martedì 12 maggio 2015

GIVEAWAY + INTERVISTA a Lexi Ryan autrice di "UN CUORE NON BASTA"






Oggi una sorpresa incredibile, anzi due. 

La prima sorpresa è che  abbiamo avuto l'onore di intervistare l'autrice LEXI RYAN che ha al suo attivo diversi Best Seller di fama internazionale.

Per ora in Italia abbiamo potuto leggere solamente la trilogia "UN CUORE NON BASTA", di cui fanno parte "Ricordi Rubati" (RECENSIONE QUI), "Verità scambiate" (RECENSIONE QUI) e "Se scelgo te" (RECENSIONE QUI) editi da BOOKME, ma ci auguriamo arrivi altro vista la bravura dell'autrice.
La seconda sorpresa, e non finiremo mai di ringraziarla per questo, è che l'autrice si è resa disponibile a inviare una copia autografata di "Ricordi rubati" alla vincitrice del GIVEAWAY che lanceremo proprio in quest'occasione. Tutte le regole le troverete dopo l'intervista. 
Buona Lettura
Caterina













Buongiorno Lexi, e grazie per averci concesso questa intervista. 



Grazie per avermi invitato! Sono così entusiasta che mi abbiate cercato!



Devo dire che tutte le persone del nostro Blog hanno letto la tua trilogia “Un cuore non basta” ed è una delle poche volte che ci siamo trovate concordi nel decretare la bravura di una scrittrice.

Questa cosa ti assicuro che avviene molto raramente in quanto siamo un po’ esigenti e con gusti non proprio uguali, senza considerare che siamo tutte un po’ streghe….



Wow! Grazie mille! Sono davvero lusingata!


I tuoi romanzi sono stati descritti dal New York Times e da Usa Today, come intensi emotivi e perfidamente sexy, devo dire che noi vorremmo aggiungere avvolti nel mistero e con molta suspence, detto questo inizierei.


1 - Lexi questo è il momento in Italia dei New Adult, la tua trilogia viene classificata in questa categoria ma a noi è sembrato un new adult anomalo, in realtà c’è molto di più. Te sei d’accordo con questa classificazione?

La categoria New Adult è talmente nuova che anche negli Stati Uniti c'è ancora molto dibattito su cosa sia o non sia un romanzo "New Adult". Per me la narrativa New adult è una narrazione che esplora un personaggio o personaggi che da adulti cercano di capire come inserirsi nel 'mondo reale'. Laddove trovo narrativa Young Adult riguardi spesso il comprendere chi vuoi essere, credo che la narrativa New adult racconti di come ciò che tu sei coincida con il come tu vorresti essere, cercando di riappacificarti quando le due parti non corrispondono.

2 – Sappiamo che tu sei un ex professore universitario passata alla scrittura a tempo pieno, ti manca qualcosa del tuo vecchio lavoro?

Amavo stare in classe e l’essere in sintonia con gli studenti. Insegnare Scrittura Creativa era ciò che preferivo perché avevo modo di incoraggiare i giovani, aspiranti autori. Non molto tempo fa ero io lo studente universitario che aveva bisogno di incoraggiamento. Mi mancano questi aspetti, ma non mi manca il mettere voti! ☺

3 – Quali ritieni siano i pro e i contro dell’uno e dell’altro?

C'è un certo "prestigio" che viene con l'essere un professore universitario, che uno non ha quando scrive romanzi spinti. Detto questo, io non cambierei questo con niente. Amo scrivere ed è quello che ho voluto fare fin da quando ero molto giovane.

4 – C’è qualche consiglio che ti sentiresti di dare ai nuovi scrittori emergenti che stanno provando a fare di questo la loro professione?

Leggere tanto. Scrivere tanto. Analizzare tutto ciò che leggi e che scrivi. E insistere quando ogni logica indicherebbe che hai fallito. Veramente pochi scrittori riescono con il loro primo romanzo.

5 – Quale scrittrice di romance ti ha ispirata e quali prediligi?

Ce ne sono così tanti! Jude Deveraux è stata l'autrice dei primi romanzi che ho letto, quindi lei ha avuto una notevole influenza su di me, ma mi sono ispirata anche a molti altri: Jennifer Cruise, Susan Elizabeth Phillips, e Victoria Dahl solo per citarne alcune.

6 – Quali personaggi maschili di libri romance che hai letto ti hanno particolarmente colpito? E ci sono delle caratteristiche comuni che ti piacciono tra di loro?

AMO un eroe che ama la sua eroina, anche quando lei è completamente fuori di testa. Ho un debole per l'amore incondizionato. ☺

7 – E riguardo alle protagoniste femminili, quali caratteristiche sono irrinunciabili per te?

Mi piacciono le eroine forti che non hanno paura o vergogna della loro sessualità o che imparano a non averne.

8 – Come dicevamo questa trilogia contiene molto mistery e suspense, anche gli altri tuoi romanzi ancora non editi in Italia ne contengono?

Ci sono spesso elementi di suspense nei miei libri. Non prendo decisioni prima di scrivere, né mi immagino come possa andare, così mi godo il mistero da sola mentre creo una serie.

9 – Nella tua trilogia hai scritto di due uomini che hanno fatto innamorare tutte le lettrici, anche se molto diversi tra loro, senza svelare nulla, uno inevitabilmente rimarrà da solo, ci darai una degna conclusione anche per lui in un altro libro?

Sì! In realtà sto scrivendo il suo libro ora e sarà pubblicato in inglese nel luglio del 2015. Si chiama PLAYING WITH FIRE (giocare con il fuoco) e potreste essere sorprese nello scoprire che conoscete bene pure l'eroina.

10 – Tu avevi una preferenza tra i due? Per quale team tifavi: Nate o Max? O meglio chi avresti scelto dei due?!? 

Non ero sicura di quale uomo Hanna avrebbe scelto fino a quando non ho finito di scrivere il secondo libro. Li amo entrambi e sono molto contenta che non fosse una decisione che dovevo prendere io! Naturalmente, in questo momento sono fortemente innamorata del ragazzo che non ha scelto. Da quando sto scrivendo il suo libro, lui mi fa battere il cuore ogni giorno!

11– Noi abbiamo tentato di dare dei volti ai protagonisti, tu avevi qualche personaggio famoso a cui ti ispiravi nello scrivere? Col volto di chi immaginavi Max, Nate e Hanna? 

Non sono brava in questo. Dato che sono così concreti nella mia mente, non c'è mai un solo attore che "si presenta come" i miei personaggi, ma penso sempre che i fans facciano un buon lavoro a individuarli.

12– La tipologia di narrazione adottata nei tuoi romanzi è molto particolare e realizzata ad arte. Tu infatti parti con una narrazione a POV unico (Hanna) nel primo libro alternando presente e passato per poi passare nel secondo e terzo a una narrazione a POV alternati dei tre protagonisti sempre con flashback del passato di Hanna, non è stato difficile gestire tutto questo? Lo avevi già utilizzato prima?

Grazie!
Io quasi sempre scrivo a POV alternati, e sempre faccio molto affidamento sui flashback, anche se ovviamente non così pesantemente come nel secondo libro, che è letteralmente 50% flashback. Sono rimasta piacevolmente stupita dal fatto che ai lettori non importava.

13 – Qual'è la caratteristica che ti piace di più in ognuno dei protagonisti?


Mi piaceva che Nate Crane fosse un nerd segreto (io ho un debole per i nerd!), che Max si sia evoluto così tanto come personaggio da quando ha cominciato a uscire con Hanna alla fine della serie, e che Hanna ha imparato che è giusto fare una scelta solo perché è la scelta migliore per lei.

14 – Uno dei temi centrali del libro è il rapporto che la protagonista ha con il cibo che si ripercuote poi sui suoi rapporti intimi, ha vissuto da vicino esperienze simili?



Hanna ha problemi di peso e problemi di immagine che le danno problemi medici, e io potrei completamente immedesimarmi con lei. Ho lottato con il mio peso tutta la vita, e volevo che i lettori capissero come ci si sente e come si può alterare la percezione di tutto il nostro mondo. Volevo anche mostrare come l'uomo giusto può insegnarti che sei bella così come sei. Mio marito lo ha fatto per me, ed è quello che mi auguro per tutti.



15 – Quali dei tuoi libri oltre questa trilogia, se dovessi scegliere faresti pubblicare in Italia, insomma quali pensi che sarebbero più apprezzati? 



Mi piacerebbe vedere i libri di Lizzy pubblicati in italiano. La serie Reckless and Real è sexy e piena di suspence, e dal momento che Liz è gemella di Hanna, i lettori sono già in sintonia con lei.

Certo, mi piacerebbe anche farvi leggere PLAYING WITH FIRE, il libro sul ragazzo che Hanna non ha scelto.

Grazie mille per l'intervista! Spero che abbiate la possibilità di leggere altri miei libri in italiano!



Baci e abbracci 

Lexi


 Intervista di Barbara e Caterina








Hello Lexi, firstly we thank you for granting us this interview. 

Thank you for asking me! I’m so thrilled you sought me out!

We must say that all the people of our blog have read your trilogy "Un cuore non basta (Here and now series) " and we can say that it is one of the few times that we all agree to proclame unanimously your artistry.
We think that this is very unusual because we are a bit 'discerning tastes and not exactly the same, without considering that we are all a bit' ... witches.

Wow! Thank you so much! I’m truly flattered!

Your novels have been described by the New York Times and USA Today, as intense emotional and wickedly sexy, I must say that we would like to add a mystery and a lot of suspense. After that we start the interview.

1 - Lexi in Italy now is the New Adult category book period . The “Here and now series” has been classified in this category, but we don’t agree. We think it seemed a new adult abnormal, in reality there is much more. Do you agree with this classification?

New Adult is such a new category, even in the United States, that there’s still a lot of debate over what a “New Adult” novel is and isn’t. For me, New Adult fiction is fiction that explores a character or characters’ finding themselves as adults and figuring out how they fit in the “real world.” Where I find Young Adult fiction is often about figuring out who you want to be, I believe New Adult fiction is about how who you are fits with who you want to be and trying to make peace when the two don’t always jive.

2 - We know that you were a University Professor. You became a full time writer, do you miss something of your old job?

I loved being in the classroom and connecting with students. Teaching Creative Writing was my favourite because I got to encourage young, aspiring authors. It wasn’t so long ago that I was the college student who needed the encouragement. I miss those aspects, but I don’t miss all the grading! J

3 - What would be the pros and cons of both jobs?

There’s a certain “clout” that comes with being a college professor that one just doesn’t have when one writes steamy romances. That said, I wouldn’t trade this for anything. I love writing and it’s what I’ve wanted to do since I was very young.

4 - Is there any advice you would you give to new emerging writers who are trying to make this their profession?

Read a lot. Write a lot. Analyse both what you read and what you write. And persist when all logic would indicate that you’ve failed. Very, very few writers succeed with their first novel.

5 - Which writer of romance did inspire you and which do you prefer?

There are so many! Jude Deveraux was the author of the first romance novels I read, so she’s an important influence on me, but I was also inspired by many others—Jennifer Cruise, Susan Elizabeth Phillips, and Victoria Dahl just to name a few.

6 - What male characters of romance books that you read, he had particularly impressed you? And there are some common characteristics that do you like?

I LOVE a hero who loves his heroine even when she’s totally screwed up. I’m a sucker for unconditional love like that. J

7 - What about the female protagonists, what features are essential to you?

I like strong heroines who either aren’t afraid or ashamed of their sexuality or who learn not to be.

8 - As we said this series contains much mystery and suspense. What about other your novels not yet published in Italy? Do they contain suspence too?

There’s often a bit of a suspense element in my books. I don’t plot before I write—I figure it out as I go—so I enjoy the mystery for myself as I write a series.

9 - In this series, you wrote about two men who fell in love with all the readers, although very different from each other, without revealing anything, one inevitably will remain alone. Do you think, you will give him an happy end in another book?

Yes! I’m actually writing his book now and it will be published in English in July of 2015. It’s called PLAYING WITH FIRE…and you might be surprised to find out you know the heroine as well. 

10 - You had a preference between the two? Which team did you support? Nate or Max team? We mean, who would you choose between two men?

I wasn’t sure which man Hanna was going to choose until I finished writing the second book. I love them both and am so glad it wasn’t a choice I had to make! Of course, right now I’m mightily in love with the guy she didn’t choose since I’m writing his book and he’s making me swoon on a daily basis!

11 - We tried to give a face to the main protagonists. Did you think of some famous person that inspired writing? Who could be Nate, Max and Hanna?

I’m always so bad at this. Since they’re so concrete in my mind, there’s never a single actor who “looks like” my characters, but I always think fans do a nice job of picking out matches. 

12- The kind of narrative adopted in his novels is unique and perfect. You start indeed with a single narrative POV (Hanna) in the first book alternating present and past. In the second and third book, you write an alternating narrative POV for the three protagonists always with flashbacks from the past time of Hanna. Was it not difficult to manage it? Did you have already used it before?

Thank you!
I almost always write alternating POV, and I *always* rely heavily on flashbacks, though obviously not as heavily as in book 2, which is literally 50% flashback. I was pleasantly shocked that readers didn’t seem to mind.

13 - What is the feature that you like most in each of the protagonists?

I loved that Nate Crane was a secret dork (that’s a soft spot for me!), that Max evolved so much as a character from when he started dating Hanna to the end of the series, and that Hanna learned that it’s okay to make a choice just because it’s the best choice for HER.

14 - One of the central themes of the book is the relationship that the female protagonist has with food that influence her relationships. Did you live closely similar experiences?

Hanna has weight issues and body image issues that give her other medical issues, and I could completely relate to her. I’ve struggled with my weight my whole life, and I wanted readers to understand what that’s like and how it can alter your perception of your entire world. I also wanted to show how the right man can teach you you’re beautiful as you are. My husband did that for me, and it’s what I wish for everyone.

15 - Which of your other books after this series, if you had to choose would be published in Italian, in short, what do you think would be most appreciated?

I would love to see Lizzy’s books published in Italian. The Reckless and Real series is sexy and suspenseful, and since Liz is Hanna’s twin, readers are already connected with her. 
Of course, I’d also love to see you get a chance to read PLAYING WITH FIRE, the book about the guy Hanna didn’t choose. 
Thank you so much for the interview! I hope you get a chance to read more of my books in Italian!
XOXO,
Lexi
 Interview by Barbara e Caterina


Il Regolamento

- Compilate il form sottostante inserendo tutte le informazioni obbligatorie: 
indirizzo e-mail a cui potrete essere contattati in caso di vittoria; 

- 4 semplici passi per poter vincere il premio:
  - Iscriviti tra i lettori fissi del blog;
  - Visita e clicca mi piace sulla Pagina New adult e dintorni su Facebook
  - Segui @blogNAedintorni su twitter
  - Visita e clicca mi piace sulla Pagina di Lexi Ryan su Facebook 

- Al termine del Giveaway verrà estratto casualmente tra i partecipanti un vincitore;

- Ad estrazione avvenuta, effettueremo dei controlli per verificare la regolarità  delle condizioni, pena l'annullamento e la riassegnazione del premio. 


- Per qualsiasi chiarimento, contattateci via email (
newadult.blog@gmail.com) usando come oggetto "New Adult e dintorni Giveaway".




a Rafflecopter giveaway

15 commenti:

  1. Lexi ryan i suoi libri mi son piaciuti tantisssimisssimooooo !!!

    RispondiElimina
  2. Trilogia favolosa! Spero di leggere presto ancora la Ryan!

    RispondiElimina
  3. Bellissima trilogia!! Nate era il mio preferitoooo!!!
    Buona continuazione!

    RispondiElimina
  4. Bellissima trilogia spero di leggere altri libri di lei

    RispondiElimina
  5. Trilogia stupenda!!! :D

    Fb: Lisa Cipollina
    Email: takemetowonderland@live.it

    RispondiElimina
  6. cuorisa di leggerla :)
    Facebook Rosanna Barbara
    email kittyro111@gmail.com

    RispondiElimina
  7. Partecipo.. ho amato questa trilogia e faccio parte del team Nate

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  9. partecipo! :)
    FB: Harley Quieenn
    email: bas7e7@gmail.com

    RispondiElimina
  10. partecipo... una botta di fortuna non si nega a nessuno Lexy!
    iseffina7@yahoo.com

    RispondiElimina
  11. Partecipo volentieri, non ho ancora letto questa trilogia ma dalle recensioni è ovvio che non posso lasciarmi sfuggire questa lettura... Quale migliore occasione di questo giveaway? Incrocio le dita!
    email dntll70@hotmail.com

    RispondiElimina
  12. partecipo :)
    non conosco la trilogia
    grazie per questa opportunità
    palemona@libero.it

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Partecipo eccome... Io controcorrente ... Team Max!!! lisapucci83m@gmail.com

    RispondiElimina
  15. eccomiiii!!! paoleletta@gmail.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...