giovedì 4 maggio 2017

RECENSIONE: CREDIMI "Fairfax Series #1" di CALIA READ


Oggi vi parliamo di un libro davvero particolare. È uscito pochi giorni fa e non vedevamo l'ora di averlo fra le mani.
Grazie a Fabbri editori, Barbara lo ha letto per noi, andiamo a scoprire la sua recensione...

TITOLO: CREDIMI

SERIE: FAIRFAX #1

AUTORE: CALIA READ

EDITORE: FABBRI


GENERE: NEW ADULT

DATA DI USCITA: 26 APRILE 2017


Serie Fairfax
1. Credimi 26 APRILE 2017
2. Unhinge
3. The Silent Waters


Sono passate settecentoventi ore da quando Naomi è stata ricoverata contro la sua volontà al Fairfax, un istituto psichiatrico. Da trenta giorni si sveglia in un luogo a lei sconosciuto, vede infermiere entrare e uscire in continuazione dalla sua stanza, viene controllata senza sosta. Eppure fino a un mese prima era felice: aveva Lachlan, il fidanzato di una vita, e Lana, la sua migliore amica. E anche Max, affascinante agente di borsa determinato a sedurla a tutti i costi, per il quale provava un'attrazione tanto intensa e travolgente quanto inspiegabile, e a cui non riesce a smettere di pensare. Ma allora perché si trova lì? Come mai nessuno le crede? E perché tutte le persone a cui tiene sembrano averla abbandonata? Tutte tranne Lachlan. Ad aiutarla a rispondere a queste domande sarà la dottoressa Rutledge: con lei Naomi, lentamente e con molto sforzo, tra miglioramenti e ricadute, inizierà ad aprirsi, a rimettere insieme i frammenti del suo passato. Ma la verità che verrà a galla potrebbe essere più spiazzante e dolorosa di quanto avrebbe mai potuto immaginare…



Quando abbiamo letto la trama di questo libro abbiamo capito subito che era qualcosa di particolare.
Si intuisce che qualcosa di tragico è accaduto nella vita dorata di Naomi.
È molto difficile parlarvi di questa storia senza svelare ciò che cela il ricovero di Naomi all'istituto psichiatrico Fairfax.
Vi posso dire solo che è passato un mese da quando tutto è cambiato nell'esistenza di questa bella ragazza.
La sola costante è Lachlan, l'amore della sua vita che periodicamente la va a trovare e spezza così la permanenza di Naomi all'interno dell'istituto.
Lachlan è sempre stato il suo punto fermo fin dall'età di dieci anni.
Nella testa di Naomi, ricordi e visioni le rendono difficile il suo soggiorno al Fairfax.
Misteriose visioni e momenti vissuti nel passato si fondono a popolare i suoi sogni.
Solo i farmaci riescono a mitigare i tormenti della sua mente.
Nessuno è in grado di aiutarla fino a quando arriverà la Dottoressa Rutledge che la spronerà ad aprirsi e quasi per mano l'accompagnerà in questo viaggio nel passato dove incontreremo la migliore amica di Naomi, Lana e il bellissimo e affascinante Max, un agente di borsa, carismatico e determinato a conquistarla in tutti i modi.
Naomi non riesce a dimenticare la forte attrazione che li legava e la complicità che li univa.


La Dottoressa Rutledge, con pazienza e gentilezza durante le sessioni di analisi aiuta la nostra eroina a ripercorrere tutto quello che è accaduto.
Naomi chiede all'analista due sole cose: di ascoltarla e soprattutto di crederle.

Mi ascolti con attenzione, la supplico silenziosamente. Mi ascolti bene, ascolti ogni singola parola. E, soprattutto, mi creda. La prego.

Tanto mistero ma anche ondate di adrenalina vi accompagneranno in questa lettura.

Niente è come sembra e questo lo si percepisce da subito però ogni passo che fai avanti, ne fai tre indietro e l'autrice è brava: ti tiene incollata alle pagine del racconto di Naomi e quando credi di avere imboccato la strada giusta e di aver intuito cosa possa essere successo, qualcosa ti smentisce e ti fa iniziare da capo.
Naturalmente non vi nego che ho passato dei momenti di rabbia, di confusione e di smarrimento ma tutto viene compensato dalla storia d'amore, dalla storia d'amicizia e dalle scene di passione molto coinvolgenti tra i protagonisti.
L'attrazione fra Naomi e Max è quasi palpabile, dal loro primo incontro. Vi ritroverete a sognare a occhi aperti.
La tenera amicizia protettiva tra Naomi e Lana vi intenerirà e non potrete non desiderare un'amica più fidata di lei.
E Lachlan? I ricordi passati con il fidato amico e amore di sempre vi daranno la forza di continuare a leggere il racconto perché il vostro obbiettivo sarà uno solo, capire cosa diavolo è successo. Perché Naomi è stata ricoverata in un istituto psichiatrico? Perché ha avuto questo crollo, nonostante tutto quello che la circonda?




Come vi ho già detto ho intrapreso questa lettura con forte interesse e visto l'alone di mistero che circonda tutta la storia, non ho impiegato molto tempo ad arrivare alla fine, non potevo smettere.
Quando credevo di essere arrivata a capire, l'autrice mi forniva qualche altro particolare che mi faceva rimettere in discussione tutto, allontanandomi dalla soluzione e instillandomi altri dubbi.
La scrittura è intensa e piena di significato. I pensieri di Naomi sono esposti con semplicità e dove necessario una metafora vi aiuterà a capire meglio il suo stato d'animo.
Il finale forse è stato un po' sbrigativo e avrei voluto un epilogo un po' più lungo ma tutto sommato credo che Fabbri abbia fatto un ottimo acquisto e la ringrazio per averci fatto conoscere questa autrice.
Inserirò questo libro meraviglioso sicuramente nella mia top ten di questo anno e vorrei leggere altro di questa autrice fino ad oggi inedita in Italia.


Spero vivamente di avervi incuriosito senza aver dovuto ricorrere ad alcuno spoiler e di avervi spinto a intraprendere questo viaggio nella vita di Naomi, non ve ne pentirete.
Un ultimo avvertimento per chi cerca un semplice new adult o contemporary romance  se non mi fossi spiegata bene: non siete di fronte a una semplice storia d'amore e nemmeno di fronte a un dark ma a qualcosa di davvero particolare che non dimenticherete presto, passerete attraverso un sacco di emozioni che vanno dalla claustrofobia, alla paura, alla rabbia, alla passione, alla tenerezza, con un'unica costante, l'amore che come sempre dovrebbe, vince su tutto!




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...