venerdì 30 giugno 2017

RECENSIONE: PLAYLIST. L'amore è imprevedibile di JEN KLEIN


Salve readers, oggi la RECENSIONE è su uno Young Adult propostoci dalla DeA, l'autrice è Jen Klein, esordiente in Italia. 
Caterina lo ha letto per noi, andiamo a scoprire cosa ne pensa. 

TITOLO: PLAYLIST L'AMORE È IMPREVEDIBILE

AUTRICE: JEN KLEIN

EDITORE: DeA YOUNG ADULT

GENERE: YOUNG ADULT

DATA D'USCITA: 23 MAGGIO 2017

AUTOCONCLUSIVO

Che cosa c’è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l’ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l’atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l’ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola.
Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un’anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist… finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.
Uno Young adult molto Young che mi ha fatto sorridere e sorridere e pensare a com'è essere adolescenti, ricordare le prime cotte, i dubbi, le incertezze e le insicurezze, che è proprio quello per cui noi adulti, spesso decidiamo di leggere questo genere. Almeno per me è così.
Due personaggi fantastici e molto ironici, che accompagneremo con piacere in questi viaggi in macchina, nelle loro chiacchierate e nella presa di coscienza che forse sono più di semplici conoscenti e poi ancora più di semplici amici. 
Devo ammettere di non essere un'amante dell'instalove, quindi questo libro sembra quasi essere cucito su di me.


June sta per iniziare il suo ultimo anno di liceo prima di andare al college e ha la ferma convinzione che nulla di quello che accade durante questo anno abbia alcuna rilevanza ai fini del suo futuro. Oliver invece è strafelice di affrontare l'ultimo anno, lui è un ragazzo molto popolare nella scuola e vuole viversi fino in fondo questi momenti di gloria.
Hanno idee diametralmente opposte e sono ai poli opposti su tutto. Mentre Oliver è una persona giocosa, arrogante e ama essere popolare, June è cinica, estremamente intelligente, e forse anche un tantino prevenuta e altezzosa nei riguardi delle persone e soprattutto delle persone come Oliver.
Una lenta intesa e connessione emotiva si crea nel corso dell'anno tra di loro, man mano che si conoscono. Questa cosa mi ha deliziato. 
E' un lento avvicinamento attraverso i confronti, le discussioni quotidiane e la determinazione di entrambi ad avere il controllo sulla playlist che ascolteranno durante i tragitti in macchina. Perché come potete facilmente immaginare, anche dal punto di vista musicale sono lontani anni luce.
Il fatto che per buona parte dell'anno scolastico loro siano fidanzati rende più facile mantenere i loro rapporti nella friendzone e permette loro di diventare amici e di conoscersi bene. 


Entrambi sono protagonisti interessanti e accattivanti. Forse June in qualche frangente è troppo cinica anche per me e malgrado quel che si possa pensare, visti i personaggi, è più veloce a saltare alle conclusioni e a emettere giudizi sulle persone rispetto a Oliver. Ma dalla sua ha che appare come un personaggio reale e anche se imperfetta, aperta alla crescita e al cambiamento.
Oliver a mio avviso è grandioso e dolcissimo. Riesce a trovare in June la motivazione per migliorarsi. I suoi sforzi per riuscire a ottenere la sua approvazione sono deliziosi. E' un mix perfetto di fiducia in se stesso e insicurezza. Inoltre, devo dire che adoravo la sua playlist.
Questo suo atteggiamento porta grossi cambiamenti anche nel modo di vedere le cose di June, è davvero bello vedere questi due ragazzi così lontani avvicinarsi.
Anche i personaggi secondari sono interessanti e contribuiscono notevolmente a rendere la narrazione più ricca di sfumature. Il loro sostenersi a vicenda e le loro storie che si affiancano di quando in quando a quelle dei protagonisti rendono il tutto più reale e completo. Shaun l'amico gay di June è eccezionale. Non si può non adorarlo. 
Non troverete elementi drammatici forti in questo libro, non fraintendetemi, qualche piccola cosa c'è ma niente che vi farà fremere per la frustrazione o lanciare gli oggetti. E anche in questo caso credo sia stata una buona scelta da parte dell'autrice.
Ben scritto, divertente e romantico è sicuramente un libro che non può mancare alle persone che come me amano il genere Young Adult.
Io aspetto con ansia altro di questa autrice.

Se ti è piaciuto questo post clicca su 

Link acquisto Amazon

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...