martedì 8 gennaio 2019

Recensione: UN CATTIVO RAGAZZO COME TE di L.A. CASEY




Salve readers, oggi la RECENSIONE che vi proponiamo è sull'ultimo romanzo appena uscito della amatissima L.A. Casey edito da Newton Compton editori. 
Un autoconclusivo molto coinvolgente, una storia di seconde possibilità, di un'amicizia nata nell'infanzia in cui il protagonista assoluto è l'amore incondizionato e spontaneo. Andiamo a scoprire di più.

TITOLO: UN CATTIVO RAGAZZO COME TE

AUTORE: L.A. CASEY

GENERE:  CONTEMPORARY ROMANCE

EDITORE: NEWTON COMPTON

DATA D'USCITA: 3 GENNAIO 2019

SINOSSI
Tornare a casa è molto doloroso per Lane. L'adorato zio Harry, infatti, è morto improvvisamente. E fare i conti con la sua scomparsa significa accettare l'idea di incontrare di nuovo qualcuno che fa parte del suo passato. Kale Hunt è stato il migliore amico di Lane sin da quando erano bambini. Ma è stato anche il motivo per cui Lane ha deciso di trasferirsi a New York. Vedere Kale con un'altra non avrebbe dovuto ferirla, erano amici dopotutto. Ma la sofferenza con cui Lane si è trovata a convivere era così autentica e profonda da spingerla a un taglio drastico: raccattare le sue cose e chiudere il passato dietro una porta per sempre... Fino ad ora. Adesso che è tornata, tutti i sentimenti sono tornati a essere gli stessi di sempre. Come se non se ne fosse mai andata. Le tragedie hanno un modo bizzarro di far riavvicinare le persone. E Lane non è l'unica a dover fare i conti con il passato. Perché gli anni trascorsi, forse, non sono bastati a cancellare l'amicizia con Kale. 


Inizio l'anno con la mia ultima lettura del 2018, si tratta di un autoconclusivo della nostra amata L.A. Casey, edito in Italia da Newton Compton Editori.
Vi parliamo di una di quelle storie che ci piace tanto.
Lane è un editor che vive a New York ma in realtà la sua patria è in terra britannica, a York.
Ormai sono sei anni che si è stabilita nella grande mela ma nonostante tutto non è ancora riuscita a sentirsi a casa.
Una triste telefonata le porterà cattive notizie: il suo adorato zio Harry è morto.


Sarà costretta a ritornare a casa dalla sua famiglia ma soprattutto dall'unica persona da cui è fuggita: Kale.
Lane e Kale si conoscono da sempre, da quando è nata Kale ha fatto da angelo custode alla piccola amica.
La storia ci viene raccontata attraverso il pov di Lane e soprattutto alternando il presente e il passato per meglio farci capire cosa ha portato i due ragazzi alla rottura.
Questi sono i libri che mi piacciono tanto, quelli che non svelano subito cosa ha portato la nostra coppia a dividersi.
Coppia che nel presente è ancora coinvolta sentimentalmente ma che naturalmente non riesce a chiarire cosa la divide.
Intanto conosceremo meglio il passato dei due ragazzi e il ruolo centrale dello zio Harry che sembrava aver capito da subito tutto.
Siamo di fronte a un buon intreccio narrativo per niente scontato,  personaggi ben delineati che accrescono ulteriormente l'intensità nei dialoghi e del loro rapporto.
Sembra quasi che questi sei anni non siano mai passati, appena i due ragazzi si rincontrano tutto riparte da lì.



In realtà ne è passata di acqua sotto i ponti, Lane scoprirà molti eventi accaduti in sua assenza e che le sono stati taciuti intenzionalmente proprio per evitare che ritornasse spinta dai tragici avvenimenti.
Ho amato molto il personaggio di Kale, pacifico e misterioso.
Ho apprezzato il fatto che l'autrice attraverso il solo pov della protagonista ci incuriosisca, svelando a poco a poco, Kale, questo personaggio che nasconde ferite non ancora del tutto rimarginate.
E' una storia di seconde possibilità, di un'amicizia nata nell'infanzia e il legame si sente nell'intensità di ogni abbraccio e delle mani tese a sostenersi reciprocamente.



Il personaggio di Lane fin da bambina è quello di una ragazza con le sue insicurezze, provocate dalle finte amicizie femminili in continua competizione con lei, a causa della sua amicizia con il bellissimo Kale. Insicurezza che riuscirà a gestire grazie al sostegno della sua famiglia, dello zio Harry e soprattutto del suo amico del cuore. Ma fin da piccola lei riconosce subito che è Kale l'amore della sua vita.
Cerca di nasconderlo fino  a che, complice un po' d'alcol, succederà l'irreparabile.
L'orgoglio di Lane e la "ragionevolezza" di Kale (che tale non si dimostrerà) li porterà ad allontanarsi fino a ritrovarsi nel presente "grazie" a Harry!
Come già vi ho accennato, anche i personaggi secondari sono interessanti, a partire dallo Zio Harry, molto legato a Lane e pronto a farle trovare la via di casa ma anche i fratelli maggiori e grandi amici di Kale.
Ma il protagonista principale di tutta questa storia è l'amore incondizionato e spontaneo che Kale e Lane provano l'uno per l'altra. Niente è riuscito a eliminarlo è rimasto il filo conduttore delle loro vite e il lettore non può che esserne il tifoso più accanito.
Io non ti voglio, Lane. Io ho dannatamente bisogno di te
Le scene di passione sono sensuali e convincenti ma secondarie ai sentimenti che rimangono qualcosa di unico e raro.
Per cui promuovo a pieni voti questo libro, che vi travolgerà e vi farà sospirare per la tenerezza e intensità.

Se ti è piaciuto questo post clicca su


Link d'acquisto Amazon




Clicca sull'icona corrispondente e seguici anche su:

        

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...