giovedì 28 luglio 2016

FOREVER EVERYDAY "Forever Series #2" di SANDI LYNN


Salve readers, la recensione di oggi è sul secondo volume della "Forever Series" di Sandi Lynn. Non una nuova vicenda ma il POV del protagonista maschile. Chissà se l'autrice è riuscita a mostrarci qualcosa di diverso dal primo volume con questa diversa angolazione della vicenda. Andiamo a scoprire le impressioni di Erika che ha letto il libro per noi.

TITOLO: FOREVER EVERYDAY

AUTORE: SANDI LYNN

SERIE: FOREVER #1

EDITORE: NEWTON COMPTON

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA DI USCITA: 11 LUGLIO 2016

Forever Series (ANTEPRIMA QUI)
1. Forever with you 22 Giugno 2016 
2. Forever everyday 11 Luglio 2016
3. Forever Us 5 Agosto 2016
3.5 Being Julia
4. Collin
5. Forever Family


La vita di Connor Black è sempre stata fatta di due cose: la sua azienda e le sue mille donne. L’amore, le relazioni e una vita da favola non erano in programma. Emozionalmente ferito, uscito da una tragedia personale, si è ripromesso di non innamorarsi mai più di una donna, ma poi Ellery Lane è piombata per sbaglio nel suo mondo. Il loro amore, il loro coraggio e la loro forza sono stati messi duramente alla prova. Dopo aver assistito alla nascita del loro amore con gli occhi di Ellery in Forever With You, ora è il momento di fare lo stesso viaggio attraverso gli occhi di Connor.







Salve Readers, oggi vi parlerò di Forever Everyday di Sandi Lynn. Non è il seguito di Forever with you  bensì il pov raccontato dal personaggio maschile.



Il passato di Connor Black è un mistero che pochi conoscono e che lui custodisce gelosamente.
Oggi è un uomo ammirato e stimato per essere diventato uno dei più giovani imprenditori di successo. Gli uomini lo invidiano e le donne lo vogliono, lo desiderano ma per lui tutto questo ha ben poca importanza.
Conosce il significato dell’amore, quello verso la sua famiglia, ma questo sentimento nei confronti dell’altro sesso è per lui completamente sconosciuto. Non c’è posto per le donne nella sua vita se non per soddisfare i suoi bisogni sessuali e anche in questo caso solo sotto strette e rigide regole che non devono mai, in alcun modo, essere infrante.
Cosa lo spinge a questo comportamento? Il senso di colpa, che lo dilania durante la notte e che non gli permette di legarsi a nessuna appartenente al gentil sesso. Non può rischiare, se è la vita di una persona a pagarne le conseguenze e il suo passato ne è testimone.
Il sesso facile e il lavoro sono tutto ciò che vuole, almeno fino a quando incontra Ellery.



In generale apprezzo i romanzi raccontati dal personaggio maschile. Mi piace leggere e sentire il cambiamento di questi uomini che finalmente riescono a trovare la loro anima gemella e a provare quel sentimento che si erano preclusi. 
In questa occasione ne siamo molto lontani… decisamente in alto mare.
Connor viene descritto come un maschio alfa, arrogante, dispotico e che vuole solo sesso dalle donne, ma a parte un accenno iniziale io questo personaggio non l’ho assolutamente incontrato. Dal primo momento che vede Ellery, l’uomo stronzo e cinico diventa uno zerbino. Esiste solo lei, nemmeno il sesso gli interessa più. Sono tuo, fai di me ciò che vuoi… tanto per rendere meglio l’idea.
Capisco il colpo di fulmine ma quest’uomo dipende completamente dal sorriso di questa donna di cui si innamora follemente nell’istante esatto in cui lei gli tiene testa. Praticamente subito.
Personalmente i cambiamenti li voglio leggere, sentire e non prenderli per buoni a scatola chiusa.



Le difficoltà che incontrano nel loro rapporto sono dovute più alla loro cocciutaggine, perché incapaci di ascoltare gli altri, piuttosto che al passato che li ha segnati. Hanno entrambi un passato pesante e molto sofferto ma non è partecipato, non ho provato angoscia né tanto meno compassione, solo una gran voglia di arrivare alla parola fine.
In altre parole, entrambi i personaggi e la loro storia non mi hanno convinta nel primo volume e anche in questo lasciano molto a desiderare. Non mi hanno travolta. Non mi hanno emozionata. Dopo aver letto tanti libri forse pretendo qualcosa in più e questo romanzo mi ha lasciata indifferente.
Di drammi ce ne sono quanti volete ma vengono buttati lì come se ciò che provano Connor ed Ellery non fosse importante, cosa per me è essenziale.
Quasi e sottolineo quasi, preferivo il precedente e con questo direi che ho detto tutto.


 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...