venerdì 20 maggio 2016

THAT GIRL "That boy series #2" di JILLIAN DODD


Salve Readers, siete pronte per un secondo appuntamento con una delle bookgirl più pazze mai conosciute? La recensione di oggi è sul secondo libro della frizzante serie romance YA di Jillian Dodd. Troveremo Jadyn alle prese con l'organizzazione del matrimonio. Ha letto il libro per noi Caterina, andiamo subito a scoprire cosa ne pensa.

TITOLO: THAT GIRL

AUTORE: JILLIAN DODD


SERIE: THAT BOY #2

GENERE: ROMANCE YOUNG ADULT

EDITORE: NEWTON COMPTON

DATA D'USCITA: 12 MAGGIO 2016


Serie That boy   ANTEPRIMA SERIE
1. That boy RECENSIONE QUI 
2. That girl 
3. That baby Giugno 2016

SINOSSI
Si può sposare il proprio migliore amico? L’anello di fidanzamento che ho al dito racconta perfettamente la mia felicità. Mi sento così elettrizzata, con un futuro pieno di promesse, perché io so che è lui il ragazzo che voglio. Il mio principe. Il mio lieto fine. Ma poi il prete comincia a fare un sacco di domande. I suoi genitori dicono che non ho affrontato il mio passato. La notte ho gli incubi: sogno che le mie nozze saranno un disastro. Non riesco a trovare il vestito. Il mio migliore amico è convinto che io abbia intenzione di rovinare ogni cosa. Tutto improvvisamente mi spaventa e mi fa mettere in discussione ciò che mi sembrava una certezza.
Devo decidere. Sono disposta a rinunciare al vero amore per sempre, o devo ascoltare il mio cuore e sposarlo? 






La narrazione riprende esattamente dove l'avevamo lasciata in THAT BOY (RECENSIONE QUI). Jadyn (o JJ) è ora ufficialmente impegnata con uno uno dei due ragazzi della sua vita, chiii?!? Ok, se non avete letto il primo libro non lo sapete e quindi è il caso che non leggiate questa recensione, ma che andiate a quella del primo volume, in quanto già questo sarebbe un grosso spoiler, quindi da qui in poi a vostro rischio e pericolo.



In questo libro ci appresteremo a seguire la parte successiva al fidanzamento con le varie fasi dell'organizzazione del matrimonio perfetto, comprese le nevrosi e i dubbi di JJ. Bè, se avete conosciuto il personaggio potrete facilmente immaginare che ne vedremo delle belle.
Le vicende sono narrate interamente dal punto di vista di JJ, seguiremo la scelta dell'abito perfetto, della location ideale, il corso prematrimoniale che suo malgrado è costretta a seguire e che porterà a tutta una serie di sue divertentissime considerazioni, ci parlerà dei suoi incubi sui "cespugli in fiamme", avrà a che fare con malattie sessualmente trasmissibili, e vedremo come cambieranno i suoi rapporti con la famiglia dello sposo. E, signore, vi posso assicurare che il tutto è dannatamente divertente, lei è dannatamente divertente oltre che arrapatissima con il suo Philippe, quindi vivrete anche tutta una serie di scene di sesso con e senza ambientazione. "La settimana dei sogni erotici" è a dir poco spassosissima.
Come ogni sposa che si rispetti lei si preoccupa per ogni singolo dettaglio relativo al matrimonio, ma soprattutto si chiede se sta facendo la cosa giusta.




JJ è un personaggio fantastico, autoironico, divertente, certo in alcuni frangenti risulta pesante, crea drammi dove non ce ne sono, fa dei piagnistei gratuiti e spesso i suoi comportamenti sono egoistici, tanto che saresti tentata di sbatterla al muro, ma riesce sempre a farti sorridere con le sue battute o con i suoi ragionamenti.
Lei ha costanti dubbi non sull'amore che prova per il suo futuro marito ma sulla loro unione, sul fatto di legare la sua vita per sempre a un solo uomo e quando questi dubbi si palesano con più prepotenza non disdegna il flirt indiscriminato. Tutto ciò pur essendo divertente a volte infastidisce, soprattutto per l'amore che chiaramente Philippe prova per lei. Tuttavia qui subentra la bravura dell'autrice, infatti è proprio grazie ai motivi per i quali Philippe è così innamorato di JJ che noi riusciamo ad accettare il suo carattere strambo. 
Sono proprio le motivazioni per cui Philippe ama JJ, il vederla con i suoi occhi che ce la fa digerire anche in questi atteggiamenti. Lui adora di lei proprio la sua natura selvaggia.
Si avverte sicuramente una crescita in lei man mano che andiamo avanti, o meglio, pian piano acquista consapevolezza di cosa veramente vuole, di cosa è importante e cosa no, delle cose alle quali può rinunciare e di quelle alle quali non può rinunciare. 
Il tutto ci porta dunque al matrimonio e al finale perfetto anche se, ahimè, si apre il nuovo contenzioso. E se alla fine del primo libro era matrimonio subito o tra qualche decennio adesso il tormentone diventa figli subito o tra qualche decennio. E' sì, questa ragazza davvero non ha pace. 



Attraversiamo naturalmente tutte queste situazioni con i tre amici Danny/JJ/Phillip più che mai uniti e che continuano a frequentarsi con assiduità e quindi a partecipare ognuno alle vicende dell'altro attivamente, quindi vivremo spesso alcuni aspetti anche della nuova vita matrimoniale e sportiva di Danny.
Io impazzisco per lo stupendo rapporto di amicizia che i tre hanno ma soprattutto per lo splendido rapporto che intercorre tra JJ e Danny, quando si chiariscono le idee sui loro problemi a vicenda e si danno consigli sono una forza della natura.
Insomma, ho adorato vedere questi tre splendidi personaggi crescere e affrontare man mano problemi e situazioni che mutano con il procedere dell'età e delle situazioni.
Il loro confidarsi, cercarsi, risolvere problemi confrontandosi e dandosi consigli è divertente e piacevole.
Insomma, malgrado la frustrazione e la rabbia che a volte vi provocherà il personaggio di JJ, il libro risulta delizioso, divertente, ironico, romantico. Attendo sicuramente il seguito e indubbiamente lo consiglierei a chi cerca una lettura poco impegnativa e molto divertente.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...