mercoledì 9 marzo 2016

PERCHÉ PROPRIO A ME; IL TUO CUORE BLINDATO "Cardiffs Rugby series" di STELLA BRIGHT



Grazie alla Triskell Edizioni, arriva il secondo capitolo della serie Cardiffs Rugby, con il titolo Il tuo cuore blindato. Pronte a catapultarvi nel mondo di quegli uomini rudi e inzaccherati di fango? Noi si! Buona lettura!



Data d'uscita: 14 MARZO 2016

Titolo: IL TUO CUORE BLINDATO

Serie: Cardiffs Rugby #2
Autore: Stella Bright
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Sport romance
Prezzo: eBook € 3,99
Pagine: 158

Cardiffs rugby series
1. Perché proprio a me
2. Il tuo cuore blindato

SINOSSI
Lawrence Hall è un giovane atleta, spensierato, solare, un tipo che piace alle donne. Eccome! Secondo suo fratello Kian, però, Law è anche una gran zoccola. Pazienza, lui se ne è fatto una ragione, fino a quando Viktoria McLeod non incrocia la sua strada. Lei è l’antitesi del suo modello femminile. Di più, lei non è assolutamente interessata a un qualsiasi legame amoroso, men che meno con un rugby-man.
Per qualcuno sarà estremamente facile redimersi, qualcun altro dovrà fare i conti con se stesso e scegliere.
Una strana coppia, eppure


Titolo: PERCHÉ PROPRIO A ME

Serie: Cardiffs Rugby #1
Autore: Stella Bright
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Sport romance

SINOSSI
Glenna, componente dello staff tecnico della squadra di rugby dei Cardiffs, è un vero peperino, un maschiaccio. E una rossa da urlo. La sua vita viene letteralmente messa sottosopra dall’arrivo di un nuovo elemento dalla Repubblica Sudafricana: Johann Christiaan Van der Vaals. Perché le è toccata una simile punizione divina? Da parte sua sarà guerra su tutti i fronti, sia con le parole che con i fatti. Una guerra a colpi di insulti e sì, anche di schiaffi, perché Glenna è una tremenda ragazza irlandese, testarda e bellicosa e molto, molto prevenuta verso il nuovo acquisto della squadra.
Peccato che non abbia fatto i conti con i sentimenti, la passione e l’amore. 
E peccato che non abbia neppure tenuto conto del ruvido fascino di Johann e dei suoi stupendi occhi da leone. Ma soprattutto non ha riflettuto sul fatto che di solito nell’acqua che non si vuol bere alla fine si finisce con l’annegarvi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...