mercoledì 14 febbraio 2018

Recensione: UN RAGAZZO D'ORO di LAUREN BLAKELY


Salve Readers, la RECENSIONE di oggi è su un libro autoconclusivo edito da MONDADORI e scritto da Lauren Blakely. Caterina che lo ha letto per noi purtroppo non ne è rimasta molto soddisfatta. Andiamo a scoprirne i motivi.
TITOLO: UN RAGAZZO D'ORO

AUTORE: LAUREN BLAKELY

EDITORE: MONDADORI

GENERE: EROTIC ROMANCE / IRONIC ROMANCE

DATA DI USCITA: 13 FEBBRAIO 2018

Hard rock series
1. Big Rock
2. Mister O
3. Well hung
4. Un ragazzo d'oro
5. Joy ride
6. Hard wood
«Mi dicono che sono dotato. Be', ovviamente non intendo solo in quel senso... Ho anche un discreto cervello e un cuore d'oro. E mi piace usare tutti i miei doni al meglio. Sono, in pratica, un pacchetto completo. La mia vita scorreva tranquilla finché mi sono ritrovato in una situazione davvero difficile, alle prese con una coinquilina un po' troppo provocante. Perché riuscire a scovare un appartamento in questa città è più difficile che trovare il vero amore. Così, anche se adesso vivo con la sorellina del mio migliore amico, estremamente sexy e incredibilmente affascinante, so perfettamente come mi devo comportare. Posso resistere a Josie: sono disciplinato e so tenere le mani a posto, anche nei 50 metri quadri che condividiamo. Per lo meno l'ho fatto fino alla notte in cui lei ha insistito per scivolare sotto le mie coperte... L'avrebbe aiutata a dormire dopo quello che era successo quel giorno, diceva. Vi do un indizio: nessuno di noi due ha dormito... Vi ho già detto che lei è anche la mia migliore amica? Che è brillante e stupenda sotto tutti i punti di vista? Immagino che questo renda anche lei un pacchetto completo...»



Sono in grande difficoltà con questo libro. Onestamente la noia mi ha tenuto compagnia dall'inizio alla fine. Avete presente le sit com? Ecco, potrebbe tranquillamente essere assimilato a questo genere, le caratteristiche ci sono tutte. Di solito io adoro questo genere di romanzi, questa volta invece mi sono mortalmente annoiata, mentre lo scopo dell'autrice era chiaramente divertire, alcune frasi fanno anche sorridere, poche a dire la verità. Purtroppo questo non è bastato.




 
Chase e Josie vivono entrambi a New York. Chase ha bisogno di un appartamento più vicino al suo lavoro, Josie ha bisogno di un coinquilino dato che la precedente si è appena trasferita. Sono entrambi disperati. Quindi quale migliore soluzione se non condividere l'appartamento? Loro sono grandi amici da sempre, sicuramente non c'è rischio di incorrere in sgradevoli sorprese. Hanno già testato la loro compatibilità, la loro intesa, la loro complicità.
Quindi:
situazione attuale:
- Un appartamento di cinquanta metri quadri;
- Un sexy dottore "Dott. Schianto";
- Una dolcissima e bellissima pasticcera;
- Amicizia;
- Tanti dolci da testare;
- Tante fantasie sessuali;
Situazione del futuro prossimo:
- Sesso;
- Tanto sesso;
- Tantissimo sesso;


Ora questo non sarebbe un problema se i due per paura di perdere la loro amicizia, non decidessero di comune accordo di non innamorarsi. L'amore complica tutto e rovina le amicizie più solide. I benefit nella loro amicizia si arresteranno nel momento in cui l'amore diventerà per qualcuno un rischio reale.
Il problema è: riusciranno a fermarsi in tempo?

Ora come vedete ci sono diversi elementi che se sviluppati potrebbero dare vita a un romanzo frizzante, divertente, certo poco impegnativo ma che ti può lasciare il sorriso sulle labbra. Se avete fatto attenzione la parolina magica è "se sviluppati", l'autrice purtroppo lascia tutto appena accennato, il plot è carente e viene riempito con il sesso: fantasesso prima, masturbazioni a gogo dopo, e a seguire tutto il resto. Tra l'altro non sono esattamente quelle scene di sesso che servono a intensificare il sentimento che i protagonisti provano l'uno per l'altro, a farti sentire la chimica e il coinvolgimento. Non sono scene d'amore, sono due persone molto eccitate sessualmente l'una dall'altra che soddisfano le proprie voglie, che è favoloso in alcuni frangenti e in alcuni libri, qui anche no. In pratica tutte le paroline romantiche che Chase (voce narrante) dice e pensa continuamente dicono quello che quelle scene non riescono a trasmettere. Il risultato? Che dialoghi e sesso risultano uno più noioso dell'altro.





220 pagine circa dove l'unico intoppo è non potersi dichiarare l'amore per paura di perdere l'amicizia. Woww... 

Secondo problema, i dialoghi sono banali, deboli, sdolcinati e solo in rarissimi casi divertenti. Considerate che soprattutto in un libro del genere, le interazioni tra i protagonisti sono fondamentali in quanto le ambientazioni sono ridotte al minimo, avviene quasi tutto nel loro appartamento. E i personaggi secondari sono delle mere comparse, non sono di grosso supporto al plot, quindi che rimane? Il sesso... 

In pratica questo libro è solo lo spaccato di una relazione tra due persone che hanno cominciato a frequentarsi e ad avere una vita sessuale attiva. La loro presunta angoscia è una cosa talmente blanda che è come se non ci fosse.
Peccato, perchè il fatto che la voce narrante questa volta fosse quella del protagonista maschile mi attirava moltissimo. Credo che Chase avesse un grosso potenziale. Occasione persa per quanto mi riguarda. 

Non trovo davvero nessun motivo per consigliarlo, nessun elemento al quale appigliarmi per poterlo salvare.

Se ti è piaciuto questo post clicca su


Link d'acquisto Amazon

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...