nostro futuro, con le nostre decisioni, e con le nostre scelte di vita che volontariamente o involontariamente cambieranno il nostro percorso e le nostre vite.
Altre, al contrario, credono che in realtà tutto è già stato scritto, e che tutti abbiamo già una strada da percorrere e che, qualsiasi decisione presa per il nostro futuro se il “ fato” o destino ha già deciso per noi qualunque strada decidiamo di intraprendere ci porterà sempre allo stesso punto. Io sto in mezzo a questi due pensieri, in realtà non so cosa credere, pensare che sia solo il destino l’artefice di tutto mi spaventa, mi rende insicura su qualsiasi decisione, però c’è una parte di me che ha potuto constatare che alle volte sembra proprio che il destino ci metta lo zampino.

Il libro di cui vi parlerò oggi è il primo volume della serie Cowboys di Z.A.Maxfield, pone l'accento proprio sul destino e su come, per quanto ci si sforzi di cambiare o cercare altre strade, se la tua è stata già scritta bisogni solo accettare quello che è stato scelto per te.

Malloy e Crispin sono due uomini con un passato segnato dalla sofferenza, hanno urlato il loro dolore e hanno lottato per la sopravvivenza fin da piccoli, ai loro genitori non importava del loro bene e sono stati lasciati a se stessi, e hanno subito violenze psicologiche e abusi fisici.






Il loro urlo di dolore viene sentito però da un uomo che prenderà prima l’uno poi l’altro sotto la sua ala protettiva, dando loro una casa, una famiglia ma soprattutto tanto amore.

Malloy viene dato in affido a il Sig Jenkins padrone del J-Bar ranch dopo che la madre alcolista e tossicodipendente muore. Cresce imparando tutto quello che il suo benefattore gli insegna, tutto quello che serve per diventare un cowboy e tutto quello che occorre per mandare avanti un ranch.

Malloy è un uomo taciturno e introverso e anche se riceve tutto l’amore possibile questo suo carattere chiuso rimane ben saldo come un muro con delle fondamenta profonde.

L’arrivo di Crispin sarà una ventata di aria fresca, lui è tutto l’opposto: solare, logorroico, generoso e molto altruista, nessuno in quel ranch è abituato a tutto quel parlare ma riesce a conquistare tutti da subito. Crispin è un uomo che anche se si porta un passato doloroso sulle spalle è felice e questa sua felicità è contagiosa al punto tale che si crea una complicità che spaventa e impensierisce Malloy. Crispin non nasconde la sua omosessualità, si capisce da subito che sono attratti l’uno dall’altro, ma la differenza è che Malloy non ha mai avuto esperienze omosessuali. Non che le denigri, ma semplicemente non gli è mai passato per la testa di poter essere attratto da un uomo.



L’autore ci fa entrare piano nella loro storia, è stato accurato nel descrivere il loro passato e devo ammettere che mi ha colpito, mi sono emozionata. Per questo credo che il loro incontro sia stato voluto dal destino, Malloy quando conosce Crispin rinasce e sembra che non abbia aspettato altro che lui per aprirsi, per essere veramente se stesso. La dolcezza e l’intraprendenza di questo ragazzo fa nascere in Malloy il desiderio di lui, si cercano, si vogliono, ma tutto avviene nella maniera più naturale possibile fino a quando stare lontani non sarà più così semplice.
Tra loro nasce un amore forte che non si accorgono subito di provare ma che è evidente a tutti, proveranno a negare, proveranno ad allontanarsi perché la paura di soffrire è più forte della voglia di lasciarsi andare ma non possono nascondersi per sempre e ben presto si lasceranno andare alla passione.
Una bella storia d’amore, un emozione dietro l’altra, leggendo i monologhi interiori di Malloy e i racconti di Crispin ho avuto i brividi. Quanto può essere doloroso il passato di un uomo che ha conosciuto solo sofferenza e solitudine sin da quando è nato? Dovrete leggerlo per saperlo, ma l’unica certezza è che questi due uomini insieme riescono a ritrovare quella strada persa e l’amore che sognavano.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...