venerdì 12 maggio 2017

RECENSIONE: OBSESSION "spin-off della serie Lux" di JENNIFER L. ARMENTROUT alias J. LYNN


Salve Readers, la RECENSIONE di oggi è sullo spin-off della serie Lux. Scritto dalla fantastica Jennifer L. Armentrout e edito da Giunti. 
Con questo volume avremo la possibilità di conoscere meglio gli Arum, uno in particolare. 
Caterina ha letto il libro per noi e dire che ne è rimasta stregata è dire poco ;).
Attenzione: non è necessario aver letto la serie Lux per poter leggere questa novella, come non è necessario leggere questa novella per leggere la serie.


TITOLO: OBSESSION

AUTRICE: JENNIFER L. ARMENTROUT

SERIE: SPIN-OFF della serie LUX (ANTEPRIMA SERIE)

EDITORE: GIUNTI

GENERE: PARANORMAL NEW ADULT / SCI-FI ROMANCE

DATA D'USCITA: 19 APRILE 2017



Arrogante, prepotente, affascinante... Hunter è un killer spietato ingaggiato dal Dipartimento della Difesa per eliminare i cattivi. In genere si gode il suo lavoro, finché non gli verrà affidato un ruolo insolito: fronteggiare il proprio nemico mortale per proteggere un umano. Serena non credeva alla sua migliore amica, convinta di aver visto il figlio di un potente senatore trasformarsi in un essere... alieno. Chi del resto le avrebbe creduto? Ma quando sarà Serena stessa ad assistere all'omicidio dell'amica per mano dell'alieno, scoprirà un mondo pronto a ucciderla pur di proteggere i propri segreti. Detesta Hunter, ma non può fare a meno di desiderarlo. E presto accadrà l'impensabile: Hunter si metterà contro il governo per difendere Serena. Ma sono gli alieni e il governo la peggiore minaccia per la vita di Serena... o lo è Hunter?







Devo ammettere che al momento mi sento un po' una traditrice, e questo a causa di Hunter. Io adoro Daemon, ma Hunter, signore, è davvero tanta roba. Da perderci la ragione... Con sole poche pagine sono diventata una sostenitrice degli Arum e chissene frega dei Luxen che sono i loro nemici giurati. Ebbene sì, sono una banderuola ma Hunter MAMMAMIA... Lui è sexy all'inverosimile, arrogante e divertente, cosa volere di più... Si vero dimenticavo... protettivo... beh lo diventerà.



Serena è una normalissima ragazza di 23 anni, sta passando una serata in un locale con la sua migliore amica Mel, che ha appena vissuto un episodio a dir poco sconvolgente con la sua attuale avventura. Mel sembra una pazza, vaneggia, dice cose assurde. Le racconta di aver appena visto il ragazzo che frequenta illuminarsi come una lampadina. Vi pare possibile? Bè a noi sì... conosciamo i Luxen... 😂😂
La serata termina e le due ragazze si salutano, Mel sale in auto e la sua macchina esplode con lei dentro davanti agli occhi di Serena.
Serena sconvolta e traumatizzata viene quindi portata in centrale per essere interrogata. 
Naturalmente racconta tutto, non solo le cose che le ha confidato l'amica, ma anche quello che lei ha visto un attimo prima che la macchina saltasse: un uomo si è illuminato come una lampadina, tutte le luci hanno iniziato a sfrigolare e poco dopo la macchina dell'amica è esplosa. 
Adoro quando le autrici riescono a ribaltare le situazioni, scopriremo in questo libro che non tutti i Luxen sono buoni.
Il compito affidato ad Hunter dal Dipartimento della Difesa per il quale lui lavora sarà vegliare su Serena e proteggerla dal momento che sa troppo, e come potete ben immaginare i Lux la vogliono morta.



Beh signore, l'interazione tra i due dal momento in cui si incontrano è divertimento assoluto, I dialoghi tra Hunter e Serena sono a dir poco esilaranti. Insieme sono fantastici. 
Lei in realtà ancora non capisce bene perché e da cosa deve essere protetta, Hunter le spiega alcune cose, ma non tutto. E questo fa sì che a volte lei agisca in autonomia fregandosene delle direttive del bel Arum.
Più tempo trascorrono insieme, più Serena impara su di lui e sulla sua specie. E, signore mie, quando vi dico che l'aria sfrigola per l'elettricità dovete credermi, e vi assicuro non a causa dei Luxen, ma della chimica che scorre tra i due.
Se ancora non mi fossi spiegata preciso che la tensione sessuale tra i due è ai massimi livelli.
Hunter è sicuramente una figura affascinante, lui è completamente impreparato alle sensazioni e ai sentimenti che pian piano inizia a nutrire per Serena, tanto che gli è difficile, quasi impossibile riconoscerli. Fino a ora ha usato le umane esclusivamente per il suo piacere. Aggiungiamoci che ha il terrore di farle del male, di non poter fare a meno di nutrirsi di lei e potrete facilmente capire la sua confusione. Serena da parte sua è molto attratta da questo strano extraterrestre, come darle torto e anche lei non sa fin dove può arrivare e quanto si può fidare inizialmente.



Sono stata rapita fin da subito da questa strana coppia, senza possibilità di fuga. I pov alternati in prima persona ci permettono come sempre, di avvicinarci a entrambi i personaggi, e questo aiuta e intensifica i dialoghi e le interazioni tra i protagonisti.
Insomma ho adorato la coppia e ho adorato il fatto che l' Armentrout con grande maestria e credibilità riesca a ribaltare la situazione Arum-cattivi/Luxen-buoni. 
Fino ad ora avevamo visto gli Arum come i malvagi. Ma rileggere la storia dal punto di vista di Hunter ci fa rimettere tutto in discussione. All'improvviso gli Arum combattono il male Luxen per salvare l'umanità da questa enorme minaccia. Le linee di demarcazione tra bene e male diventano sfumate. Hunter è il buono pur essendo per natura il cattivo. Grande Armentrout. Quindi chi è buono e chi è cattivo? Beh, come tra gli esseri umani capiremo che ci sono buoni e cattivi sia tra gli Arum che tra i Luxen.
Posso tranquillamente affermare che questo libro è allo stesso livello degli altri della serie Lux se non superiore.
Come sempre complimenti Armentrout che questa volta ci hai davvero stupite per l'innegabile cambio di stile e ritmo narrativo.
Avrete capito che lo consiglierei senza problemi anche a chi non ha letto la serie Lux. Meraviglioso. 




Se ti è piaciuto questo post clicca su 

Link d'acquisto Amazon:

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...