domenica 22 maggio 2016

SEI TU IL MIO PARADISO "Dangerous Souls Serie #2" di DEBORA C. TEPES


Oggi Erika ci parla di "Sei il mio paradiso" secondo volume di una serie Self Publishing Italiana. Andiamo a scoprire cosa ne pensa. Buona Recensione


TITOLO: SEI TU IL MIO PARADISO

AUTORE: DEBORA C. TEPES

SERIE: DANGEROUS SOULS #2

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: NEW ADULT

DATA DI USCITA: 07 MAGGIO 2016

Serie Dangerous souls
1. Sono sempre stata tua
2. Sei tu il mio paradiso



Ci sono sguardi dai quali non puoi sfuggire, occhi che incatenano il cuore per sempre.
Indiana ed Elijah sono due spiriti ribelli, anime distrutte che, però, finalmente insieme, cercano di raggiungere la serenità. Più uniti che mai, dopo un viaggio nei ricordi, hanno deciso di darsi una possibilità e di viversi totalmente, senza limiti o barriere.
La felicità è a portata di mano, ma la loro storia d'amore non è certo idilliaca. Tra liti e riappacificazioni, i due ragazzi faranno di tutto per non perdersi e decideranno di partire per Los Angeles, così da realizzare i loro desideri: Indiana sogna di imparare a tatuare e di esprimere la sua arte nel disegno, Elijah vuole trovare quella pace interiore che sembra vacillare ogni giorno di più.
Il suo spirito tormentato, infatti, sembra distruggere ogni cosa, perfino il rapporto con la donna che ama. Possono una convivenza e una città nuova mettere fine al dolore e al peso ingombrante dei ricordi di Elijah? E potrà Indiana tollerare gli sbalzi d’umore e accettare una storia d’amore complessa che a tratti sembra sgretolarsi? Potrà, infine, la vita regalare ai due ragazzi la possibilità di combattere contro un destino avverso oppure il futuro li allontanerà per sempre?
L'amore sarà l'unica risposta, l’unica forma di salvezza, l’unico sentimento in grado di inchiodare il cuore a quello di qualcun altro.






Oggi vi parlerò di Sei tu il mio paradiso, il secondo volume della serie Dangerous souls di Debora C. Tepes.
Avevamo lasciato Indiana ed Elijah in viaggio verso il luogo in cui si erano conosciuti e dove era nato il loro amore quattro anni prima. Finalmente stanno insieme e il sentimento che li lega diventa ogni giorno più profondo tanto da volerlo dichiarare e farsi le promesse di un futuro al Grande Spirito.


Il loro essere felici è però di breve durata. Al rientro dalla settimana di vacanza che si sono concessi, il loro idillio viene intaccato.
Elijah, che all’apparenza risulta essere un bad boy bello e dannato, in realtà è un ragazzo pieno di insicurezze. Il suo passato di violenza, delinquenza, sesso sfrenato e droga lo hanno reso fragile ma questo Elijah lo deve celare agli occhi delle altre persone e anche a quelli di Indiana. L’unico modo in cui ritiene possibile farlo è attraverso l’arroganza e la strafottenza. E saranno proprio questi i problemi che dovranno affrontare per salvaguardare il loro amore.
Indiana conosce bene la fragilità del ragazzo che ama. Sa che dietro a questi suoi comportamenti, dietro a questa sua smisurata gelosia e a questa sua irosità, si nasconde insicurezza e paura di abbandono. Sa che Elijah la ama e che lei è veramente il suo paradiso, la pace al suo tormento, ed è proprio questo che spinge Indiana a perdonargli ogni errore. Riconosce però che il loro rapporto così com’è non può avere lunga durata. L’amore è importante ma un rapporto di coppia non può basarsi solo su quello o sull’attrazione fisica.



Consapevole di questo, Indiana subito dopo aver preso il diploma parte con Elijah alla volta di Los Angeles. Vuole frequentare il corso per diventare una tatuatrice e realizzare il suo sogno. Vuole farlo insieme alla persona che ama, con Elijah, con le tante promesse e con la speranza che il passato non possa più rovinare il loro futuro. Ma sarà davvero così semplice?
Il punto forte di questo romanzo è indubbiamente Elijah. Sexy, tatuato, tormentato e passionale. Una miscela a cui non è facile resistere. Il fatto è che un solo personaggio non può essere l’unico stimolo a cui il lettore si può aggrappare per proseguire la lettura di un libro.
Ho faticato e non poco nel terminarlo. In generale mi piacciono i litigi tra i due protagonisti ma qui la discussione è continua e l'unico pacificante è il sesso. Mi piace la passione nei romanzi, ma quando è troppa diventa noiosa. Lo so che sono ragazzi giovani in balia degli ormoni ma davvero in ogni dove e in qualsiasi momento... è eccessivo. Possibile che Indiana non riesca a non dargliela?! Suvvia, un po' di amor proprio e di orgoglio non guastano. Ed è proprio questo il motivo per cui il personaggio di Indiana a me risulta di poco spessore.
Questo libro a mio parere è tanto fumo e niente arrosto. 




Troppa confusione con l’inserimento di alcuni personaggi che provocano continui litigi nella coppia. 
Troppa superficialità su contenuti che avrebbero dovuto avere maggior risalto e ulteriori spiegazioni, come il rientro del padre nella vita di Indiana dopo anni di completa assenza. Avrei gradito un maggior riguardo soprattutto nel vivere il momento della rottura del rapporto tra Elijah e Indiana.
E’ come se in questo libro mi mancasse sempre qualcosa.
Ritengo superfluo dirvi se consiglio o meno la lettura di questo libro.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...