lunedì 9 maggio 2016

UNRIVALED - LA SFIDA "Beautiful Idols Serie #1 di ALYSON NOEL


Salve readers, la recensione di oggi è in anteprima.

E' forse il libro più atteso della stagione, e non solo in Italia, è il primo grande lancio di Harper Collins in contemporanea mondiale. 

Firmato da una delle più acclamate autrici della New York Times Bestsellers List, questo è il primo romanzo della serie "Beautiful Idols" vi trascinerà nel cuore di una Los Angeles audace come la New York di Gossip Girl e inquietante come la Rosewood di Pretty Little Liars.

Che altro dire se non: "corriamo a leggere le impressioni di Enrica che lo ha letto per noi" 


TITOLO: UNRIVALED - LA SFIDA

AUTORE: ALYSON NOEL

SERIE: BEAUTIFUL IDOLS #1

EDITORE: HARPER COLLINS

GENERE: YOUNG ADULT MISTERY 

DATA D'USCITA: 12 MAGGIO 2016


Serie Beautiful Idols:
1.Unlivared - La sfida

Tutti desiderano diventare qualcuno nella vita. Layla Harrison vuole fare la giornalista; Aster Amirpour sogna di essere un'attrice di successo; Tommy Phillips ha intenzione di diventare una rockstar. Madison Brooks ci è riuscita: ha afferrato il destino e lo ha piegato al proprio volere molto tempo fa. Ora è la più acclamata stella di Hollywood, e ciò che ha fatto per diventare il personaggio di cui tutti parlano è solo una macchia sull'asfalto, polvere sotto i tacchi delle sue Louboutin. Finché Layla, Aster e Tommy non ricevono un invito speciale per entrare nel mondo esclusivo della vita notturna di Los Angeles e partecipare a una spietata competizione di cui Madison Brooks è l'obiettivo. Ma proprio quando le loro speranze si accendono come stelle che bucano lo smog della California, Madison Brooks scompare... e le aspettative dei quattro ragazzi si spengono, oscurate da una nebbia di bugie. 

Firmato da una delle più acclamate autrici della New York Times Bestsellers List, il primo romanzo della serie Beautiful Idols vi trascinerà nel cuore di una Los Angeles audace come la New York di Gossip Girl e inquietante come la Rosewood di Pretty Little Liars.









Già dalle prime righe veniamo catapultati sui marciapiedi di Hollywood Boulevard. Con una scrittura frizzante, netta e spietata, l' autrice ci fa entrare nel mito per squarciare subito il velo dorato che nasconde la realtà di un mondo dove “Non è oro tutto ciò che luccica”; infatti la citazione di Shakespeare ci sbeffeggia appena apriamo il libro.


Il prologo fa la sua sacrosanta funzione: anticipa gli eventi, e in ogni dannato capitolo ti chiedi quando succederà quel fatto determinante. Sappiamo che ci sarà un mistero che avvolgerà il personaggio che i protagonisti della storia rincorreranno per tutto il racconto: il loro successo dipenderà dal fatto di riuscire a ingraziarsi le attenzioni di Madison Brooks, non una stellina qualunque, ma la celebrità più giovane e sexy di Hollywood. 
I primi capitoli ci presentano i protagonisti con stile incalzante e preciso, l'autrice inquadra perfettamente i personaggi descritti nella loro quotidianità: Layla, blogger gossippara, ma aspirante giornalista; Aster, splendida ragazza persiana con la vita già programmata dai ricchi genitori, ma aspirante attrice; Tommy, commesso in un negozio di strumenti musicali, ma aspirante rockstar. Tutti hanno un sogno da realizzare e tutti, per motivazioni diverse, convergono in una competizione per diventare promoter per la Unrivaled Nightlife Company che gestisce i locali notturni più in voga della città, posseduti da Ira Redman.




Ira Redman, colui che nel libro si vedrà poco (purtroppo!!!) ma che manipolerà le vite di Layla, Aster e Tommy è descritto come un bastardo della peggior specie a cui non importa nulla di quelli che lavorano per renderlo ricco e che pensa soltanto a se stesso. Poche frasi, poche battute e sappiamo già con chi abbiamo a che fare: occhi socchiusi, labbra tirate, mento sollevato nella posa arrogante che lo contraddistingue, un personaggio losco, magnetico e sinuoso come un serpente che avvolgerà le prede nelle sue spire. Le prede sono i ragazzi che parteciperanno al concorso per diventare promoter dei suoi locali notturni: più clienti giovani, sexy e famosi riusciranno ad attirare nei locali, più punti guadagneranno. Ogni settimana verrà eliminato un concorrente, fino alla vittoria finale: il promoter che vincerà si porterà a casa metà degli incassi derivati dagli ingressi di tutta l'estate. 



La trama è avvincente (anche se la storia decolla dopo la metà del libro), i personaggi sono molto diversi tra loro, si entra subito in empatia con alcuni, tanto che avrei preferito che l'autrice si dilungasse di più a caratterizzare i protagonisti, a farli interagire maggiormente. Il libro è raccontato in terza persona e strutturato in tanti brevi capitoli ognuno dedicato a un personaggio, e a rotazione narra gli eventi seguendo un carattere alla volta. 

Con questo libro sono stata catapultata in un mondo che ho sempre visto in televisione come scintillante, tanto affascinante quanto in realtà inconsistente e fragile. 

I giovani ragazzi americani poi mi sconvolgono ogni volta: questi a 18 anni fanno la vita che un trentenne italiano non osa neppure immaginare. Lavorano, vivono da soli, si mantengono, la famiglia spesso è lontana, progettano di trasferirsi altrove, tengono testa al più bastardo e senza scrupoli della città, così come se fosse una roba da nulla.... ahhhhh l' America!!! 

La lettura è scorrevolissima, lo stile molto piacevole, ottima la traduzione (finalmente!), assolutamente non scontato il finale, appesissimooooooo, aiutooooooooo.... voglio il seguitooooooooo!!!










Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...