lunedì 16 novembre 2015

AMORI, BUGIE E DOLCI AL LIMONE di SUE WATSON


La allegra e colorata cover ti invoglia a leggere questo libro, ma avrà soddisfatto anche le aspettative di Barbara? Andiamo a leggere la recensione...

TITOLO: AMORI, BUGIE E DOLCI AL LIMONE

AUTORE : SUE WATSON

EDITORE: LEGGEREDITORE

GENERE: CONTEMPORARY ROMANCE




Faye Dobson sente di aver perso la propria luce, di non riuscire a trovare il modo di riacciuffare un’esistenza che le scivola pian piano dalle mani. La sua vita ormai è animata solo da fantasie da film o dai ricordi di un matrimonio un tempo felice. Sogna di essere a Parigi per una cena, o di esprimere tre desideri alla fontana di Trevi... o di fare sesso sotto le stelle. Ma vede le rughe farsi sempre più nette, sa che la vera passione di suo marito è il lavoro, e che l’unico modo di conoscere un po’ l’Italia è ordinare una pizza take-away. Quando incontra Dan, il bellissimo surfista australiano che lavora nella gastronomia locale, vede la luce riaccendersi. Dan è biondo, abbronzato, ha dieci anni meno di lei e fa la più buona torta al limone che abbia mai assaggiato. A differenza di suo marito, lui la ascolta e il suo sorriso illumina le sue giornate. Cosa può piacere di Faye a un fusto del genere? E anche se lui prova qualcosa per lei, è disposta a lasciare tutto per un’avventura?


Ho scelto di leggere questo libro, un po' spinta dalla cover e un po' dalla trama. Sicuramente è fuori dai soliti schemi, un'ultra-quarantenne si invaghisce di un giovane surfista australiano poco più che trentenne che lavora nella gastronomia take-away vicina al lavoro di lei. Invece è una timida commedia romantica che non mi ha entusiasmato particolarmente, ma andiamo per ordine.
Faye è sposata da vent'anni con Craig di cui non è stata mai innamorata. Subito dopo averlo lasciato, si rende conto di essere incinta, ancora studenti al college e decidono di sposarsi comunque. In nome dell'amore che prova per la figlia Emma, Faye continua a rimanere con il marito. Riesce a passare sopra alla sua indifferenza grazie alla grande fantasia che la fa fantasticare fra le braccia di Brad Pitt, o di Ryan Gosling.
Fay ha tanti rimpianti: non aver concluso gli studi, non aver mai fatto sesso sotto le stelle, non aver mai viaggiato e soprattutto non sentirsi più amata e desiderata come donna.


Lavora in un salone di parrucchieri, ha delle colleghe/amiche ai limiti della sopportazione per sproloqui e superficialità, cerca in tutti i modi di riconquistare il marito ma è una battaglia persa.
Alla gastronomia vicina al salone c'è una new entry! Un bellissimo commesso, parente della proprietaria, che arriva dall'Australia. E' Dan, il ritratto della libertà e giovinezza. Nasce subito tra i due personaggi una complicità.
Quindi panino dopo panino Faye decide di lasciare il marito e iniziare una nuova vita.
Inizialmente si sente spaesata ma poi grazie all'aiuto delle amiche riesce a mettersi in carreggiata. Sicuramente viene affrontata la problematica della differenza di età. Faye si sente insicura di fronte alla ex più giovane di Dan. Ha paura che un giorno Dan si renda conto di avere una donna con il corpo cadente che non gli ha potuto dare un figlio. Ma il tutto poco convincente. Il problema di questa commedia romantica è che la storia fra Fay e Dan  non inizia fino alla seconda metà del libro e tutto viene solo accennato. Non ci sono baci sconvolgenti né notti di passione indimenticabili, ovvero tutto succede ma non ci viene raccontato. Sicuramente non è un genere a me vicino, non amo le commedie romantiche, preferisco soffrire. Per gli amanti del genere sicuramente è un romanzo leggero e divertente, per chi come me è abituata a leggere storie romantiche, tormentate e passionali meglio evitare.



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...