sabato 30 marzo 2019

Recensione: UNA SCELTA INASPETTATA di DANIELA VOLONTÉ



Salve readers, la RECENSIONE che vi proponiamo oggi è sull'ultimo libro di Daniela Volontè che questa volta pubblica in self publishing. Ce ne parla la nostra Gabriella, andiamo subito a scoprire cosa ne pensa.



TITOLO: UNA SCELTA INASPETTATA

AUTORE: DANIELA VOLONTÉ

EDITORE: SELF PUBLISHING

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA DI USCITA: 19 FEBBRAIO 2019

AUTOCONCLUSIVO

Veronica e Jake conoscono il significato della parola sacrificio che, assieme a passione, dedizione e studio, muove la loro esistenza vissuta all'ombra della Willis Tower o lungo le rive del Lago Michigan. 
Due giovani differenti, ma la medesima ambizione: la perfezione. Veronica ama la musica; Jake l'architettura. Lei vuole diventare una grande pianista; lui socio di uno degli studi più importanti di Chicago. 
Il loro amore procede sui binari dello scopo comune, ma la vita non rende subito giustizia agli intenti. Le difficoltà e i fallimenti; le bugie dette a fin di bene e le verità che fanno male. 
Veronica e Jake scopriranno la loro vera forza solo attraverso le scelte. Scelte che talvolta possono essere del tutto inaspettate.
A stretto giro di kindle arriva un nuovo libro di Daniela Volontè: Una scelta inaspettata.
Inizio a leggere con in testa con la solita domanda: di che brava ragazza mi racconterà questa volta Daniela?



Perché son sempre brave ragazze, non sempre consce di esserlo e soprattutto mai consce del fatto di essere molto più forti di quanto credono.
E anche Veronica è una di loro, lo sapevo, però, come sempre, Daniela poi mi stupisce per ambientazione e storia e come sempre inizio a leggere con il sopracciglio alzato e dopo alcune pagine diventiamo amici e i protagonisti entrano nella mia vita immaginaria (molto più ampia di quella reale come credo capiti più o meno a tutte).
Qui siamo a Chicago, la nostra eroina frequenta la facoltà di Economia e non potrebbe essere più distante dalle sue aspirazioni e passioni: lei vuole fare la musicista ma un brutto episodio l’ha costretta a cambiare facoltà e si ritrova a barcamenarsi per riuscire a stare negli Usa, sperando in un miracolo e cioè riprendere a studiare pianoforte nella più prestigiosa università del mondo.
Insomma, un bel casino.
Abbiamo abbandonato quindi le rive del lago di Como o giù di lì per andare negli Stati Uniti, anche se non del tutto, la ragazza tiene famiglia proprio da quelle parti e noi ci tranquillizziamo, che ok le novità ma non esageriamo.
Veronica è costretta a fare uno stage in uno studio di architettura e qui incontra Jake Miller, giovane di bellissime speranze a dal carattere insopportabile.
E qui la ragazza dimostra il suo carattere, non lasciandosi mettere i piedi in testa dal despota. Eccola lì! Sapevo che non avrebbe deluso.
Insomma, ve la faccio breve, i due si troveranno sposati per reciproco interesse e dovranno conciliare caratteri e storie passate un po’ disastrose per riconoscersi e amarsi.
Quanti libri abbiamo letto con la storia di matrimoni di convenienza che poi finiscono con un happy end? Centinaia in questi anni. Vero. Ed è la stessa cosa che ho penato anche io, vuoi vedere che la Volontè si è lasciata prendere da una facile trama?
Ebbene no, perché, se come abbiamo detto mille volte le storie sono più o meno simili (vogliamo parlare delle migliaia di rifacimenti di Cenerentola?), poi dipende da come si raccontano.
E Daniela le racconta benissimo.



Ho apprezzato un sacco di cose di questo libro: intanto Veronica non è una santarellina, se dio vuole a Jake gliela dà abbastanza velocemente senza stare lì a chiedersi come e perché ma seguendo passione e istinto, senza metterci troppe elucubrazioni mentali i due fanno del gran sesso con reciproco piacere. Ohhhh…
Veronica si innamora per prima ma si sa… le donne sono più sveglie.
La scrittura è sempre più matura, sempre più scorrevole. Daniela lo sa, le ho sempre contestato una narrativa piuttosto “scolastica” ma c’è una continua evoluzione libro dopo libro che indica impegno e maturità: Una Scelta Inaspettata si legge che è un piacere. 
E poi, cavolo, che meraviglia una produzione così prolifica, c’è passione, voglia di raccontare, adoro questa donna!

Link d'acquisto Amazon

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...