sabato 8 giugno 2019

Recensione: SOLO TU NELL'UNIVERSO "Jock Hard Series #1" di SARA NEY


Salve readers, oggi Caterina ci parlerà del primo volume di una nuova serie edita da Newton Compton e scritta da Sara Ney. Andiamo a scoprire cosa ne pensa. 

TITOLO: SOLO TU NELL'UNIVERSO

TITOLO ORIGINALE: JOCK ROW

SERIE: JOCK HARD #1

AUTORE: SARA NEY

EDITORE: NEWTON COMPTON EDIZIONI

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE

DATA DI USCITA: 30 MAGGIO 2019

Jock Hard Series
1. Solo tu nell'universo ♦ Scarlet & Rowdy 
2. Jock Rule ♦ Kip & Theodora 

Categoria: Sport Romance - College 
Narrazione: prima persona, doppio pov
Finale: conclusivo


Scarlett è la tipica ragazza che si offre di non bere per poter guidare a fine serata. Quella che ha sempre tutto perfettamente organizzato fin nei minimi dettagli. Quella che tiene i capelli alle amiche quando hanno esagerato con i cocktail...
Lei e le sue amiche frequentano il Jock Row, il posto più esclusivo di tutto il campus universitario, famoso perché è lì che si concentrano tutti gli atleti del college a fine giornata. E Scarlett è, dal canto suo, una campionessa mondiale nel tenere le amiche fuori dai guai e i ragazzi a distanza di sicurezza. Ma il suo primato non tarda a causarle dei problemi: la sua fama di guastafeste le chiude ben presto in faccia le porte del Jock Row. 
"Rowdy" Wade è la punta di diamante della squadra di baseball dell'università, nonché lo sfigato a cui è toccato l'ingrato compito di tenere Miss Perfezione fuori dalla porta del locale, per evitare che rovini altre feste con le sue stupide regole.
Peccato che Scarlett non abbia nessuna intenzione di essere lasciata fuori.


Non è il primo libro di quest'autrice che leggo, ma è il primo che recensisco perchè riesco a terminare. Non mi fraintendete, non è che non mi piaccia come scrive, scrive bene vi assicuro, mi piace il suo stile frizzante e divertente ma nei suoi libri mi manca sempre qualcosa. In questo, per esempio, un tocco di tensione non avrebbe guastato per nulla.


Se cercate un libro senza nessun dramma, neanche un minimo accenno, una lieve defaillance da parte dei protagonisti, questo è il libro che fa per voi.
Scarlett Ripley è una brava ragazza, una persona responsabile. Ha appena superato un brutto raffreddore e decide di passare una serata fuori con le amiche per svagarsi un po'. Così lei e due sue amiche vanno a una festa organizzata da una confraternita frequentata da sportivi. 
Rowdy Wade è il capitano della squadra di baseball. Come leader, il suo compito è quello di mantenere i ragazzi in buon umore. Sfortunatamente o fortunatamente ha il compito di buttare fuori Scarlett dalla casa del baseball, dove si sta tenendo la festa, in quanto lei sta ostacolando i tentativi dei suoi amici di rimorchiare le sue due amiche. Quello che Rowdy ancora non sa è che Scarlet è diversa da chiunque lui abbia mai conosciuto. Lei è esattamente come si mostra, non usa sotterfugi per mettersi in mostra e ha una forte volontà. I due ragazzi tacitamente d'accordo continuano a incontrarsi sulla veranda della confraternita tutti i venerdì e grazie a dei giochini si conoscono sempre meglio e lentamente diventano amici e forse qualcosa di più.
Nonostante abbia trovato i protagonisti Scarlet e Rowdy deliziosamente divertenti mi è mancato quel qualcosa che desse quel tocco di originalità al libro.
L'assenza quasi totale di personaggi secondari, che normalmente arricchisce un pochino il plot creando elementi di disturbo o supportandolo, mentre nella prima metà del libro non infastidisce nella seconda si fa sentire rendendo il tutto un po' pesante. Le amiche di Scarlett infatti, sono solo comparse volanti nella prima parte così come i genitori di Rowdy nell'ultima. Tutto ciò è strettamente legato al vero problema che ho avuto con questo libro: la mancanza di conflitti. Non c'è nessuno e niente in questo romanzo che possa creare un minimo di dramma o di tensione. 
Un'altra cosa che ho trovato fastidiosa è stato tutto quel parlare della verginità di Scarlet e di come affrontare la cosa per arrivare all'agognato amplesso per entrambi. 
Tutti noi siamo consapevoli che Scarlet e Rowdy faranno sesso, la domanda è solo "quando". E questo quando è stato portato all'estremo, tirato troppo alle lunghe dall'autrice. Benché la crescita dei sentimenti dei protagonisti sia ben calibrata, questa storia è tirata troppo per le lunghe senza che accada in realtà granché.




Per concludere non posso dire che questo libro non mi sia piaciuto, ma non l'ho amato. Ho trovato Scarlett e Rowdy carini ma non molto coinvolgenti e alla lunga un po' noiosi. Insomma, mi è piaciuta la loro storia ma non ne sono stata sopraffatta.
Nel complesso ho trovato questo libro divertente, romantico e dolcissimo, adatto ai lettori che cercano qualcosa di assolutamente rilassante, senza colpi di scena o situazioni inaspettate.

Link d'acquisto Amazon


Le nostre foto 
(clicca sulla foto per seguirci su Instgram)

1 commento:

  1. io invece ho apprezzato proprio che non ci siano stati conflitti o elementi di disturbo per una volta…

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...