martedì 29 dicembre 2015

RECENSIONE: INSIEME PER GIOCO "The Club Series #1" di LAUREN ROWE


La recensione di Martina, esprime a unanimità il parere di tutte noi del blog su questo primo volume, ebbene si un'altro dei rari libri che abbiamo letto tutte. La stessa cosa non è successo per il personaggio maschile che naturalmente ognuna di noi vede con i suoi occhi ;). Il libro ci ha fatto sorridere, eccitare ma anche battere il cuore... Consiglio, chi non lo ha letto di recuperare e ora non mi resta che augurarvi una buona lettura ;)
P.S. Approfitta, clicca e PARTECIPA AL GIVEAWAY abbinato ;)

TITOLO: INSIEME PER GIOCO

SERIE: THE CLUB #1

AUTORE: LAUREN ROWE

GENERE: EROTIC ROMANCE

CASA EDITRICE: NEWTON COMPTON

DATA D'USCITA: 24 DICEMBRE 2015

Serie The Club   ANTEPRIMA
   ♦ Jonas & Sarah 
1. Insieme per gioco 24/12/2015
2. Insieme per passione RECENSIONE 29/01/2016
3. Insieme per amore RECENSIONE 26/02/2016
4. Insieme per sempre RECENSIONE 07/12/2016
   ♦ Josh & Kat 
5. Un incontro all'improvviso FEBBRAIO 2017
6. Un bacio all'improvviso MARZO 2017
7. Un uragano all'improvviso APRILE 2017


Jonas Faraday, uomo d’affari e playboy voleva solo entrare a far parte di un club esclusivo. Da quando però ha ricevuto quel messaggio privato dalla sconosciuta incaricata di seguire la sua richiesta di ammissione, Jonas è ossessionato dall’idea di trovarla e soddisfarla, facendole provare ciò che lei afferma di non aver mai sperimentato. 
Sarah sa che ciò che ha fatto potrebbe costarle il lavoro, ma il messaggio nella richiesta di ammissione di Jonas Faraday era così brutale, sincero ed eccitante che non ha saputo resistere: ha dovuto contattarlo. Certo, nel confidargli che nessuno mai è riuscito a soddisfarla era anche consapevole di sventolargli sotto il naso un’irresistibile carota, ma non si aspettava che lui le avrebbe dato la caccia con tanta determinazione. E la tentazione di cedere è sempre più forte…



Chi mi conosce è sicuramente al corrente che amo leggere, i miei gusti sono svariati: dark, romance, erotico, new adult, m/m, sentimentali, ironici ecc, non amo gli young adult ma ci provo comunque perché leggere è vivere di emozioni, e non sappiamo cosa può trasmetterci un libro. Fatta questa piccola premessa su i miei gusti immaginatevi quindi la mia gioia nel leggere Insieme per gioco di Lauren Rowe il primo di una trilogia, che già con il titolo può far capire qualcosa: THE CLUB SERIES.






Questo libro ha tutti gli elementi che più mi coinvolgono in un romanzo, è ironico, divertente, passionale, sin dalle prime pagine ti rendi conto che l'autrice non solo ci regalerà la storia d’amore da noi sempre agognata ma anche tante risate.

Lauren Rowe è riuscita a creare una storia coinvolgente, i personaggi sono passionali, divertenti e sicuramente originali, una storia finalmente diversa che ti cattura da subito lasciandoci incollati fino alla fine.

Inizio quindi con il presentarvi Jonas Faraday, trent’anni, alto, fisico scolpito (perché lui tiene molto al suo aspetto) e uomo di successo.

Insieme al fratello gemello Josh amministra l’azienda di famiglia creata dal padre, quindi mettendo insieme i vari pezzi possiamo ben dedurre che a Jonas non manca proprio niente: bello, affascinate e pieno di soldi e come lui stesso afferma le donne gli si gettano addosso senza che lui si sforzi più di tanto nella conquista. 
Suo fratello Josh lo convince parlando del “miglior investimento della sua vita” a iscriversi a un club per esaudire ogni sua fantasia sessuale, sì perché Jonas ama le donne, anzi amare è riduttivo, lui le venera e vuole portarle oltre il limite del piacere ma senza per questo iniziare una storia d’amore, lui non è incline al romanticismo e adesso ha bisogno di qualcosa di diverso, ha voglia di qualcosa di diverso. 
La descrizione che il fratello fa del club è molto semplice “chi ti verrà abbinato è sempre misteriosamente compatibile con te”, abbastanza titubante Jonas decide quindi di iscriversi. 
Pensandoci bene non è esattamente il candidato ideale per un club così particolare, è etero e non è interessato a nessun tipo di gioco proposto nella domande di iscrizione. 
BDSM non lo pratica e non gli interessa, assolutamente no. 
Viene di conseguenza da domandarsi il motivo della sua iscrizione, e alla domanda del questionario di ammissione che chiede di dichiarare le preferenze sessuali senza limitarsi ma cercando di essere il più onesto possibile, Jonas si lascia andare. Immaginando che il suo agente di ammissione sia una donna descrive in ogni piccolo dettaglio la sua fantasia, non mancando di dire il vero motivo, che lui è un DIO con le donne, nessuna è mai rimasta insoddisfatta… a parte una. Per Jonas il piacere di una donna è anche il suo e non esiste che una donna sia rimasta insoddisfatta, lo scopo della sua richiesta al club è esattamente questo: trovare più donne possibili per migliorare la sua tecnica di seduzione. 


Per Sarah, studentessa di legge, questa è la prima domanda di ammissione che vaglia da sola dopo mesi di addestramento come neo assunta e rimane scioccata dalla presunzione di quest’uomo che si crede un DIO con le donne. Ma la mail ha sicuramente anche un effetto provocante, anzi, più che provocante, quasi prende fuoco, peccato che Sarah faccia parte di quel 10% di donne che non raggiunge il piacere, inutile dire che ci ha provato, e ci hanno provato diversi uomini ma niente, lei si è rassegnata, forse il suo corpo non è predisposto a farle raggiungere il fantomatico climax.
Indispettita da tanta presunzione e contravvenendo alle regole del club decide di rispondere a Jonas, non prima però di guardare le foto da lui allegate nella domanda e, non prima di rimanere a bocca aperta nel constatare che è bello da togliere il fiato, un perfetto esemplare di uomo.
Sarah lo esorta a non definirsi un DIO e a capire che non può soddisfare tutte le donne, in questo deve rassegnarsi, perché lei è la prova lampante che non tutte le donne possono provare quel piacere. 
Posso dire che parte la caccia? Sì, credo di poterlo fare, Jonas adesso vuole scoprire chi è la sua “bella agente” e forse farle cambiare idea sul quel 10%, ma mentre lui non ha la benché minima idea di chi sia e che aspetto abbia, lei lo sa perfettamente quindi parte svantaggiato.


Non dovrei andare oltre, non dovrei dirvi che ci saranno scambi di e-mail e non dovrei dirvi che Jonas è ossessionato da lei, e che lei rispecchia tutto quello che vuole da una donna, malgrado non si siano mai visti si vogliono, si cercano ma Sarah non vuole farsi trovare… Jonas non è un uomo che può interessarsi a lei, è assolutamente impossibile, Sarah è la donna da cui Jonas sta scappando, quella che crede nell’amore e nel romanticismo, entrambi giocheranno con strategia, convinti di convincere l’altro ma le strategie sono fatte anche per essere sgretolate, e come dice il famoso proverbio: il gioco è bello quando dura poco. 
Questo libro racconta esattamente il gioco di un uomo e una donna che si cercano, e che nonostante abbiano un passato che pesa sulle loro spalle vogliono un presente e un futuro.

Il gioco tra Jonas e Sarah non manca di ironia e battute, Insieme per gioco è un libro divertente che coinvolge e appassiona, i dialoghi sono spassosi e spiritosi e Jonas a discapito di tanti personaggi maschili non è presuntuoso e altezzoso ma simpatico e dolce, ma non per questo ha un carattere debole, e anche Sarah non è un personaggio che passa inosservato, ha un carattere forte e non le manca la simpatia, insieme sono quello che hanno sempre cercato anche se per scoprirlo deve iniziare tutto come un gioco. 
Questa lettura è da non perdere. 



Se ti è piaciuto questo post clicca su


Link d'acquisto:
 

Recensioni (Clicca sull'immagine per leggere la recensione corrispondente):
  

1 commento:

  1. waooooooooooooooo da leggere assolutamente......marina strangio

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...