martedì 6 novembre 2018

Recensione: ROYALS "Royals Series #1" di RACHEL HAWKINS


Salve Readers, eccoci di nuovo alle prese con dei reali. La RECENSIONE di oggi è sul primo libro di una serie Young Adult scritta da Rachel Hawkins che molte di voi ricorderanno per la serie "Hex Hall - The Prodigium Trilogy" ed edita da Newton Compton editori. 
Questa volta niente magia... se non la magia che nell'immaginario comune creano le famiglie reali.  
Di grossa ispirazione credo sia stato il recente matrimonio reale tra Harry e Meghan. Incontreremo infatti tutti i componenti di una fantastica famiglia reale scozzese.
Ha letto il libro per noi Caterina. Andiamo a scoprire cosa ne pensa...

TITOLO: ROYALS

AUTORE: RACHEL HAWKINS

SERIE: ROYALS SERIES #1

EDITORE: NEWTON COMPTON EDITORI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE / YOUNG ADULT

DATA DI USCITA: 5 NOVEMBRE 2018

Royal Series 
1. Royals
2. Her Royal Highness

Il vero principe azzurro arriva quando meno te lo aspetti
La vita di Daisy cambia quando sua sorella annuncia il fidanzamento con l’erede al trono di Scozia

Daisy Winters ha una vita normale. Vive in Florida, ha sedici anni, capelli color rosso fuoco da sirenetta, impossibili da domare, un lavoro part-time in un supermercato, e una sorella a dir poco perfetta che si è appena fidanzata. In effetti, il futuro cognato non è un ragazzo qualunque: è l’erede al trono di Scozia! Per Daisy, che non ha alcun desiderio di stare sotto i riflettori, si preannunciano mesi impegnativi. L’attenzione incessante dei tabloid, infatti, la convince a raggiungere sua sorella Ellie, per essere lasciata un po’ in pace. All’arrivo, Daisy viene affidata alle cure di Miles, che dovrà insegnarle come comportarsi per evitare terribili figuracce durante il suo soggiorno regale. Il fratello minore del principe, però, sembra avere ben altri piani per lei: non riesce a stare lontano dagli scandali e non desidera altro che trascinare Daisy nei guai insieme a lui. Mentre la Corona – grazie alla pazienza di Miles – fa di tutto per trasformare Daisy in una lady, lei dovrà capire come essere se stessa per poter riscrivere a modo suo le rigide regole reali. 
Io adoro le storie sui reali e appena ne vedo una, le mie sinapsi vanno in tilt e mi ritrovo con il libro in mano. E anche questa volta è andata così.
La protagonista del romanzo è Daisy, lei vive in un paesetto sconosciuto della Florida e lavora in un supermercato, ha una vita molto normale, se non che la sorella frequenta ed è prossima al matrimonio con Alex, il principe ereditario di Scozia. A causa dell'ex fidanzato di Daisy, che ha rilasciato delle false dichiarazioni su di lei ai Tabloid, la casa reale si mobilita e lei viene spedita in Scozia per l'estate in modo da diventare più "gestibile" e "appropriata". Questo tradotto in parole povere significa che dovrà drasticamente cambiare il suo look, a partire dai suoi capelli da sirenetta e il suo comportamento troppo poco regale e molto istintivo.
Daisy non è per nulla contenta dei nuovi programmi, tanto più in questo modo salta la vacanza da tempo programmata con la sua migliore amica.


Sfortunatamente i problemi non si limitano a questo, infatti Daisy si troverà a dover interagire con il gruppo dei "Casinisti Reali" guidata dal fratello minore del principe ereditario, Seb, e la sua combriccola blasonata.
La tragedia è che i tabloid stanno cercando di farla passare per una piccola arrivista che cerca di accaparrarsi le attenzioni del cognato e questo la casa reale davvero non può permetterlo, così le viene appioppato un finto fidanzato, sempre facente parte della combriccola dei "Casinisti Reali", Miles, per sviare le attenzioni dei giornalisti da lei e Seb.
L'umorismo è sicuramente il punto di forza di questo romanzo, i drammi dei ricchi privilegiati che vivremo via via e che si snodano sul percorso, sono assurdi quanto divertenti, tanto che spesso mi son ritrovata a ridere di gusto.
La Hawkins non ci fa mancare nulla e assisteremo ai vari inciuci di corte che comprendono non solo relazioni m/f ma anche relazioni dichiarate e non, f/f e m/m, sempre trattate in maniera molto garbata e adatta a un pubblico adolescente.
Il romanzo segue Daisy, ma in realtà parla non solo di lei ma anche dei tantissimi personaggi minori che le gravitano attorno e con cui interagisce in questo suo periodo di permanenza in Scozia, tanto da diventare quasi un romanzo corale.
Daysy è sicuramente una protagonista che tiene bene la scena. E con la sua verve e la sua sagacia ci accompagna piacevolmente in questo incasinatissimo mondo reale. 
La relazione di Daisy con Miles è costruita con molta lentezza, essendo questo un romanzo per lo più corale, diciamo che i primi approcci tra i due avvengono solo dopo il 50 % del libro. Le interazioni tra di loro sono state tuttavia davvero spassose  e sono curiosa di scoprire come potrà evolvere nel prossimo capitolo della serie.
Il rapporto tra Eleonor, la futura sposa del principe reggente, e Daisy sono addirittura esilaranti, due persone più diverse difficilmente possono esistere e mi sono divertita moltissimo ad assistere alle loro scaramucce tra sorelle. In realtà l'intera dinamica familiare mi ha conquistato: ho adorato il padre di Daisy e Eleonor e i suoi interventi. Gli avrei concesso molto più spazio fossi stata nell'autrice, ma chissà che non ci faccia una sorpresa nel prossimo volume.


Seb, il fratello del principe ereditario è un altro dei protagonisti della storia, un ragazzo bellissimo ma completamente perso e schiacciato dai doveri e dai privilegi derivanti dalla sua posizione, sicuramente sono curiosa di vivere la sua crescita e la sua maturazione e sono certa che la Hawkins ce la regalerà nei prossimi capitoli. Sono sicura che c'è molto da scoprire su di lui e mi auguro fortemente sia parte del sequel.
Un altro personaggio che ha stuzzicato la mia curiosità è la sorella di Alex e Seb, anche questo un personaggio particolare, che si barcamena come può in questo difficile mondo di apparenza fingendosi ciò che non è.
In definitiva Royals lo ritengo nient'altro che un buon prequel, che ci ha permesso di conoscere e scoprire questa disfunzionale famiglia reale con tutto il suo entourage. 
Ho amato lo stile della Hawkins, che ho conosciuto in quest'occasione non avendo letto la sua serie precedentemente "Hex Hall - The Prodigium Trilogy". E' riuscita a rendere scorrevole e divertente una storia che a causa del gran numero di personaggi e eventi  era davvero difficile da domare e a introdurci nel fantastico mondo della regalità contemporanea in maniera esuberante e briosa, che molto si addiceva al  tipo di plot.
Naturalmente tutto si gioca sul seguito, per ora abbiamo avuto giusto un assaggio, divertente ma pur sempre una presentazione/introduzione. Spero fortemente che la Hawkins non mi deluda perché ho alte aspettative riguardo al seguito. Speriamo che riesca a giocarsi bene l'approfondimento dei personaggi che al momento ci sono stati appena accennati.

Se ti è piaciuto questo post clicca su

Link d'acquisto Amazon

Clicca sull'icona corrispondente e seguici anche su:
        

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...