giovedì 18 giugno 2015

A FIOR DI PELLE "A Pound of Flesh #1" di SOPHIE JACKSON


La recensione stasera è su un libro veramente molto atteso grazie anche alla trama intrigante, Buona lettura



TITOLO: A FIOR DI PELLE


AUTORE: SOPHIE JACKSON

SERIE: A POUND OF FLESH #1

EDITORE: FABBRI

GENERE: NEW ADULT

DATA D'USCITA: 11 GIUGNO 2015

Serie A Pound of Flesh ANTEPRIMA SERIE QUI
1. A fior di pelle RECENSIONE QUI 11 Giugno 2015
1.5 Love and Always RECENSIONE QUI
2. Nel tuo respiro RECENSIONE QUI 19 Maggio 2016
2.5 Fate & Forever  8 Settembre 2016
3. Ogni tuo battito 15 Settembre 2016


Dopo aver assistito all’omicidio di suo padre quando era solo una bambina, Kat da anni sogna
il misterioso ragazzo che l’ha salvata dal fare la stessa fine. Ora, a 24 anni, Kat insegna letteratura inglese in un carcere di New York per onorare la memoria del padre, un sognatore prestato alla politica.
Tra i detenuti c’è Wes Carter, un ragazzo dal passato difficile, bello quanto pericoloso, misterioso e brillante, amante dei libri e della musica eppure così impulsivo da mettersi costantemente nei guai.
Tra loro cominciano a esserci scintille, ma Kat scopre presto che dietro le continue provocazioni di Carter, dietro quell’aria rude e quei modi bruschi c’è molto di più. E a rendere il loro rapporto ogni giorno più difficile è l’attrazione che esplode: immediata, intensa, fuori controllo.
Ma la famiglia di Kat e i suoi amici potranno mai accettare l’idea che nella sua vita ci sia un “cattivo ragazzo” come Carter? E la scoperta del ruolo che ebbe Carter la notte della morte del padre di Kat li costringerà ad allontanarsi o finirà per unirli ancora di più?



Oggi parliamo del libro A fior di pelle, questo romanzo fa parte di una trilogia (ANTEPRIMA SERIE QUI), ma tranquillizzatevi perché è assolutamente leggibile come volume a sé stante, è infatti uno stand-alone, l'autrice ci porta a una conclusione tra i due protagonisti, e questa è già la prima cosa positiva.
La trama differente dal solito mi ha convinto subito all'acquisto. Chi parla di un detenuto?!? Bad Boys dal passato e presente difficile quanti ne vogliamo, ma addirittura un detenuto... insomma avrete capito che la cosa mi intrigava parecchio.
Per quanto mi riguarda ho trovato il libro una lettura assolutamente coinvolgente, avvincente e a tratti commovente. Si riescono a vivere le emozioni di tutti i personaggi, e questo la dice lunga sulla bravura dell'autrice.


Ritengo questo libro molto più di un romanzo d'amore. La storia c'è ed è molto intensa, ma allo stesso tempo il libro ci racconta anche di seconde possibilità, di debiti da saldare, di "una libbra di carne", di perdono e di salvezza.
Il libro conquista subito è molto scorrevole, romantico e i protagonisti sono entrambi molto interessanti, profondi ed emozionanti, costruiti stupendamente e veramente molto credibili.
Wes Carter è il protagonista maschile molto sexy, tatuato e con tutte le caratteristiche fisiche che ci piacciono, ha un carattere irascibile, imprevedibile, arrogante e insolente ma si rivelerà un personaggio di una dolcezza, una sensibilità e una delicatezza incredibili con la sua "Peaches", ma non solo con lei... anche il rapporto con il suo amico Max lo rende molto complesso e sfaccettato.
Io ho adorato Wes, con tutte le insicurezze che scopriremo man mano, è un personaggio molto articolato che esce fuori poco alla volta, andando avanti nella lettura.
Kat o "Peaches" (come lui usa chiamarla) è la protagonista femminile anche lei molto interessante, finalmente una donna forte che fa delle scelte, spesso azzardate e soprattutto che non sa cosa sia il pregiudizio.


Kat è un insegnante di letteratura nel carcere in cui si trova Wes, e qui c'è un altro elemento interessante: i dialoghi che hanno i due protagonisti sulle opere letterarie che leggono, tra queste "Il Mercante di Venezia", questi confronti sono tutt'altro che noiosi proprio per come vengono inseriti, in parallelo alla vicenda.
La prima parte della storia si ambienta in carcere, dove iniziamo a conoscerli, il loro non è amore a prima vista, tutt'altro, nasce prima l'amicizia che si sviluppa lungo la prima parte del libro, ma si avverte il legame tra di loro. E malgrado cerchino di combattere il sentimento nascente il vincolo che hanno, anche legato al loro passato, non lo permette.
Kat, per aiutare Wes, si offre di fargli da tutor durante la libertà condizionata, e in questo periodo la loro storia si sviluppa velocemente, inoltre l'autrice riesce a ricreare una certa suspense perché potrebbero essere scoperti, o anche ricattati. Insomma la Jackson si sa muovere e creare quel brivido di apprensione nelle lettrici che non guasta mai.



Le scene di sesso, sono molto coinvolgenti intense e mai volgari.
L'epilogo direi molto azzeccato. Voglio evitare dire altro perché potrei rovinarvi la sorpresa e vi assicuro che sarebbe veramente un peccato.
Lo consiglierei?!?... A occhi chiusi, senza ombra di dubbio sì, entra a tutto diritto tra i miei preferiti dell'anno.





Link D'acquisto Amazon:
    


2 commenti:

  1. Libro bello e molto romantico

    RispondiElimina
  2. Caterina mi ha conquistato gin dalle prime pagine! Anche per me uno dei migliori dell'anno...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...