giovedì 31 maggio 2018

Recensione in anteprima: DIMMI CHE TI RICORDERAI DI ME di KATIE McGARRY


Salve readers, come noi molte di voi amano quest'autrice e come noi, molte di voi, erano in trepidante attesa. 
Caterina, ha letto e recensito in anteprima l'ultima fatica della bravissima Katie McGarry, andiamo a scoprire se anche questa volta è riuscita a trascinarci nel suo mondo con l'ennesima magia.

TITOLO: DIMMI CHE TI RICORDERAI DI ME

TITOLO ORIGINALE: SAY YOU'LL REMEMBER ME

AUTRICE: KATIE McGARRY

EDITORE: HARPER COLLINS

GENERE: YOUNG ADULT

DATA D'USCITA: 31 MAGGIO 2018

AUTOCONCLUSIVO

Quando Hendrix è finito in carcere per un crimine che non ha commesso, per un po' ha pensato che la sua vita fosse arrivata al capolinea. Poi un ambizioso programma di riabilitazione gli offre la possibilità di rimettersi in riga e dare una svolta alla propria vita. Ellison, invece, ha un'esistenza privilegiata: essere figlia del governatore le apre tutte le porte, anche se a volte le aspettative paterne sono dure da mandar giù. A lei piacerebbe seguire le proprie inclinazioni e andare avanti per la propria strada, ovunque porti. Elle e Drix vivono realtà molto diverse, eppure, quando le loro strade si incrociano, è subito chiaro che tra loro c'è qualcosa di speciale. Ma è altrettanto evidente che ci sono anche parecchi problemi, perché Drix non è il tipo di ragazzo che il governatore ha in mente per la figlia, ed Elle non è il genere di ragazza che potrebbe capire la vita incasinata di Drix. Certo, l'amore potrebbe infrangere qualunque barriera... se solo Elle e Drix avessero il coraggio di lottare contro una società che non vuole vederli insieme.

Io adoro i libri della McGarry, quest'autrice ha il potere di scrivere storie intense piene di sentimento e commoventi. Le sue non sono normali storie d'amore per adolescenti. I suoi libri affrontano temi sociali importanti e fanno riflettere. Senza che il lettore se ne accorga, che sia adulto o adolescente, si ritrova coinvolto in storie complesse, romantiche e intense.




I suoi libri sono sempre profondi quanto romantici. 
Ci costringe a confrontarci con argomenti ai quali di solito non pensiamo. Le differenti opportunità a cui possono accedere le classi sociali alte e quelle basse e la disparità di trattamento riservate agli uni e agli altri dovute nella maggior parte dei casi alle possibilità economiche di cui dispongono, la vulnerabilità giovanile, il tradimento, il romanticismo, sono solo una parte dei temi trattati in questo libro. Per questo, conoscendo le caratteristiche di questa autrice, appena ho ricevuto questo suo nuovo romanzo ho mollato quello che stavo leggendo e mi ci sono tuffata. Come sempre mi sono distaccata dal mondo e ho divorato il libro in una nottata.
Hendrix "Drix" è appena tornato a casa dopo essere stato in riformatorio per un crimine che non ha commesso. Era un ragazzo problematico che aveva imboccato una brutta strada e ha approfittato del patteggiamento che gli è stato offerto per evitare il carcere vero e proprio. Ha inoltre concordato di entrare a far parte di un nuovo programma chiamato "Second Chance" che è parte del programma politico dell'attuale Governatore per diventare Senatore. Un programma che si prefigge di riabilitare giovani che hanno commesso errori mediante uno stretto supporto psicologico ed educativo, che gli insegnerà come controllare la rabbia e lo reinserirà nella società. Verranno secretati tutti i suoi reati.
Questo programma funziona davvero con Drix che diventa il volto di questa campagna. La vita di Drix è stata difficile e caratterizzata da scelte sbagliate che lo hanno portato su un sentiero di autodistruzione ma incredibilmente con questo programma riesce a ricostruire se stesso e gli fornisce le motivazioni e gli obiettivi giusti.
E' deciso a non fare nulla che lo riporti alla situazione precedente.
Ellison "Elle" è la figlia del Governatore. Ricca, bella e privilegiata. Sembrerebbe avere una vita perfetta. Ma la realtà è molto diversa. Lotta con la pressione e le aspettative che i genitori hanno su di lei. Crede in suo padre e si è fatta convincere a partecipare alla campagna elettorale e lavora duramente cercando di rendere finalmente orgogliosi i genitori. Ma questo la porta sempre più spesso a essere insoddisfatta della propria vita e a dover rinunciare alle sue inclinazioni e ai suoi sogni. Il vuoto si sta man mano creando all'interno della sua anima.




Quando Drix e Elle si incontrano si crea tra loro una connessione immediata. Drix sa che è pericoloso avvicinarsi alla figlia del Governatore. Lei merita un bravo ragazzo ma soprattutto è una tentazione che minaccia la sua stessa libertà. 

Tuttavia quando sono insieme si crea qualcosa che nessuno dei due ha mai sperimentato prima. Conforto e comprensione delle loro situazioni e il bisogno di qualcosa di più nelle loro vite. Nasce così una bellissima amicizia. Ma è un'amicizia pervasa da un'attrazione proibita che è sempre più difficile ignorare. E mentre trascorrono del tempo insieme, entrando nei rispettivi mondi e appoggiandosi l'un l'altra, la loro amicizia si trasforma naturalmente in qualcosa di molto di più. 
La McGarry come sempre fa un ottimo lavoro con i personaggi, riesce a renderli reali a farceli amare, a farceli capire fin da subito. E malgrado le differenze sociali e comportamentali a dimostrare che i due ragazzi sono molto più simili di quanto si potrebbe pensare. 
Una delle cose che amo nei suoi libri è che sembra sempre trovare l'equilibrio giusto tra bene e male. Sono sempre presenti personaggi che cercano di trovare la loro strada, il loro percorso individuale, indipendentemente da quello che ci si aspetta che siano, chi sono adesso e cosa vogliono diventare nel futuro e lottano con tutte le loro forze per capirlo e per raggiungerlo. Credo che questo sia un bell'insegnamento sia per i ragazzi che per gli adulti. 
Dimmi che ti ricorderai di me affronta argomenti forti per tutto il romanzo, l'abuso è il principale. Ci mostra diversi tipi di abuso, non solo quello domestico e fisico, ma anche l'abuso psicologico da parte dei genitori o del partner. E' un romanzo emotivamente coinvolgente. Il lettore si troverà ad odiare alcuni personaggi e ad amarne degli altri fino al punto di provare la necessità di proteggerli. L'autrice riesce come sempre a scatenare emozioni forti, a far desiderare di poter intervenire nella storia. 
Questo romanzo non ha scene hot, anche per questo è indicato per un pubblico adolescente, ma è ugualmente sensuale. La chimica tra i protagonisti la loro intesa è palpabile in tutte le loro interazioni. Un incontro di anime affini che si riconoscono e si sostengono.


Attorno ai protagonisti inoltre la McGarry dà vita a una serie di personaggi spettacolari che contribuiscono ad arricchire la trama creando una serie di sottotrame appena accennate ma fondamentali per il plot e che ci aiuteranno a capire meglio le sfaccettature e le sfumature del carattere e della psicologia dei protagonisti. Alcuni di questi li amerete e altri li odierete ma tutti senza eccezione alcuna lasceranno il segno. 
Sono tanti, ma nessuno di loro è buttato lì a caso. Di ognuno di loro si sentirebbe la mancanza se non ci fosse e la sua assenza impoverirebbe il romanzo. 
Questa è una storia magnificamente scritta, emozionante, drammatica, commovente e romantica che consiglierei senza indugi sia a un pubblico adolescenziale che a uno adulto.



Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto Amazon:

Clicca sull'icona corrispondente e seguici anche su:

        



SalvaSalva

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...