mercoledì 21 giugno 2017

RECENSIONE: CIÒ CHE RESTA DEL MIO AMORE "Bad Habits/cattive Abitudini Series #3" di STACI HART


Chi lo dice che non ci sia la possibilità di riprendere un'amicizia con il tuo ex? L'ex di cui sei ancora follemente innamorata e che non riesci a dimenticare? L'ex che abita nel tuo stesso palazzo e che scopri che da un pò dorme nel tuo stesso appartamento? Tanti lo dicono, ma Staci Hart in questo terzo volume della Serie Bad Habits edita da Newton Compton,  ci fa andare oltre l'amicizia e ci fa sperare nelle seconde possibilità... La recensione di oggi è di Barbara, andiamo a scoprire cosa ci racconta...

TITOLO: CIÒ CHE RESTA DEL MIO AMORE

SERIE: BAD HABITS #3

AUTORE: STACI HART

EDITORE: NEWTON COMPTON

GENERE: NEW ADULT

DATA DI USCITA: 14 GIUGNO 2017

Serie Bad Habits/Cattive abitudini
1. Un meraviglioso amore impossibile RECENSIONE QUI
2. Un perfetto amore sbagliato RECENSIONE QUI
3. Ciò che resta del mio amore
 Una volta che Rose ha preso una decisione è fatta. Fine della storia. Come quando il suo ex, Patrick, l'ha lasciata di punto in bianco, e poi si è ripresentato con una fatalona sexy e tatuata al braccio. Addio per sempre. Fine. Puf. Morto. Peccato lui sia dappertutto, nei corridoi, al bar con i loro amici, a insinuarsi nei suoi sogni. Ma una volta che tutti i loro amici si sono fidanzati, si trovano sempre più spesso da soli. Rose è decisa a farlo restare niente più di un amico, anche se ogni volta che lui la guarda le provoca una fiammata capace di sciogliere i ghiacci polari. Per lei è finita, e glielo dimostrerà rimettendosi in gioco e uscendo con altre persone, e che lui sia maledetto. Patrick Evans sa bene che le azioni hanno conseguenze. Quando tua madre se ne va, tuo padre si lascia andare. Quando te ne vai di casa, devi badare a te stesso. E quando scappi via dalla ragazza che ami, la perdi. Finalmente però ha la possibilità di ricostruire il ponte che ha bruciato, e non ha intenzione di farsela scappare. Ma dovrà combattere per lei, anche se fa male. Anche se significa doversene andare col cuore spezzato. Perché nel profondo sa bene che lei è la donna per lui. Il problema sarà riuscire a farle ammettere che anche lei prova la stessa cosa.

Dopo la delusione del primo volume devo ammettere che Staci Hart dal secondo volume di questa serie sicuramente mi ha fatto ricredere.
È la volta di Rose (la barista dell'Habits) e Patrick, il bello, dannato e tatuato amico nonché coinquilino di West.
West e Rose hanno avuto una storia ma inspiegabilmente Patrick ha deciso di rompere con lei per cui Rose e Patrick sono tornati ad essere "amici" per il bene della compagnia.
In realtà sono innamorati l'uno dell'altra ma non hanno il coraggio di fare il primo passo.
D'altronde Rose è rimasta ferita e non si sognerebbe nemmeno di avvicinarsi a lui, piuttosto spinta dalle amiche decide di cercarsi un altro ragazzo attraverso un app di incontri.
West invece è alle prese con i rumori molesti di West e Lily che lo tengono sveglio  tutta la notte con le loro sessioni di sesso sfrenato.



Così d'accordo con Lily e alle spalle di Rose, ogni notte si rifugia nella camera di Lily che divide l'appartamento con la bella barista.
Ma Rose lo scoprirà e... apriti cielo, inizialmente, poi ne verrà fuori un accordo e Patrick avrà l'occasione di avvicinarsi alla sua amata.
Nel frattempo Rose farà dei tentativi per rifarsi una vita sessuale ma l'attrazione e la complicità con Patrick è sempre più forte e fa scomparire tutto il resto.
Incontrerà ragazzi bizzarri e anche qualcuno di "normale". Ma Patrick è sempre... Patrick, nessuno è paragonabile a lui.
Ma niente è facile tantomeno manifestare i propri sentimenti per entrambi.
Patrick ha avuto un passato solitario da bambino, cresciuto dal padre non solo vedovo ma anche sergente dell'esercito che non ha mai saputo gestire i sentimenti né tanto meno manifestarli con il figlio, tanto da permettergli di allontanarsi senza battere ciglio.
Come se non bastasse Rose ferita non si fida di Patrick, già una volta l'ha fregata.
In questa terza storia, la coppia è ben assortita e con un bel bagaglio di insicurezze con cui combattere.
La narrazione è a POV alternati per cui da subito conosciamo i sentimenti e le paure dei due protagonisti.
I personaggi che ruotano intorno alla coppia sono quelli che abbiamo già conosciuto nei capitoli precedenti più qualche new entry.
Non so voi ma io impazzisco di fronte ai personaggi maschili tormentati e innamorati.
Patrick è un bel ragazzo tutto tatuaggi e muscoli ma anche molto tenero e un amico veramente esemplare tanto da mettersi sempre a disposizione degli amici bisognosi.
Rose è l'insicura per eccellenza e non poteva che essere la partner perfetta per "Tricky".
Tricky venera Rose ma rimane sempre un passo indietro per non forzarla e subendo quindi l'atteggiamento ostile della bella barista.



Staci Hart ha creato dei personaggi ben delineati che non si fa fatica a ricordare perché completamente diversi l'uno dall'altra.
Adoro quando una cerchia di amici gira intorno ai personaggi rendendo la storia a tratti anche divertente grazie alle battute esilaranti e alle gag.
Ma ci fa vivere anche il tormento dei nostri due innamorati, spaventati di non essere abbastanza l'uno per l'altra.
L'ambientazione a New York sicuramente ci fa tornare a una location che ci ricorda Friends e non guasta.
Le scene di sesso sono ben dosate e mai volgari anche se belle bollenti.
Riusciranno finalmente i due protagonisti ad aprirsi? A sentirsi più sicuri di sè soprattutto riusciranno a vivere la loro storia d'amore senza ombre?
Non vi resta che leggerlo, ve lo consiglio sicuramente!


Se ti è piaciuto questo post clicca su


Link d'acquisto Amazon

Clicca sull'immagine per leggere la RECENSIONE corrispondente
  

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...